CALZA DELLA BEFANA SANA E FAI DA TE

calza della befana

Volete realizzare una calza della befana fai da te? Ecco qualche idea per renderla buona e sana senza dolcetti industriali

La calza della Befana è da sempre un momento di gioia per i bambini  che non vedo l’ora la mattina del 6 Gennaio per andare a frugare nella  loro calza della Befana solitamente piene di dolciumi e caramelle. Tuttavia questi dolcetti, che tutto sono tranne che sani, non fanno altro che andare ad aggiungersi alle gran scorpacciate fatte tra Natale e Capodanno  E allora perchè non optare per  una calza più sana ma buona al tempo stesso? Vi do qualche consiglio quindi per poter riempire la vostra calza,

  1. FRUTTA DI STAGIONE:  Perché non dare ai bambini  un messaggio di sane abitudini alimentari mettendo nella calza un pò di frutta? Mandarini ed arance ad esempio si prestano bene a riempire la vostra calza
  2. FRUTTA SECCA ED ESSICCATA: Anche la frutta secca è un’ottima idea come noci, mandorle, pistacchi, nocciole, anacardi. Si tratta si di alimenti altamente calorici ma sappiamo tutti ormai che i grassi contenuti nella frutta secca sono grassi buoni, che fanno bene al cuore, alla vista, proteggono le cellule dall’invecchiamento. Certo, ai bambini questo non interessa, ma noi sappiamo quanto siano importanti per loro. Allo stesso modo, riempite le vostre calze con della frutta essiccata (fichi secchi, prugne secche, frutta disidratata). Si tratta di alimenti molto zuccherini, ma si tratta anche in questo caso di zuccheri naturali che fanno certo meno male delle caramelle industriali.
  3. CIOCCOLATA FONDENTE: ovviamente non C’è calza senza un dolcetto, ma magari optate per la cioccolata fondente piuttosto che al latte. é un  ottimo compromesso tra bontà e salute. Ovviamente che sia di ottima qualità ovvero con un quantitativo elevato di cacao (volete riconoscere un buon fondente? Leggete questo articolo!)
  4.  DOLCI FATTI IN CASA: evitate di riempire le calze con caramelle e “schifezze” industriali ricche di zuccheri, conservanti, grassi idrogenati, coloranti, ed optate invece per dei dolcetti fatti in casa.

Quanto all’ultimo punto, girovagando nel blog troverete certo quello che fa per voi, ma qui vi seleziono qualche ricetta tratta dai miei dolci dolcetti e biscotti.

Insomma le idee sono tante, se non per sostituire, almeno per diminuire la quantità di dolcetti industriali da mettere nella calza della Befana! Basta un pò di fantasia, pazienza, e.. ai fornelli! Sono sicura che i bimbi apprezzeranno lo stesso 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.