• FETTUCCINE CON RAGU’ DI POLLO E ZUCCA GIALLA

    fettuccine

    Fettuccine al ragù di pollo e zucca, per un pranzo goloso e raffinato, ma adatto anche a voi che siete a dieta o semplicemente volete mangiar sano

    Non è la prima volta che mi trovo ad affrontare questo argomento, ovvero il fato che in molti pensate che stare a dieta significa privarsi dei piaceri della tavola. In molti mi chiedono “quando finisce la dieta?” rispondo “la dieta non finisce mai, la dieta è un modo di mangiare!”. Ma questo non significa assolutamente non mangiare o mangiare in modo triste ed insipido. Significa solo imparare a cucinare in modo diverso, significa usare un pò di fantasia per rendere buoni anche ingredienti semplici, sani e leggeri. è il caso di queste fettuccine. Vi sembrano forse un piatto da dieta? Invece è così, potete mangiarle anche voi!

    Ingredienti per 2 persone

    • fettuccine ca. 150 gr
    • ca. 250 gr di macinato di pollo
    • ca. 300 gr di zucca gialla
    • sale
    • pepe
    • olio
    • cipolla
    • rosmarino

    Preparazione

    Come la solito, la preparazione dei miei piatti è estremamente semplice, sena soffritto e con olio a crudo.

    Mettere acqua e cipolla nel tegame. Aggiungete il petto di pollo macinato e fate rosolare per farlo sgranare bene.

    Appena il pollo si è cotto aggiungete la zucca gialla, il rosmarino, un pizzico di sale e pepe.

    Aggiungete acqua in modo che tutti gli ingredienti siano ricoperti fate andare a fuoco vivace fino al bollore. A questo punto abbassate il fuoco e lasciate cuocere circa 1 ora.

    Nel frattempo cuocete le vostre fettuccine, scolatele ancora al dente e mettetele nel tegame insieme al condimento. Amalgamate bene, servite e terminate con oli di oliva a crudo.

    E buon appetito!

  • VELLUTATA DI ZUCCA CON FETA E SPECK

    zucca

    Il tempo delle vellutate è arrivato! Allora deliziate il palato con questa vellutata di zucca gialla con feta e speck. Calda, dolce, gustosa

    Quando arrivano le giornate più fredde si ha voglia di qualcosa di caldo. Ed allora via libera a minestre, zuppe e minestroni. Questo piatto a base di zucca è un’idea per realizzare un’ottima vellutata, ma che con l’aggiunta di speck e feta, e magari cubetti di pane tostato, diventa un ottimo e gustoso piatto unico. Provatela, la preparazione è semplicissima come tutte le mie ricette. Adatte davvero a tutti, anche a chi non è molto abile in cucina.

    Ingredienti

    • zucca gialla
    • feta greca
    • speck
    • sale
    • pepe
    • olio
    • peperoncino
    • cipolla

    Preparazione

    Mettere nel tegame un pochino di cipolla, un pezzetto di peperoncino e la zucca tagliata a quadrettini con l’acqua.

    Quando la zucca si è ammorbidita frullarla con il minipimer e regolare di sale ed olio.

    A parte mettere su un padellino lo speck a striscioline e farlo andare qualche istante.

    Versare la vellutata nel piatto, aggiungere le striscioline di speck e la feta a quadrettini.

    E la vostra vellutata è pronta. Se aggiungete dei crostini di pane, si può considerare un ottimo piatto unico.

  • TORTA DI MELE CON ALBUMI E CANNELLA

    torta di mele

    La torta di mele con albumi e cannella, è un dolce veramente fit, con tante proteine, pochi grassi e pochi zuccheri, ideale per concedersi  il gusto del dolce ma senza sgarrare!

    Di torte di mele ne esistono moltissime versioni, più o meno dietetiche. Questa è una torta di mele speciale, con pochissimi ingredienti e decisamente meno grassa e zuccherina di quella classica. Infatti non c’è zucchero! Al suo posto è usata la mela frullata. Gli albumi montati a neve poi la rendono davvero soffice come una nuvola!

    Ingredienti

    • 100 gr di farina integrale
    • 1 uovo
    • 200 ml di albume (si tratta dell’albume di circa 3-4 uova)
    • 300-400 gr di mele
    • 1/2 tazzina di latte
    • 1/2 bustina di lievito
    • cannella a piacere

    Procedimento

    Innanzi tutto accendete il forno a 180 °C.

    Montate a neve gli albumi ed incorporatevi la farina a poco a poco.

    Tagliate parte delle mele a cubetti lasciandovene una da parte, servirà per la decorazione della torta. Mettete i pezzi di mela in un frullatore e frullate grossolanamente. Aggiungete al mixer anche 1 uovo e la cannella. Infine versate questo composto sugli albumi precedentemente uniti alla farina.

    Aggiungete per ultimi il latte ed il lievito e mescolate bene il tutto.

    Oliate leggermente ed infarinate uno stampo per dolci e versatevi dentro il composto.

    Tagliate la mela messa da parte in fettine sottili ed usatela per decorate la torta.

    Infornate per 30′ a 180º.

    fate la classica prova stecchino e se la torta risulta asciutta sfornatela. Spolveratela se volete con dello zucchero a velo e gustate 🙂

  • SPAGHETTI INTEGRALI CON BOTTARGA E CREMA DI ZUCCHINE

    spaghetti

    Per un pranzo domenicale casalingo, raffinato e leggero, questi spaghetti integrali con bottarga e crema di zucchine sono l’ideale

    Se la domenica avreste voglia di concedervi qualcosa di diverso e non i soliti piatti semplici, frugali e un pò tristi che solitamente accompagnano la vostra settimana, allora questi spaghetti fanno proprio il caso vostro. Vi consentiranno infatti di preparare e gustare un pasto prelibato ma senza sgarrare (e se la vostra dieta prevede un solo pasto libero a settimana, potrete magari conservarvelo per il sabato sera!). Vi sembra un pasto sgarro? Assolutamente no! Mangerete light, pensando di sgarrare!

    Ingredienti per due persone

    • 120 gr circa di pasta integrale (es. spaghetti)
    • 4-5 zucchine
    • 2 cucchiai di bottarga
    • olio
    • sale (poco!)
    • pepe

    Procedimento

    Tagliate a pezzetti le zucchine, fatela inizialmente rosolare con un goccio di acqua ed un pizzico di sale e pepe.

    Completate la cottura coprendo le zucchine con acqua.

    Trasferite poi le zucchine cotte nel mix e frullate per ottenere una crema. Aggiungete in padella la crema con la bottarga e pepe q.b.

    Cuocete al dente la pasta integrale e completate la cottura in padella insieme alla crema.

    Per guarnire fate rosolare una zucchina tagliata a rondelle.

    Adagiate nel piatto la pasta su di un letto di crema di zucchine, aggiungete le rondelle di zucchine e completate con una spolverata di bottarga

  • PORRIDGE AL CACAO, CAFFè E CANNELLA

    porridge

    Voglia di qualcosa di dolce per spuntino? Questo porridge è quello che fa per voi, dolce ma non troppo, adatto anche alla dieta!

    La giornata è fredda ed uggiosa, non si può o non si ha voglia di uscire. A casa sul divano a guardare la tv e vi prende un languorino. Bhe, è ora di fare merenda! Se avete voglia di qualcosa di buono, dolce ma leggero, coccolatevi così.
    Un porridge al cacao, caffè e cannella che si crede budino, guarnito con yogurt greco alla nocciola e cocco. Buon pomeriggio a tutti!

    Ingredienti
    • 30 gr di fiocchi d’avena
    • 1 tazzina di caffè
    • cannella
    • 1 cucchiaino di cacao amaro
    • 1 cucchiaino di zucchero di canna integrale o un poco di dolcificante
    Preparazione

    Niente di più semplice. Basta cuocere in acqua i 30 gr di fiocchi d’avena. Aggiungere via via gli altri ingredienti:  1 tazzina di caffè, cannella, 1 cucchiaino di cacao amaro, dolcificante.

    Mettere  in frigo a far raffreddare e poi guarnire con cocco e yogurt greco alla nocciola.

    Buon pomeriggio 🙂

  • POLPETTE DI QUINOA E CIME DI RAPA

    polpette

    Le polpette di quinoa e cime di rapa, non un secondo ma un gustoso e particolare primo piatto.

    Quando si parla di polpette è ovvio che si pensa ad un secondo piatto… la mente va infatti alle classiche polpette realizzate con macinato di carne, uova o patata, parmigiano. Ma non è questo il caso. Si tratta infatti di polpette vegetali in cui la quinoa, uno pseudocereale usato spesso per fare zuppe o gustosi primi piatti, è amalgamata con le verdure. Ecco quindi che queste polpette non sono un secondo… ma un primo 🙂 e vi potrete permettere il lusso di aggiungere poi un secondo piatto, come un buon filetto di merluzzo al forno 😉

    Ingredienti

    • 150 gr quinoa
    • 380 gr di acqua fredda
    • circa 150 gr di cime di rapa (o broccolo romanesco se preferite)
    • 20 gr di farina integrale
    • Capperi a piacere
    • Aglio olio e peperoncino se piace

    Procedimento

    Cuocete la quinoa seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, dopo averla sciacquata abbondantemente sotto acqua corrente (altrimenti potrebbe risultare amara).

    Lessate le cime di rapa e poi passatele in padella con capperi, aglio, peperoncino.

    Una volta saltate e intiepidite, trasferite le cime di rapa su un tagliere e sminuzzatele con un coltello.

    In forno 180° per 15 Min.

    (Immagine tratta da https://www.pinterest.it/pin/546976317236021693/?lp=true)

  • MUFFIN COCCO E GOCCE DI CIOCCOLATO

    muffin
    Muffin al cocco, un dolcetto proteico ideale se state seguendo un a dieta ipocalorica ma non sapete resistere alla tentazione del dolce.

    Quando si è a dieta si sa, i dolci sono banditi. Ma non è così se si tratta di dolci poveri di zucchero e ricchi in proteine come nel caso di questi muffin. Con albumi e yogurt greco infatti e con solo un cucchiaio di miele sono ottimi sia a colazione che come spuntino accompagnati da latte o the o da una buona tisana. Inoltre la monoporzione vi permette di non esagerare con le dosi! Le gocce di cioccolato e la farina di cocco poi daranno ai vostri muffin quel gusto in più che non vi farà rimpiangere quei dolci ricchi di grassi e zuccheri che si, son buoni, ma non si possono certo mangiare tutti i giorni!

    Ingredienti

    • 200 ml di albumi montati a neve
    • 120 gr di farina d’avena
    • 40 gr di farina di cocco
    • 1/2 cucchiaino di lievito
    • 1 yogurt greco 0% grassi
    • 1 cucchiaio di miele
    • gocce di cioccolato fondente

    Procedimento 

    Montate gli albumi a neve.

    Mettete la farina di avena, di cocco ed  il lievito in una ciotola e mescolate con lo yogurt greco. Aggiungete poi un poco alla volta gli albumi montati a neve ed infine una manciata di gocce di cioccolato fondente ed il miele.

    Riponete il tutto in stampini da muffin ed infornate a 180 °C per 20 minuti circa.

    Prima di sfornare fate la classica prova stecchino, ed ecco fatto. I muffin soon pronti.

    (immagine tratta da https://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-muffin-al-cocco/6209/)

  • FETTUCCINE AL LIMONE CON GAMBERI E PISTACCHI

    fettuccine

    Fettuccine al limone, un primo piatto fresco, saporito e pronto in soli 30 minuti. Preparatelo per i vostri ospiti e nessuno si accorgerà che siete a dieta

    Spesso quando si è a dieta si pensa che sia necessario cucinare in modo triste e monotono rinunciando al piacere della tavola. Niente di più sbagliato. Si può stare a dieta, o meglio, si può mangiare in modo sano, anche preparando piatti più particolari, gustosi, invitanti. E’ il caso di queste fettuccine al limone ideate da me ed il mio compagno una domenica a pranzo. Se durante la settimana infatti i nostri pranzi sono sempre freddi e frugali (entrambi pranziamo fuori casa e quindi ci riduciamo a portar via il pranzo al sacco), la domenica ci piace stare un pò più tempo ai fornelli ed inventare piatti, che siano però sempre sani e leggeri.

    Queste fettuccine ne sono un esempio. Ottime come pranzo della domenica, o se avete ospiti e volete preparare qualcosa di gustoso, senza rinunciare alla vostra dieta. Vi potrete permettere il lusso di sedervi a tavola e mangiare come tutti gli altri, ed anzi vedrete che a nessuno sembrerà di mangiare un piatto da dieta!

    Ingredienti per due persone

    • 6 code di mazzancolle
    • 150 gr di gamberetti in salamoia
    • 150 gr circa di fettuccine di farro integrali (la dose dipende dalla vostra dieta!)
    • 1 limone
    • 2 spicchi di aglio
    • menta
    • 1/2 tazzina di vino
    • pepe nero
    • curry
    • olio di oliva
    • 20 gr di granella di pistacchi
    • 2 foglioline di basilico

    Preparazione

    Innanzi tutto portate ad ebollizione una pentola d’acqua che servirà per la cottura della pasta.

    In una padella antiaderente mettete a rosolare le code di mazancolle con 2 spicchi di aglio interi, la buccia di un limone tagliata a fio d’erba e 1/2 tazzina di vino (usiamo il vino al posto dell’olio!).

    Nel frattempo mixate insieme 1/2 dei gamberetti in salamoia (circa 80 gr) con un pizzico di menta, un poco di pepe nero, ed il curry. La dose delle spezie dipende molto dai vostri gusti. Il curry conferirà un tocco di piccantezza in più al piatto, che a noi non dispiace. Aggiungete acqua a poco a poco in modo da ottenere una salsa un poco fluida che terrete da parte.

    Tagliate a tocchetti i gamberetti in salamoia rimasti e metteteli da parte.

    A questo punto mettete la salsa precedentemente preparata, nella stessa padella in cui avete rosolato le code di mazzancolle. Aggiungete anche i gamberetti a pezzetti, 1/2 della granella di pistacchi e portate tutto ad ebollizione.

    Scolate la pasta quando è ancora molto al dente ed aggiungetela alla padella con il condimento in modo che finisca di cuocere al suo interno. Ad un minuto dalla fine della cottura aggiungete il succo di un limone.

    Le vostre fettuccine sono pronte per essere impiattate. Decorate con del basilico e con la granella di pistacchi rimasta, e buon appetito.

  • TORTA SOFFICE ALLE PESCHE

    pesche

    Anche a dieta ci si può concedere qualche dolce: la torta soffice alle pesche è ideale soprattutto a colazione con una buona tazza di latte o un vasetto di yogurt.

    Quando si parla di dieta e si pensa alla colazione, la prima cosa che viene in mente sono le classiche fette biscottate con marmellata. Ma dopo un pò.. che noia! Non sapete però che anche una buona fetta di torta, una crostata, un ciambellone o un plumcake, se realizzati con le giuste accortezze possono assolutamente rientrare anche nella vostra dieta. E’ il caso di questa torta alle pesche. Con latte o yogurt renderà la vostra colazione di certo più dolce!

    Ingredienti

    • 350 g di pesche sbucciate
    • 1 uovo
    • 4 albumi
    • 80 g zucchero di canna integrale
    • lievito in polvere una bustina
    • 200 g di farina integrale
    • cannella a piacere

    Procedimento

    Innanzi tutto sbattete le uova con lo zucchero ed aggiungete poi la farina con il lievito e la cannella.

    Tagliate metà delle pesche a spicchi e l’altra metà a pezzettini.

    Aggiungete all’impasto le pesche a pezzi e mettetelo poi in una tortiera leggermente oliata ed infarinata con un diametro di 24 cm. A questo punto decorate con gli spicchi di pesca precedentemente tagliati.

    Infornate a 180 gradi in forno ventilato per 40 minuti. Verificate la cottura con la classica prova stecchino, sfornate, fate raffreddare e gustate 🙂

    Un consiglio: usare delle pesche dolci ma non troppo mature per non bagnare troppo l’impasto in cottura!

    E buon Appetito 🙂

  • TORTA INTEGRALE PERE E YOGURT GRECO

    pere

    Una sofficissima torta di pere da gustare a colazione in una tiepida giornata di fine estate. Ecco l’idea da cui nasce questa ricetta tutta da assaporare.

    Una semplicissima ricetta che riempirà casa di profumo e dolcezza. Provate questa torta di pere a colazione, concedetevela come spuntino di tanto in tanto oppure datene una fetta ai vostri bimbi al posto delle solite merendine industriali. Ottima da mettere nello zainetto e portare a scuola.

    Ingredienti

    • 3 uova
    • 30 grammi di zucchero di canna integrale
    • 150 grammi di yogurt greco
    • 150 g di farina integrale
    • 70 grammi di farina 0
    • 100 ml di olio di semi
    • succo di un limone
    • 50 ml di acqua
    • 40 grammi di fecola
    • tre  pere di medie dimensioni
    • una bustina di lievito
    • zucchero a velo e gocce di cioccolato fondente (facoltative)

    Procedimento

    Innanzi tutto lavate e sbucciate due pere. Tagliatene due a piccoli dadini e mettetele in una ciotola con il succo del limone. La terza mettetela da parte, vi servirà per la decorazione.

    Montate le uova con lo zucchero. Quando saranno belle montate aggiungete lo yogurt greco, l’olio, l’ acqua e successivamente le farine setacciate, la fecola ed il lievito.

    Infine aggiungete le pere tagliate a cubetti.

    Ricoprite ora con carta da forno una teglia da 22 cm di diametro e versatevi il composto.

    Tagliate  la pera rimanente a spicchi sottili, disponeteli sulla torta ed infornate a 180 per 30 minuti circa.

    Per essere certi che la torta sia pronta, procedete con la classica poi prova stecchino.

    Per una torta ancor più gustosa, aggiungete all’impasto delle gocce di cioccolato extrafondente.

    Sfornate, spolverizzate con dello zucchero a velo se volete, e gustate tiepida o fredda.

    (immagine tratta da https://blog.cookaround.com/veronic/torta-alle-pere-senza-burro-integrale/)