• MOSCARDINI AL POMODORO

    Un antipasto semplice, veloce ma davvero squisito: i moscardini al pomodoro. Serviti in ciotoline monoporzione faranno un ottima figura.

    I moscardini al pomodoro sono un piatto molto saporito, semplicissimo da preparare ed ottimo sia come antipasto che come secondo piatto. Se lo usate come antipasto basterà una piccola porzione magari servito in piccole ciotoline.

    Ingredienti

    • moscardini
    • salsa di pomodoro
    • olive taggiasche
    • sale, pepe, peperoncino, maggiorana
    • olio
    • 1 spicchio di aglio

    Procedimento

    In una pentola mettete la salsa di pomodoro e lo spicchio d’aglio intero ed iniziate a cuocere. nel frattempo lavate ed asciugate i moscardini, quindi aggiungeteli alla salsa di pomodoro insieme alle olive taggiasche. Insaporite con sale (poco), pepe, maggiorana e peperoncino e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

    Servite caldi o tiepidi secondo i vostri gusti.

    (immagine tratta da https://blog.giallozafferano.it/adryincucina/2017/09/28/polipetti-affogati/)

  • ROTOLINI DI ZUCCHINE E SALMONE

    SALMONE

    Ottimi per un veloce antipasto, questi rotolini di zucchine e salmone sono semplicissimi da preparare ma davvero gustosi. Il modo ideale per aprire una cena aspettando il primo piatto!

    Se avete bisogno di un’idea per aprire una cena romantica e raffinata, o tra amici per un’occasione speciale, questi rotolini fanno il caso vostro. Eviterete di incorrere nelle solite bruschette e tartine decisamente troppo banali e farete un’ottima figura portando in tavolo qualcosa di buono ed anche più light rispetto ai classici antipasti.

    Ingredienti

    • zucchine da grigliare
    • salmone affumicato
    • pepe, basilico ed olio
    • Semi di sesamo (facoltativi)

    Procedimento 

    Lavate le zucchine e tagliatele nel senso della lunghezza con un coltello ben affilato.

    Grigliate le zucchine da ambo i lati e quindi adagiatele su un piano da lavoro. Stendete su ogni fettina di zucchina una fetta di salmone affumicato ed insaporite quindi con del pepe nero e basilico (meglio se avete delle foglie fresche, altrimenti va benissimo anche il basilico essiccato). Arrotolate a questo punto ogni fetta, creando il vostro involtino. Se desiderate, passate i rotolini in un piattino dove avrete precedentemente posto i semi di sesamo e quindi fissate i rotolini con uno stuzzicadenti.

    Disponete i rotolini su un piatto da portata e servite.

    E che la cena abbia inizio 🙂

     

    (IMMAGINE TRATTA DA https://www.youtube.com/watch?v=ThPOece0h84)

  • MELANZANE FARCITE CRUDO E MOZZARELLA

    melanzane farcite

    Invitanti, veloci e facili da preparare, queste melanzane farcite crudo e mozzarella appagheranno il palato di grandi e piccoli

    Le melanzane farcite sono un esempio di come semplici ingredienti possano essere combinati per la realizzazione di un piatto sano ma allo stesso tempo gustoso. Grandi e piccoli saranno certo contenti di questa cena sfiziosa.

    Ingredienti 

    • 2 melanzane medie
    • 100 g di prosciutto crudo
    • 200 g di mozzarella
    • pangrattato
    • spezie e erbe aromatiche (timo, origano, noce moscata, prezzemolo, pepe..)
    • olio di oliva
    • sale grosso

    Procedimento

    Lavate e spuntate le melanzane, tagliatele in fette non troppo spesse e mettetele sotto sale in uno scolapasta con un peso, per una mezz’ora almeno.

    Preparate un mix di pangrattato, spezie e erbe aromatiche.

    Sciacquate e asciugate le melanzane tamponandole con un panno pulito. Impanatele nel mix di pangrattato e grigliatele sulla piastra ben calda. A cottura quasi ultimata aggiungete quindi pochissimo olio per renderle croccanti e saporite.

    Una volta grigliate, farcitene la metà con prosciutto crudo e mozzarella, accoppiatele e rimettetele sulla piastra il tempo necessario a far sciogliere la mozzarella

    Le melanzane farcite crudo e mozzarella possono essere servite come secondo piatto o, in piccole quantità, come un simpatico e sfizioso antipasto.

    (l’immagine è stata tratta da https://blog.giallozafferano.it/studentiaifornelli/melanzane-farcite-crudo-e-mozzarella/ )

  • INSALATA DI POLPO, RUCOLA E POMODORINI

    polpo

    Insalata di polpo per un antipasto gustoso ma leggero. Semplice e veloce da preparare è un ottimo modo per iniziare un pranzo o una cena a base di pesce

    Quando si hanno ospiti a cena, l’antipasto è spesso basato su classiche tartine e bruschette che, oltre ad essere un poso banali, sono tutt’altro che sane e leggere e che non fanno che aggiungere grassi e calorie ad un pranzo o una cena che già sarà abbondante. Allora puntiamo su qualcosa di sfizioso certo.. ma leggero, con questa insalata di polpo.

    Ingredienti

    • 1 kg di polpo (variabile in base al numero delle persone)
    • olio
    • sale
    • pepe
    • rucola
    • aceto balsamico
    • pomodorini

    Procedimento

    Mettete a bollire il polpo in abbondante acqua salata per circa 30 minuti o comunque fino a che il polpo non sia diventato tenero.

    Terminata la cottura scolatelo, tagliatelo a piccoli pezzetti e mettetelo in una ciotola. Aggiungete quindi le foglie di rucola ed i pomodorini tagliati in 4 parti, e condite con olio di oliva, aceto balsamico, sale e pepe quanto basta.

    Portare in tavola in una bella ciotola oppure in ciotoline monoporzione.

  • INSALATA DI RADICCHIO, CECI E POMODORINI

    insalata radicchio

    Insalata di radicchio: un contorno o un antipasto semplicissimo da preparare, ma gustoso ed invitante. 

    Se siete a corto di idee per contorni od antipasti, questa insalata di radicchio è quello che fa per voi. Ideale se avete ospiti a cena ma non volete finire col preparare le solite cose o anche per voi, quando siete stanchi della solita insalata.

    INGREDIENTI 

    • 1 cespo di radicchio
    • 200 grammi di ceci già lessati
    • 300 gr di pomodorini
    • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
    • 1 pizzico di sale
    • pepe
    • origano
    • aceto balsamico

    PREPARAZIONE

    Lavate i pomodorini ed affettateli a dadini. Metteteli in una ciotolina con olio, pepe, origano

    Pulite bene le foglie di radicchio, tagliatele in piccole striscette e lasciatele in acqua per 30 minuti circa in modo da eliminare l’eccessivo retrogusto amarognolo.

    Se usate i ceci in barattolo, abbiate cura di sciacquarli abbondantemente per eliminare il sale in eccesso. Se invece usate ceci secchi, lessateli  in acqua salata.

    A questo punto scolate il radicchio e mettetelo in una pirofila insieme ai ceci precedentemente lessati ed ai pomodorini. Condite con un filo di olio olio, un pizzico di sale ed aceto balsamico.

    L’insalata di radicchio ceci e pomodorini è pronta.

  • INSALATA DI FINOCCHI E ARANCE

    insalata finocchi arance

    Insalata di finocchi e arance ecco un piatto fresco e semplicissimo da preparare.

    L’insalata di finocchi e arance è ottimo come contorno o antipasto sfizioso, preparata con ingredienti di stagione! Fonte di fibra, minerali, e Vitamina C.

    Ingredienti

    • 2 arance
    • 4 finocchi teneri
    • olio
    • sale
    • pepe nero

    Procedimento
    Togliete ai finocchi le foglie più dure e filamentose. Lavateli molto bene e tagliateli a fettine sottili, asciugatele e mettetele in un’insalatiera. Conditele con alcuni giri d’olio versato a filo, un pizzico di sale e uno di pepe nero. Sbucciate le arance al vivo, tagliatele a fettine oppure a spicchi e unitele ai finocchi. tenete al fresco o servite subito.

    Per un tocco in più potete aggiungere delle noci o olive nere.

     

  • HUMMUS DI ZUCCA E CECI

    Riscopriamo i sapori naturali ed autentici del cibo con questo hummus di zucca e ceci. Una ricetta semplice, sfiziosa e genuina.

    L’hummus di zucca è ideale in questo periodo in cui il freddo inizia a farsi sentire e la zucca fa da protagonista negli orti.

    Ingredienti

    • 250 g di ceci cotti
    • 250 g di zucca
    • 1 spicchio d’aglio
    • olio extra vergine di oliva
    • 2 cucchiaini di zenzero grattugiato
    • il succo di mezzo limone
    • peperoncino in polvere

    Procedimento

    Per la cottura della zucca vi sono due alternative. La prima prevede la cottura alla piastra, la seconda in pentola con aglio, olio e peperoncino. Personalmente consiglio il primo metodo in modo da evitare soffritti e aggiungere olio solo a crudo.

    Tagliare quindi la zucca a fette e grigliarla da ambo i lati su una bistecchiera calda. Disporre la zucca su un piatto e lasciarla intiepidire, quindi togliere la buccia e tagliare la polpa a cubetti.
    In un mixer unire i ceci con l’aglio e frullarli, quindi unire la zucca. Aggiungere il succo di mezzo limone, due cucchiai d’olio, zenzero grattugiato e peperoncino e azionare il mixer. Se necessario, regolare la consistenza con acqua, quindi assaggiare e aggiustare di sapore. Non deve essere troppo liscio, l’hummus deve risultare una crema rustica e densa. Trasferire l’hummus alla zucca in una ciotolina e decorare con un filo d’olio. Servire con del pane integrale tostato.

    (Immagine tratta da https://www.filippo-ongaro.it/hummus-ceci-zucca-zenzero/)