• POLPETTE DI FAGIOLI, TONNO E VERDURE

    fagioli

    Polpette di fagioli con tonno e verdure, un secondo piatto davvero gustoso ed originale. Un modo diverso di portare in tavola le classiche polpette

    Quando si parla di polpette si pensa ovviamente a quelle classiche, con carne macinata ed arricchite da parmigiano, patate, uova… Certo sono gustose, ma guardate cosa si è inventata una mia paziente usando gli ingredienti che aveva a disposizione: delle sfiziose polpette con tonno, fagioli e verdura. Tanto ricche e complete da poter essere considerate quasi un piatto unico. Vediamo come prepararle.

    Ingredienti

    • Tonno al naturale sgocciolato
    • fagioli cannellini lessi
    • zucchine, peperoni, melanzane
    • 50 gr di pangrattato integrale
    • sale e pepe q.b
    • olio di oliva

    Procedimento

    Cuocete le verdure al vapore e mettetele una parte nel minipimer. Aggiungete i fagioli cannellini, una scatoletta di tonno piccola al naturale e 30 g di pangrattato integrale. Formate quindi le vostre polpette ed usate i restanti 20 grammi per impanarle. Disponete le vostre polpette su una teglia rivestita di carta forno ed infornate a 180° per 15 minuti.

    Servite tiepide insieme a alle restanti verdure che avevate precedentemente cotto al vapore e che potrete condire con un buon cucchiaio di olio di oliva

  • TORTA DI CAROTE LIGHT SOFFICISSIMA

    carote

    Voglia di un dolce semplice, sano, leggero? Questa torta di carote è quello che fa per voi! Ottima a colazione o anche per merenda.

    Della torta di carote esistono numerosissime versioni, la maggior parte delle quali prevede l’uso di farina 00 e zucchero in quantità variabili. Tra tutte  oggi voglio proporvi questa, in quanto a mio avviso la più semplice e sana. Certo il sapore sarà un pò particolare, soprattutto per chi è abituato a sapori molto dolci. Ma come dico sempre, è solo questione di abitudine. Dobbiamo riabituare il palato a sapori sempre più semplici e veri. Inizialmente potreste renderla un poco più dolce aggiungendo delle mandorle tritate, o un paio di cucchiai di miele. E allora accendete il forno e preparate questa sofficissima torta! Ottima da gustare a colazione, o a merenda per concedervi ogni tanto una piccola coccola,  o da proporre ai vostri bimbi al posto delle solite merendine industriali.

    Ingredienti

    • 250 gr di farina integrale (o anche farina di farro o di grano saraceno)
    • Latte di mandorla (o altre tipologie di latte) quanto basta per rendere più fluido il composto
    • 300 gr di carote grattugiate
    • 2 uova intere + 1 albume
    • mezza bustina di lievito per dolci
    • a piacere si possono aggiungere farina di mandorle o mandorle tritate, noci, nocciole ecc.

    Procedimento

    Preriscaldare il forno a 180° su statico e foderare uno stampo per torte da 20/22 con carta da forno. Grattugiate le carote abbastanza finemente.
    Separate i tuorli dagli albumi quindi aggiungete la farina ai tuorli e amalgamate.  Aggiungete il latte lentamente fino a bagnare tutto il composto. Aggiungete quindi le carote grattugiate (se necessario aggiungere ancora latte) ed eventuali ingredienti extra a piacere.
    Montate a neve gli albumi finché risultano piuttosto sodi e quindi aggiungeteli al resto del composto, delicatamente senza smontarli troppo. Per ultimo aggiungere il lievito, versate il tutto nello stampo ed informate per 30/40 minuti. Fare la prova dello stecchino che deve risultare asciutto!

    E se vi è piaciuta questa versione provate anche la torta leggera di carote e mandorle!

    immagine tratta da https://cucina.fanpage.it/torta-di-carote-e-mandorle-la-ricetta-soffice/

     

  • TIRAMISU’ LIGHT: DOLCEZZA SENZA RIMORSI

    tiramisù

    Amanti del tiramisù? Certo non si può dire che sia un  dolce dietetico ma rivisitando la ricetta potrete concedervelo anche voi!

    Il tiramisù è uno dei miei dolci preferiti. Veramente, forse il solo dolce a cui spesso non riesco a rinunciare. Certo è davvero “grasso”, con tutto quel mascarpone, e poi i savoiardi.. insomma. A dieta proprio non si può. Ma se anche voi come me lo amate e desiderate ogni tanto trasgredire, potete farlo con questa mia versione extra light. Ovvio,non è il classico tiramisù, non c’è mascarpone, non ci sono uova, c’è pochissimo zucchero, la base è tutt’altra cosa rispetto ai savoiardi, ma almeno ve lo potreste concedere anche tutti i giorni.. senza rimorsi! Diciamo che ricorda il tiramisù per forma, tecnica di preparazione, presenza del caffè… ma per il resto è altra cosa 😉 sono quindi pronta ad accettare le critiche di chi “tiramisù senza il mascarpone non è tiramisù” ma come si dice.. chi mi ama mi segua 🙂

    Ingredienti

    • circa 20 fette biscottate integrali
    • yogurt al naturale 0.1 % di grassi 200 gr
    • yogurt greco 0 grassi al naturale 300 gr
    • 1 bustina di Vanillina
    • caffè
    • latte scremato alta digeribilità
    • dietic in gocce (facoltativo)
    • cacao amaro in polvere
    • aroma alla vaniglia (facoltativo)

    Procedimento

    Innanzi tutto occorre preparare la bagna. Preparate il caffè, versatelo in una ciotola capiente ed unitelo a del latte scremato. Scegliete voi la dose di latte in base ai vostri gusti. Dolcificate il mix a vostro piacere (se volete, di solito io non uso alcun tipo di dolcificante)  con il dietetic o altro dolcificante zero calorie in gocce e lasciatelo raffreddare.

    Passate quindi alla preparazione della crema. In una ciotola unite lo yogurt magro allo yogurt greco ed aggiungete la bustina di vanillina. Dolcificate o aromatizzate (sempre se volete!) usando magari dell’aroma alla vaniglia ed amalgamate il composto.

    A questo punto inzuppate le fette biscottate nel caffè latte e disponetele in un vassoio in modo da coprire la base.  Stendete il primo strato di crema allo yogurt sopra alle fette e spolverate con del cacao amaro. Ripetete il procedimento fino a quando avrete finito le fette biscottate e la crema. Lasciate riposare il tiramisù in frigo per 4-5 ore o meglio  tutta la notte… ed infine servite!! Se volete l’effetto “gelato”, mettetelo in freezer 15 minuti prima di servirlo.

    Guarnite se volete con gocce di cioccolato fondente.

     

    (immagine tratta da https://nutricoscienza.it/fit-tiramisu/)

  • BISCOTTI AI CEREALI FATTI IN CASA

    biscotti ai cereali

    Cercate dei biscotti da prima colazione golosi, dolci, ma sani? Allora provate questi biscotti ai cereali, con avena, uvetta e nocciole. 

    La colazione è il momento della giornata in cui si può “osare” un pò con gli zuccheri e le calorie. E’ infatti appena svegli che il metabolismo è più attivo e quindi ci possiamo concedere il lusso di qualcosa di più energetico e zuccherino. Questi biscotti ai cereali ne sono un esempio. Non sono light in senso stretto, in quanto contengono frutta secca (fonte di grassi), uva sultanina (ricca di zuccheri), una modica quantità di zucchero…ma si tratta comunque di biscotti sani che nella dose di 3-4 possono anche rientrare in un piano alimentare dimagrante. Sono realizzati infatti con farina integrale, contengono pochissimo zucchero, e la dolcezza è data dall’uvetta sultanina più che dallo zucchero (davvero poco). Contengono frutta secca, ricca di grassi buoni, ed avena, un cereale dal basso indice glicemico che aiuta tra l’altro ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Ecco quindi che questi biscotti sono si dolci ed energetici ma nelle giuste quantità ed accompagnati magari da un vasetto di yogurt magro, possono essere consumati senza problemi a colazione anche da chi è a dieta.

    Ingredienti
    • 200 g farina integrale
    • 20 g zucchero di canna integrale
    • 80 g olio di semi
    • 40 g nocciole tritate
    • 40 g uvetta reidratata
    • 100 g fiocchi d’avena
    • 2 cucchiaini lievito per dolci
    • acqua q.b.
    Preparazione

    Mettete tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Aggiungete l’acqua a poco a poco ed impastate il tutto.Continuate ad aggiungere acqua fintanto che non otterrete un composto abbastanza sodo.

    Con un matterello stendete l’impasto su un foglio da carta da forno e con l’aiuto di uno stampino o di un bicchiere piccolo, o una tazzina da caffè, ricavate i vostri biscotti.

    trasferite in una teglia ricoperta da carta da forno ed infornate a  180° per 20 minuti in forno ventilato.

    Fate raffreddare, mettete i vostri biscotti in un contenitore per alimenti e gustate!

     

  • BURGER DI CECI COTTI AL FORNO

    ceci

    Burger di ceci, un modo gustoso ed originale di mangiare i legumi. Piaceranno sicuramente a grandi e piccini specie se usati per farcire dei morbidi panini

    I  burger di ceci, così come altri burger vegetali a base di legumi come gli hamburger di lenticchie di cui vi h dato la ricetta qualche tempo fa,  possono rappresentare un secondo piatto alternativo e gustoso. Ottimi se si segue un regime alimentare vegan o vegetariano ma certo possono rappresentare una  valida alternativa ai classici hamburger a base di carne macinata anche per tutti gli altri. La loro preparazione tra l’altro risulta molto semplice, quindi non resta che provare!

    Ingredienti

    • 350 grammi di ceci lessati
    • Olio extravergine d’oliva
    • Noce moscata in polvere
    • Erba cipollina tritata
    • Prezzemolo
    • 1/2 patata (o una patata piccola oppure, per una versione ancora più light, del broccolo lesso )
    • Pangrattato q.b
    • Sale e pepe
    • Curry

    Preparazione

    Come vi dicevo, la preparazione è estremamente semplice. Occorre innanzi tutto frullare i ceci ed aggiungervi le spezie ed erbe aromatiche. Aggiungete quindi la patata lessata e schiacciata ed il pan grattato quanto basta per riuscire ad ottenere un impasto lavorabile. Deve risultare comunque morbido per evitare che poi i burger risultino troppo secchi. Aggiustate anche di sale e pepe

    Create quindi i vostri burger, adagiateli su una teglia rivestita da carta forno e cuocete a 180 ° per 20-25 minuti.

    Per un secondo piatto ancora più sfizioso potete poi ripassare i burger in padella con della salsa di pomodoro 🙂

     

    (immagine tratta da https://www.ricette-bimby.com/hamburger-di-ceci-bimby/)

     

  • MOUSSE AL CIOCCOLATO EXTRA LIGHT

    mousse

    Avete ancora uova di cioccolato che girano per casa? Nessun problema, riciclatele con questa mousse gustosa ma adatta a tutti. E non vi sembrerà di stare a dieta!

    Spesso si pensa che quando si è a dieta bisogna stare alla larga assoluta dai dolci. Certo, non si possono mangiare tutti i giorni, ma ogni tanto uno sgarro alla regola è concesso, specie se lo si fa con un dolce..light! Provate questa ricetta. Una soffice mousse di cioccolato ed albume, per godersi il gusto del cioccolato con un occhio alla linea! La ricetta è semplicissima

    Ingredienti per 2  mousse

    • 100 gr di cioccolato fondente (min 75 %)
    • acqua qb
    • 1/2 cucchiaino di auccher a velo
    • 3 albumi
    • un pizzico sale
    • Per Guarnire: cannella o cacao amaro o farina di cocco o granella di mandorle

    Preparazione

    Sciogliere il cioccolato fondente in u  pentolino aggiungendo pochissima acqua.

    Dopo averlo fatto raffreddare, aggiungere gli albumi precedentemente montati a neve con l’aggiunta di un pizzico di sale (facilita la montatura).

    Unire 1/2 cucchiaio di zucchero a velo.

    Versare la crema in piccole ciotoline e mettere in frigo per alcune ore.

    Guarnire a piacere e servire

     

    (immagine tratta da https://cucina.corriere.it/ricette/dolci/mousse-cioccolato-fondente_f0c0032c-1af6-11df-af4a-00144f02aabe.shtml)

  • MINESTRA DI ORZO LEGUMI ED ASPARAGI

    asparagi

    Per le giornate primaverili che sanno ancora di autunno, una calda minestra con la verdura regina del mese: gli asparagi

    Per gli amanti delle zuppe e minestre, questa che vi presento oggi è una vera delizia tutta da provare.

    Ingredienti per 2 persone

    • 150 gr di orzo
    • 200 gr di legumi lessi (piselli e fagioli in questo caso)
    • un mazzo di asparagi selvatici
    • scalogno
    • sale pepe peperoncino
    • parmigiano
    • olio di oliva extravergine

    Procedimento

    Innanzi tutto occorre pulire gli asparagi eliminando le parti più legnose. Tagliateli a dadini e scottateli in padella con acqua e cipolla.

    Unite anche i piselli ed i fagioli (potete usare quelli già pronti o partire da legumi secchi che dovrete quindi mettere prima in ammollo e poi lessare), insaporito con sale, pepe e peperoncino (se piace)  e lasciate andare per qualche minuto per far insaporire bene.

    A parte lessate l’orzo e a 10 minuti dalla fine della cottura aggiungete anche gli asparagi ed i legumi precedentemente passati in padella. Regolatevi con l’acqua in base alla consistenza che volete dare alla zuppa, se più simile ad una minestra o ad una zuppa vera e propria con poco brodo.

    Servite con una buona spolverata di parmigiano ed un giro di olio

     

     

     

  • TORTA DI MELE FIT CON ALBUMI E CANNELLA

    albumi

    La torta di mele con albumi e cannella, è un dolce veramente fit, con tante proteine, pochi grassi e pochi zuccheri, ideale per concedersi  il gusto del dolce ma senza sgarrare!

    Di torte di mele ne esistono moltissime versioni, più o meno dietetiche. Questa è una torta di mele speciale, con pochissimi ingredienti e decisamente meno grassa e zuccherina di quella classica. Gli albumi montati a neve poi la rendono davvero soffice come una nuvola!

    Ingredienti

    • 200 gr di farina semintegrale
    • 120 ml di albume (si tratta dell’albume di circa 3-4 uova)
    • 50 ml di olio
    • 200 ml di acqua
    • succo e scorza di un limone
    • 3 mele
    • 50 gr di zucchero integrale di canna
    • lievito
    • cannella a piacere

    Procedimento

    Innanzi tutto tagliate due mele a cubetti, mentre la restante tagliatale a fettine sottile che vi serviranno per la decorazione. Bagnate le mele tagliate  con il succo del limone in modo che non si anneriscano.

    In una ciotola setacciate la farina con il lievito, aggiungete lo zucchero, la scorza del limone, e la cannella. Quindi impastate insieme ad olio ed acqua.

    A parte montate a neve fermissima gli albumi e quindi incorporateli delicatamente al resto degli ingredienti. Aggiungete solo per ultimi i cubetti di mela.

    Mettete l’impasto in una teglia precedentemente oliata o rivestita da carta da forno, decorate con le fettine di mela ed infornate a 180 °C per circa 40 minuti.

  • CARCIOFI RIPIENI DI CARNE COTTI AL FORNO

    carciofi

    Carciofi ripieni, un secondo piatto sanno e gustoso per godere di questi deliziosi ortaggi primaverili. Un’idea per variare un pò il nostro menù.

    Noti per le loro proprietà depurative, i carciofi sono sicuramente i protagonisti di questa stagione. Fonte di fibre, ferro, vitamine e minerali si prestano a moltissime preparazioni in cucina: si va da quelli in padella, alla frittata con i carciofi, da quelli fritti, a primi piatti ricchi e nutrienti in cui i carciofi sono spesso abbinati a pancetta o salsiccia! Qui ve li presento in una versione decisamente più light, cotti al forno e ripieni di pollo e dei loro gambi.

    Ingredienti per 2 persone 

    • 6 carciofi
    • 300 gr di carne di pollo macinata (o petto di pollo tagliato a listarelle sottili)
    • prezzemolo
    • menta
    • sale e pepe q b
    • un bicchiere di vino
    • olio di oliva

    Preparazione

    Per prima cosa iniziamo pulendo i carciofi. Separate la testa dal gambo. Dei gambi eliminate con un coltellino la parte iniziale e gli strati più esterni in modo da lasciare solamente la parte bianca centrale che metterete in acqua acidulata con del limone per non farli annerire.

    Passate poi alla pulizia delle teste. Togliete le foglie più esterne e dure e tagliate le punte.  Allargate i carciofi con le dita e con un coltellino eliminate la barba centrale. Nell’attesa, mettete anche le teste pulite in acqua acidulata insieme ai gambi.

    A questo punto sbollentate teste e gambi per 10-15 minuti. Scolate e lasciate asciugare i carciofi a testa in giù su un panno da cucina.

    Preparate ora il ripieno. Prendete i gambi e tritateli grossolanamente. Amalgamateli con il macinato di pollo, aggiungendo sale, pepe, prezzemolo e menta.

    Riempite i vostri carciofi e riponeteli in una teglia ricoperta da carta da forno. Irrorate i carciofi con un bicchiere di acqua e vino o in alternativa con del brodo vegetale e quindi infornate a 180 °C per circa 30 minuti.

    Quando i vostri carciofi ripieni saranno pronti, sfornateli ed irrorateli con un buon filo di olio di oliva.

    E buon appetito!

     

     

  • BISCOTTI AL CIOCCOLATO

    biscotti al cioccolato

    Quale modo migliore per iniziare la giornata se non con dei deliziosi biscotti al cioccolato inzuppati nel latte? Semplici e golosissimi non potete non provarli

    Se avete voglia di biscotti al cioccolato, questi sono quelli che fanno per voi. con farina integrale, poco zucchero, e cioccolato fondente, vi potrete concedere questa delizia anche se siete a dieta.

    Ingredienti

    • 200 g di farina integrale
    • 1 bustina di lievito
    • 30 grammi di zucchero di canna
    • 80 ml di acqua
    • 60 ml di olio di semi
    • 90 g di cioccolato fondente
    • zucchero  a velo

    Procedimento

    Per prima cosa mescolate la farina con lo zucchero ed il lievito. Aggiungete l’olio, l’acqua  ed il cioccolato sciolto a bagnomaria. Lasciate poi riposare per 30 minuti in frigo.

    Trascorso tale tempo, riprendete la pasta e formate i vostri biscotti.

    Infornate a 160° per circa 15 minuti. Una volta sfornati lasciate raffreddare e spolverizzate con dello zucchero a velo, ed i vostri biscotti al cioccolato sono pronti