• GENNAIO: FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE

    gennaio_mangiare-di-stagione

    Gennaio,  piena stagione invernale, che portare in tavola? Dagli agrumi ricchi in vitamina C, ai carciofi depurativi ecco la frutta e verdura di questo mese

    E’ vero, a Gennaio non troviamo tutta la varietà di frutta e verdura che offrono i mesi estivi. Ma nonostante questo riusciamo a riempire il carrello di frutta ed ortaggi  che si prestano a buone preparazioni in cucina e che apportano benefici per la salute. La frutta, tra cui kiwi ed arance ad esempio, è ricca di Vitamina C, molto utile in questo periodo per combattere influenze e raffreddori.  La  verdura come i broccoli e simili sono anch’essi ricchi di vitamine e sali minerali. Carciofi, radicchio e  finocchi, invece, hanno proprietà depurative, ed il topinambur è disintossicante. Vediamo quindi un utile vademecum da portare con sé quando si va a fare spesa!

    frutta e verdura gennaio

  • DICEMBRE: COSA METTO NEL CARRELLO?

    dicembre

    Per tenere lontani influenze e raffreddori, a Dicembre il banco di frutta e verdura si riempie di alimenti ricchi di vitamine e minerali.

    Dicembre, arriva l’inverno, e con esso i soliti malanni di stagione. La natura anche in questo caso ci viene incontro dandoci frutta e verdura ricchi di vitamine in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario e proteggerci da sintomi influenzali. Con il loro contenuto in vitamina c, gli agrumi sono così i grandi protagonisti di Dicembre. Tra la verdura regnano invece broccoli e cavoli, ricchi oltre che di vitamina C anche di sali minerali tra cui il ferro.

    Ma vediamo un elenco di quello che dovreste metter nel carrello in questo mese. Scaricate l’immagine e portatela con voi quando andrete a fare spesa.

    dicembre

  • NOVEMBRE: COSA METTO A TAVOLA?

    novembre

    L’inverno è ormai alle porte e frutta e verdura di stagione iniziano a cambiare.  Cosa non può mancare nei nostri carrelli a Novembre?

    Novembre, il freddo inizia a farsi sentire ed i malanni di stagione iniziano ad arrivare. Ecco che la natura ci viene in soccorso dandoci ciò di cui il nostro organismo ha più bisogno. Non è un caso che proprio in questo mese troviamo alimenti ricchi di vitamina c, come gli agrumi, ma anche la melagrana, che avevamo già incontrato ad ottobre.  E poi? I cachi sono al top; ritroviamo il kiwi che avevamo salutato a maggio; mele e pere onnipresenti; troviamo ancora i funghi, con la loro capacità di stimolare il sistema immunitario.

    Salvatevi l’immagine per avere un vademecum sempre a portata di mano

    novembre

  • FRUTTA E VERDURA DI OTTOBRE

    OTTOBRE

    L’estate è ormai un ricordo, è tempo di cambiare dieta e lasciare entrare sulle nostre tavole i prodotti autunnali: castagne, cachi, mele, pere, zucche e cavoli non potranno mancare nel carrello della spesa di ottobre.

    Il mese di Ottobre apre le porte ufficialmente all’autunno. L’estate è ormai lontana ed i suoi colori accesi lasciano il posto a sfumature calde e rassicuranti.  Il nostro organismo, al cambiare della temperatura e delle condizioni ambientali, modifica le sue esigenze e le sue necessità. Allo stesso modo la terra produce nuovi prodotti fornendoci quello di cui abbiamo più bisogno. E’ in primo luogo per questa ragione che il regime dietetico che seguiamo deve mutare in favore degli alimenti di stagione.

    Ecco la frutta e la verdura da portare in tavola nel mese di Ottobre:

    FRUTTA E VERDURA DI OTTOBRE

     

  • VELLUTATA DI BROCCOLI E CECI

    vellutata

    Voglia di vellutata? Questa vellutata di broccoli e ceci è davvero deliziosa, leggera e delicata.

    Quando siete stanchi del classico minestrone o delle solite verdure lesse, provate a preparare una vellutata. Potete usare solo verdure oppure, come in questo caso, aggiungere dei legumi per dare una consistenza più cremosa.

    Ingredienti

    • 1 broccolo (circa 250 gr)
    • 250 gr di ceci lessati
    • Prezzemolo, noce moscata, curry
    • olio extravergine di oliva
    • sale
    • pepe nero

    Procedimento

    Dividere il broccolo in cimette, lavarlo e lessarlo in acqua salata, quindi scolarlo conservando l’acqua di cottura.

    Lessate anche i ceci o, se usate ceci in barattolo, sciacquateli bene.

    A questo punto mettete i ceci in una casseruola ed aggiungete circa 300 ml dell’acqua di cottura dei broccoli (in alternativa potete usare del brodo vegetale precedentemente preparato). Lasciate andare a fuoco vivo per qualche minuto e quindi aggiungete i broccoli precedentemente lessati.

    Lasciate ancora sul fuoco pochi minuti, quindi togliete tutto dal fuoco e frullate fino a ottenere una crema liscia e omogenea. In base alla consistenza che volete ottenere potete aggiungere ulteriore acqua o brodo.

    Aggiustate di sale e pepe ed aggiungete un buon filo d’olio. Aggiungete anche a piacere prezzemolo, o noce moscata, o magari del curry per un sapore più speziato.

    Servite calda, magari con dei crostini di pane integrale.

  • PENNETTE INTEGRALI CON BROCCOLI E SALMONE

    broccoli e salmone

    Per un primo piatto semplice ma gustoso provate le pennette broccoli e salmone. 

    Spesso si pensa che stare a dieta significhi privarsi dei piaceri della tavola o dover rinunciare ad un buon piatto di pasta. Ma non è così. Infatti con le giuste accortezze e nelle giuste dosi (che variano da persona a persona) anche la pasta è concessa.  Provate allora queste pennette con broccoli e salmone, e vedrete che anche stare a dieta può essere un piacere.

    Ingredienti (per due-tre persone in base alle esigenze individuali)

    • 160 gr di pennette integrali (o altro formato in base ai gusti. Ottima anche la pasta di farro)
    • 300/400 gr circa di trance di salmone fresco
    • 300/400 gr di cime di broccolo siciliano
    • Sale e pepe

    Preparazione

    In una pentola piena di acqua mettere a bollire le cimette di broccolo.

    Tagliare il salmone a dadoni, dopo aver eliminato pelle e spine e metterlo in una grande padella antiaderente (non usare olio) cuocendolo a fuoco basso.

    Quando i broccoli saranno morbidi toglierli dall’acqua e aggiungerli al salmone amalgamando tutto per qualche minuto a fuoco allegro. Salate e pepate.

    Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente e unitela ai broccoli insieme al salmone. Amalgamate il tutto e servire caldo.

  • VELLUTATA DI CAVOLFIORE E CAROTE

    vellutata-di-broccoli-1

    La vellutata di cavolfiori e carote è un piatto dal sapore leggero e gradevole. Da servire con pane tostato

    La vellutata di cavolfiori e carote è una combinazione di verdure un po’ particolare, ma il sapore sarà davvero delicato e gradevole. Un ottimo e caldo contorno per le serate più fredde.

    Ingredienti

    • ½ kg di cavolfiore
    • 2 carote
    • 1 cipolla rossa
    • 1 spicchio d’aglio
    • olio extra vergine d’oliva
    • 250 ml di acqua
    • erba cipollina
    • sale
    • pepe
    • pane tostato

    Procedimento

    Mettere a scaldare in una pentola dell’acqua con un poco di sale (poco, come consiglio sempre).

    Nel frattempo, in una casseruola mettere le carote tagliate  a rondelle (senza pelarle) ed il cavolfiore  a pezzi.  Aggiungere  l’aglio ben tritato e la cipolla e quindi versare lentamente nella casseruola l’acqua salata calda, mentre si continua a mescolare, fino a coprire totalmente le verdure. Aggiustare di pepe. Coprire e lasciare a cuocere per circa 20 minuti, finché le verdure sono tenere. Successivamente, mescolare nuovamente a fuoco basso per qualche minuto.

    Spegnere il fuoco e frullare il tutto con il minipimer o il frullatore, finché non si ottiene una consistenza cremosa, densa e omogenea.

    Versare la crema in una ciotola dove avrete messo dei crostini di pane tostato. Aggiungete quindi una spolverata di  erba cipollina e un filo d’olio extravergine di oliva. La vellutata è pronta

  • MINESTRA DI POLLO E BROCCOLI

    minestra-di-pollo-e-broccoli

    La minestra di pollo e broccoli è una ricetta calda, semplicissima e nutriente preparata con verdura di stagione. 

    Una minestra leggera e completa, ideale per scaldarsi in queste fredde serate.

    Ingredienti

    • 200 gr di petto di pollo
    • 150 gr di broccoli a cimette
    • 100 gr di pasta tipo ditalini, meglio integrale
    • 1 carota
    • 1 porro
    • 1 foglia d’alloro
    • sale q.b

    Preparazione

    Preparate tutti gli ingredienti: tagliate a cubetti il pollo e la carota; tagliate il porro in due bei pezzi che poi andranno tolti dal brodo. Fate cuocere il pollo per circa 10/15 minuti in 1 litro e 1/2 di acqua. Aggiungete carota, porro e foglia di alloro e lasciate cuocere altri 10 minuti. Togliete a questo punto il porro e l’alloro e versate la pasta e le cime di broccolo. Lasciate cuocere finchè la pasta sarà pronta. Aggiustate di sale se occorre, impiattate e servite con un bel filo d’olio d’oliva.

     

    Buon appetito

  • ZUPPA DI BROCCOLI E BORLOTTI

    zuppa-fagioli-e-broccoli-8

    Per chi ama le zuppe, nelle fredde serate autunnali e invernali, questa zuppa di fagioli borlotti e broccoli è quel che fa per voi. Con dei crostini  di pane tostato è deliziosa.

    Ottima da sola o accompagnata da crostini di pane questa zuppa di broccoli e borlotti è un buon primo piatto. Aggiungendo del parmigiano o un piccolo secondo, diventa un pasto completo per le fredde serate invernali.

    Ingredienti:

    • 500 gr di broccoli
    • 250 gr di fagioli borlotti secchi (potete usare anche borlotti in scatola per velocizzare i tempi, l’importante è sciacquarli bene dal liquido di conservazione)
    • olio extravergine di oliva
    • sedano qb
    • 2-3 pomodori pelato

    Procedimento: 

    Mettete a bagno i fagioli, in abbondante acqua, la sera prima di cucinarli. La mattina dopo, fateli cuocere insieme a due pomodori pelati e qualche pezzetto di sedano. Non aggiungete il sale. Usando una pentola normale ci vorranno circa 2 ore, ma con la pentola a pressione i tempi si dimezzano! Ovviamente se usate i fagioli in scatola potete semplicemente passarli in padella con i pomodori pelati ed il sedano per insaporirli. A parte cucinate i broccoli in acqua bollente salata per circa 15-20 minuti. A cottura ultimata scolateli conservando un pò di acqua di cottura e rimetteteli nella pentola. Aggiungete i fagioli, l’olio e aggiusto di sale. Mescolate bene e la zuppa è pronta.

    Alternativa: potete servirla con dei crostini o della pasta per un  piatto più ricco.

  • BOCCONCINI DI TACCHINO, BROCCOLI E ZAFFERANO

    tacchino broccoli e zafferano

    I bocconcini di tacchino con broccoli e zafferano sono un secondo autunnale, leggero e genuino, semplice da preparare e molto gustoso.

    Se siete stanchi del classico petto di pollo o tacchino alla piastra, questo è il piatto che fa il caso vostro. Sempre ingredienti semplici e ricette veloci, ma per portare in tavola un pò di gusto in più.

    Ingredienti

    • 150 gr petto di tacchino
    • cimette di broccolo lessate
    • vino
    • cipolla
    • prezzemolo
    • zafferano
    • olio d’oliva
    • sale e pepe q.b

    Preparazione

    In una padella appassite con dell’acqua la cipolla. Unite la carne tagliata a bocconcini, rosolatela uniformemente prima di sfumarla con il vino bianco. Dopo 5 minuti di cottura aggiungete i broccoli già lessati e lo zafferano precedentemente sciolto in un poco di acqua tiepida. Bagnate con un goccio di acqua e proseguite la cottura ancora per 5 minuti controllando di sale e pepe. A piacere servite la carne cosparsa di prezzemolo tritato.

    Per un tocco in più potreste aggiungere dell’uvetta!