PLUMCAKE SENZA UOVA SOFFICISSIMO

PLUMCAKE senza uova

Plumcake senza uova, adatto anche a chi segue una dieta vegana o non tollera le uova, ma che son certa piacerà a tutti!

Anche chi segue una dieta vegana o è allergico alle uova potrà concedersi il piacere di un gustoso dolcetto grazie a questo plumcake senza uova. E’ davvero leggerissimo ma non per questo meno buono e son certa che piacerà davvero a tutti, allergici e no!

Ingredienti 

  • 350 g farina 1 (o integrale)
  • 80 g di zucchero di canna integrale (viene bene anche con zucchero a velo ma con quello integrale di canna è certo più sano)
  • 500 g di yogurt di soia (se non siete vegani e tollerate i latticini, usate yogurt classico magro al naturale)
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina zucchero vanigliato (oppure aroma alla vaniglia)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • buccia grattugiata di un limone

Procedimento

In una ciotola setacciate la farina, il lievito, lo zucchero, il sale e lo zucchero vanigliato, la buccia di limone, l’olio. Infine lo yogurt di soia e amalgamate bene (non verrà liscio ma sarà simile ad un impasto).

Infornate a 180° in modalità statica per 30-35 minuti  e come sempre prima di sfornare fate la prova stecchino.

Ecco fatto, il vostro plumcake è pronto per essere gustato magari accompagnato da una tazza di latte di soia (o latte vaccino se non siete vegani o non tollerate il latte)

Nota: Il segreto di questo plumcake super soffice, è quello di setacciare la farina e anche gli ingredienti secchi.

Ma chi segue un regime alimentare vegano, o non vuole latte e uova quale altro dolce potrebbe fare? Il ciambellone all’acqua ad esempio è senza latte e senza uova, oppure i muffin con mele e noci o ancora la torta di carote e mandorle

E se poi voleste trasformare in una versione vegana anche altri dolci presenti nel blog, potreste sempre sostituire il latte o lo yogurt vaccino con latte o yogurt di soia, e ricordare che 1 uovo potrebbe essere sostituito da 1/2 banana schiacciata o 40 g di mela frullata!

E allora via, non resta che provare questo e gli altri tantissimi dolci presentì nel blog o nei miei libri LA DIETA FELICE e LA DIETA DELLE STAGIONI  per non essere mai a corto di idee.

Santini_La dieta felice
Santini_La dieta felice
la dieta delle stagioni
La dieta delle stagioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *