• FILETTI DI PLATESSA SU CREMA DI CAVOLFIORE

    filetti di platessa

    Per una cena veloce ma anche sfiziosa ed appagante al palato ed alla vista. Questi filetti di platessa su crema di cavolfiore sono leggeri e saporiti

    Mettete una sera in cui volete stare davvero leggeri e mangiare non dico in bianco ma quasi, ma allo stesso tempo vorreste fare qualcosa di invitante da portare in tavola che possa andar bene per tutta la famiglia, che storcerebbe il naso di fronte a del semplice merluzzo al vapore. Ebbene, questi filetti di platessa penso che possano fare il caso vostro. Infatti non si tratta d’altro se non di semplicissimi filetti di pesce cotti al forno con il limone (ma potete cuocerli anche in padella allo stesso modo con il rischio però che non rimangano così integri), ma adagiati su una crema di cavolfiore e prezzemolo per rendere il piatto anche invitante, sebbene non meno leggero.

    Ingredienti per 2 persone

    • 400 gr di filetti di platessa
    • 1/2 cavolfiore
    • olio di oliva
    • prezzemolo
    • limone
    • pepe
    • dragoncello
    • origano
    • timo

    Preparazione

    Assolutamente banale. Innanzi tutto dovete pulire e lessare il cavolfiore facendolo cuocere il acqua bollente per circa 10 minuti. Poichè lo useremo in parte per fare la crema ed in parte da servire come contorno, consiglio di non fare una cottura troppo lunga ma di fare in modo che le cimette restino abbastanza sode. A me piacciono così.

    Una volta cotto scolatelo e frullatene una parte insieme a del succo di limone, prezzemolo a volontà e poi spezie (pepe, dragoncello, origano, timo). Deve risultare una crema molto profumata.

    Le cimette rimaste le useremo invece come semplice verdura di contorno.

    A questo punto dedicatevi alla cottura dei filetti di platessa (io avevo quelli congelati ma se usate quelli freschi sarà ancora meglio). Metteteli su una teglia rivestita da carta forno. Aggiungete il succo di un limone ed insaporite con pepe e prezzemolo. Infornate a 180 gradi per circa 10-15 minuti al massimo.

    Su una piatto stendete la crema di cavolfiore, sfornate i filetti di platessa ed impiattate. Aggiungete anche delle cimette di cavolfiore ed ecco fatto che la cena è servita. Non è leggerissima? Certo che si, ma certo più invitante di un bianchissimo e insipido merluzzo al vapore

    E se cercate un altro piatto leggerissimo ed invitante allo stesso modo, provate la platessa su vellutata di zucca. Sarà un’ottima accoppiata.