SPAGHETTI INTEGRALI CON GAMBERI E SALICORNIA

salicornia

Spaghetti integrali con gamberi e salicornia, un gustoso e saporito primo piatto tutto da gustare. E non vi sentirete a dieta

Conoscete la salicornia? Lo ammetto, è stata una sorpresa anche per me, o meglio, per mio marito, quando in pescheria la sua attenzione è stata attratta non tanto dal pesce quanto da questa pianta erbacea: la salicornia. Si tratta appunto di una pianta spontanea che cresce lungo le coste e la cui forma allungata ricorda quella degli asparagi. Ed infatti la salicornia è anche comunemente nota come asparagi di mare. E’ una pianta poverissima in calorie ma ricca in sali minerali, tra cui lo iodio, il che la rende indicata anche a chi soffre di ipotiroidismo. La caratteristica che forse più la contraddistingue però è la sua sapidità, ed è per questo che non solo consiglio di non salare l’acqua della pasta ma anche di lasciare la salicornia in ammollo per qualche ora prima di cucinarla in modo che perda parte del suo sale. Ma ora veniamo a noi. Come si cucinano ed a cosa si possono abbinare gli asparagi di mare? Come i comuni asparagi la salicornia è ottima per preparare delle gustose frittate ma si abbina benissimo anche al pesce, proprio come in questo caso.

Ingredienti per 2 porzioni 

  • 120 g di spaghetti integrali
  • un mazzetto di salicornia
  • 1 porro
  • 500 g di gamberi da sgusciare
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • pepe
  • olio evo

Preparazione

Iniziate con la preparazione di un fumetto usando le teste dei gamberi. Puliteli bene, staccate le teste ed eliminate il carapace. Tagliate i gamberi a pezzettini e lasciateli da parte.

Tagliate parte del porro a rondelle e mettetelo in un pentolino. Aggiungete un goccio d’acqua, fatelo appassire e quindi aggiungete i carapaci e le teste dei gamberi e fatele rosolare a fuoco vivo per un paio di minuti. Versate poi il vino bianco, fate evaporare l’alcool e poi aggiungete l’acqua fino a coprire completamente i carapaci. Fate quindi sobbollire per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo filtrate il fumetto dalle carcasse che solo a questo punto potete buttare.

Intanto avrete messo a mollo la salicornia per qualche ora. Lessatela per 5 minuti, scolatela e mettete anch’essa da parte.

In una padella ora mettete il resto del porro tagliato a rondelle, fatelo appassire e quindi aggiungete il fumetto e spegnete il fuoco.

Fate cuocere la pasta scolandola a 4-5 minuti dalla fine della cottura e fatele terminare la cottura nella padella con il fumetto. Ad un paio di minuti dalla fine aggiungete anche la salicornia ed i gamberi che finora avevate solo pulito, sminuzzato e messo da parte.

Fate insaporire il tutto ed impiattate. Terminate con un filo di olio evo ed una spolverata di pepe ed i vostri spaghetti con asparagi di mare sono pronti.

A mio avviso uno dei piatti più buoni del blog, e se non siete ancora convinti che anche a dieta si possa mangiar con gusto provate gli spaghetti in crema di zucca e speck. Io li adoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.