• INVOLTINI DI PESCE SPATOLA E BIETOLINE

    PESCE SPATOLA

    Il pesce spatola, un pesce sconosciuto ai più, ma molto magro, pertanto ideale per chi sta a dieta. Ottimo per realizzare dei gustosi involtini

    Noto anche come pesce sciabola, il pesce spatola è molto diffuso in Sicilia, mentre nel centro Italia non è molto noto. A mio avviso è un pesce che dovremmo invece riscoprire, soprattutto perchè magro ed adattissimo quindi anche a chi è a dieta. Inoltre è ricco di proteine (16,6 su 100 g) e di omega 3 in quanto appartiene alla famiglia del pesce azzurro. L’aspetto nastriforme del pesce spatola lo rende adatto a fare degli ottimi involtini. Ne esistono tantissime versioni. In sicilia sono soliti farcirli con pangrattato condito con prezzemolo, aglio, olio, vino bianco, pepe e pecorino. Il condimento si può poi arricchire con capperi o pistacchi. Qui però ve lo propongo in una mia personale versione. Gli involtini di sciabola con bietoline.

    Ingredienti

    • pesce sciabola (io avevo il pesce intero, che ho poi dovuto sfilettare ma se andate in pescheria potete chiedere dei filetti già puliti)
    • bietoline da lessare
    • succo di 2 limoni
    • 1 limone a fettine
    • 1/2 bicchiere di vino
    • mix di semi oleosi (lino, zucca, girasole)
    • olio di oliva

    Preparazione

    Se avete il pesce spatola intero dovrete impegnarvi a creare dei filetti della lunghezza di circa 10-12 cm. Quindi metteteli a marinare nel succo dei 2 limoni ed un poco di acqua per circa 1 ora.

    Nel frattempo scottatele bietoline. Mi raccomando, giusto una scottata in quanto poi termineranno la cottura in forno. Scolatele, strizzatele bene e mixatele con un poco di semi oleosi.

    Passata l’ora di marinatura (non buttate il liquido di marinatura, servirà per la cottura), prendete i vostri filetti di spatola, adagiateli su un tagliere e metteteci sopra le vostre bietoline.

    Avvolgete i filetti formando degli involtini e fermateli con un paio di stecchini ciascuno in modo che non si aprano in cottura.

    Mettete a questo punto i vostri involtini dritti in una teglia da forno nella quale andate a mettere il liquido di marinatura e 1/2 bicchiere di vino. Adagiate su ogni involtino una rondella di limone (servirà non solo ad insaporirli ma anche ad evitare che si secchino troppo)

    Infornate a 180 gradi per circa 15 minuti

    Sfornate, impiattate e servite!

    E buona cena..light e gourmet!

Leave a comment

If you want to share your opinion, leave a comment.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>