LENTICCHIE IN UMIDO

lenticchie in umido  

Un piatto semplice quanto nutriente e gustoso, e soprattutto sano. Sono loro, le lenticchie in umido. Ottime, non solo a capodanno

Le lenticchie in umido sono un piatto classico che non passa mai di moda. La loro preparazione è semplicissima ed il risultato assicurato. La tradizione vuole le lenticchie portatrici di soldi e fortuna, ma al di la di questo sono veramente un portento di proprietà, ricche di ferro, fibre, proteine vegetali, potassio e calcio. Vediamo come preparare allora le lenticchie in umido.

Ingredienti per 2 porzioni

  • 100 g di lenticchie secche
  • sedano
  • carota
  • cipolla
  • 250 g di polpa di pomodoro
  • pepe
  • olio evo

Preparazione

Mettete le lenticchie in ammollo per una notte (qualcuno non le mette in ammollo ma io lo consiglio per renderle più digeribili).

Passato l’ammollo fatele lessare per circa 1 ora. In una pentola a parte fate un finto soffritto con sedano carota e cipolla, quindi aggiungete anche la polpa di pomodoro e lasciate insaporire per 10 minuti. A questo punto aggiungete le lenticchie e lasciate cuocere altri 10 minuti. Aggiustate di sale  e pepe e terminate con un giro di olio Evo. Ed ecco che le vostre lenticchie in umido sono pronte.

La variante classica? Ovviamente abbinate al cotechino! In questo caso fate lessare il cotechino a parte in modo che perda buona parte del suo grasso e poi aggiungetelo alle lenticchie in umido negli ultimi 10 minuti di cottura.

Personalmente le adoro così, classiche e semplici, ma le lenticchie si prestano anche ad altre preparazioni come questa zuppa depurativa lenticchie curcuma  e zenzero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.