• FETTUCCINE AL LIMONE CON GAMBERI E PISTACCHI

    fettuccine

    Fettuccine al limone, un primo piatto fresco, saporito e pronto in soli 30 minuti. Preparatelo per i vostri ospiti e nessuno si accorgerà che siete a dieta

    Spesso quando si è a dieta si pensa che sia necessario cucinare in modo triste e monotono rinunciando al piacere della tavola. Niente di più sbagliato. Si può stare a dieta, o meglio, si può mangiare in modo sano, anche preparando piatti più particolari, gustosi, invitanti. E’ il caso di queste fettuccine al limone ideate da me ed il mio compagno una domenica a pranzo. Se durante la settimana infatti i nostri pranzi sono sempre freddi e frugali (entrambi pranziamo fuori casa e quindi ci riduciamo a portar via il pranzo al sacco), la domenica ci piace stare un pò più tempo ai fornelli ed inventare piatti, che siano però sempre sani e leggeri.

    Queste fettuccine ne sono un esempio. Ottime come pranzo della domenica, o se avete ospiti e volete preparare qualcosa di gustoso, senza rinunciare alla vostra dieta. Vi potrete permettere il lusso di sedervi a tavola e mangiare come tutti gli altri, ed anzi vedrete che a nessuno sembrerà di mangiare un piatto da dieta!

    Ingredienti per due persone

    • 6 code di mazzancolle
    • 150 gr di gamberetti in salamoia
    • 150 gr circa di fettuccine di farro integrali (la dose dipende dalla vostra dieta!)
    • 1 limone
    • 2 spicchi di aglio
    • menta
    • 1/2 tazzina di vino
    • pepe nero
    • curry
    • olio di oliva
    • 20 gr di granella di pistacchi
    • 2 foglioline di basilico

    Preparazione

    Innanzi tutto portate ad ebollizione una pentola d’acqua che servirà per la cottura della pasta.

    In una padella antiaderente mettete a rosolare le code di mazancolle con 2 spicchi di aglio interi, la buccia di un limone tagliata a fio d’erba e 1/2 tazzina di vino (usiamo il vino al posto dell’olio!).

    Nel frattempo mixate insieme 1/2 dei gamberetti in salamoia (circa 80 gr) con un pizzico di menta, un poco di pepe nero, ed il curry. La dose delle spezie dipende molto dai vostri gusti. Il curry conferirà un tocco di piccantezza in più al piatto, che a noi non dispiace. Aggiungete acqua a poco a poco in modo da ottenere una salsa un poco fluida che terrete da parte.

    Tagliate a tocchetti i gamberetti in salamoia rimasti e metteteli da parte.

    A questo punto mettete la salsa precedentemente preparata, nella stessa padella in cui avete rosolato le code di mazzancolle. Aggiungete anche i gamberetti a pezzetti, 1/2 della granella di pistacchi e portate tutto ad ebollizione.

    Scolate la pasta quando è ancora molto al dente ed aggiungetela alla padella con il condimento in modo che finisca di cuocere al suo interno. Ad un minuto dalla fine della cottura aggiungete il succo di un limone.

    Le vostre fettuccine sono pronte per essere impiattate. Decorate con del basilico e con la granella di pistacchi rimasta, e buon appetito.