• COCKTAIL DI GAMBERI LIGHT

    cocktail di gamberi

    Aperitivo tra amici? Ecco un buonissimo cocktail di gamberi in versione light! Fresco e leggero, farete un figurone e senza sensi di colpa!

    Può capitare di avere ospiti a cena, ma voi siete a dieta e non sapete proprio cosa preparare per cercare di fare bella figura, stare in compagnia ma allo stesso tempo non sgarrare. Certo non potete proporre i soliti piatti tristi che spesso si associamo all’idea di dieta e d’altro canto nemmeno preparare piatti goduriosi astenendovi dal mangiarne! Allora ecco quello che fa per voi. Questo cocktail di gamberi in versione light infatti è goloso come quello tradizionale ma assolutamente leggero. Vi consentirà di fare un figurone ma soprattutto potrete gustarlo insieme a tutti gli altri senza far danno alla linea!

    Ingredienti

    • limoni
    • gamberi
    • yogurt greco 0 %
    • indivia
    • cetrioli
    • sale
    • pepe

    Preparazione

    La preparazione di questo cocktail è come sempre estremamente semplice. Tagliate a metà i limoni. Privateli della polpa e conservate invece qualche fettina di limone che potrete usare come decorazione.

    Lessate i gamberi in padella un paio di minuti semplicemente con acqua leggermente salata.

    Preparate a questo punto una “salsa” (che sarà la sostituzione della famosa salsa rosa del cocktail originale) con lo yogurt greco 0% semplicemente salandola e pepandola un po’.

    Quindi disponete un cucchiaio di salsa yogurt con i gamberi, indivia, e cetrioli all’interno dei vostri limoni tagliati a metà.

    Ed ecco qua un cocktail di gamberi davvero light da proporre ai vostri ospiti come sfizioso aperitivo.

    E se volete offrire una seconda scelta, allora provate anche questi involtini di zucchine grigliate e salmone affumicato. Nessuno se ne andrà con la fame ma soprattutto non vedrà l’ora di tornare da voi (e magari sperimentare la vostra dieta!!).

  • CHEESECAKE AL LIMONE IN MONOPORZIONE

    cheesecake

    Cheesecake light al limone, un dolce fresco e leggero senza accendere il forno. Ottimo a fine pasto ma anche da gustare come gustoso spuntino

    Quando con le giornate più calde non si ha più voglia di accendere il forno, allora ecco che anche i dessert cambiano e si passa dai dolci da forno a qualcosa di decisamente più fresco. Vi ho già postato per esempio le ricette del sorbetto senza zucchero o del gelato fatto in casa senza gelatiera, o ancora dei ghiaccioli allo yogurt e frutta, tutte ottime idee per un dolcetto estivo fresco e sfizioso. Qui invece vi propongo la ricetta delle mini cheesecake al limone. Semplici, fresche, soffici e gustose sono l’ideale se non volete rinunciare al dolce a fine pasto ma allo stesso tempo non volete alzarvi dal tavolo eccessivamente pesanti. La monoporzione poi eviterà di far il bis ed inoltre potrete gustare questi dolcetti anche come gustoso spuntino.

    Ingredienti 

    • 1 limone
    • 6 biscotti secchi integrali o ai cereali
    • 1 vasetto di yogurt bianco magro
    • 40 gr di zucchero a velo
    • 4 cucchiai di ricotta

    Procedimeto

    Innanzi tutto preparate la base della vostra mini cheesecake triturando i biscotti e mescolando con dell’acqua fredda (nella versione tradizionale viene usato del burro, ma qui vogliamo realizzare una versione light!). Disponete i biscotti tritati sul fondo di coppette che saranno le vostre monoporzioni e mettete in freezer per 5 minuti.

    A questo punto dedicatevi alla preparazione della crema mescolando il vasetto di yogurt con la ricotta in una ciotolina per formare un impasto cremoso. Aggiungete anche lo zucchero a velo ed il succo del limone.

    Quando l’impasto sarà pronto disponetelo nelle coppette sulla base di biscotto. Decorate con altri biscotti sbriciolati e qualche fettina di limone tagliata sottile sottile.

    Mettete in freezer per 2 ore e quindi gustate.

    E se vi è piaciuta questa ricetta provate anche la cheesecake in tazza allo yogurt e fragole, e non vi sembrerà di stare a dieta!

  • PASTA AL PESTO DI RUCOLA E PACHINO

    pesto

    Un primo piatto davvero gustoso questa pasta al pesto di rucola con pomodori pachino e limone. Come stare a dieta ma sempre con gusto.

    Se ancora siete convinti che stando a dieta non sia possibile preparare piatti sani ma gustosi, allora non avete mai ben seguito il mio blog o non avete mai preparato uno dei piatti che vi propongo!! Scherzi a parte, questo blog nasce proprio con l’idea di farvi capire che stare a dieta non significa mangiare necessariamente insipido, insapore e triste. Al contrario è possibile preparare buonissimi piatti anche stando a dieta, e piatti che potete tranquillamente proporre anche a chi a dieta non è, e non si accorgerà che sta mangiando un piatto davvero light. Provate a chiedergli poi come gli è sembrato, scommetto che vi chiederà la ricetta! Per oggi allora vi propongo allora queste farfalle al pesto di rucola, pomodorini e limone. Semplici, leggere e gustose.

    Ingredienti (per circa 2 persone)

    • 150 gr di farfalle integrali
    • un mazzetto di rucola
    • una manciata di pinoli
    • 2 cucchiai di olio
    • una decina di pomodorini
    • succo e buccia di un limone bio

    Preparazione

    Iniziate lavando i pomodorini e dividendoli in due parti. Distribuite i vostri pomodorini a te sta in su (quindi con la parte aperta rivolta verso l’alto) su una teglia rivestita da carta forno ed infornate per circa 15 minuti a 150 gradi per farli un poco appassire.

    Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del pesto di rucola. Pulite la rucola e mettetela in un mixer. Aggiungete una piccola manciata di pinoli, 2 cucchiai di olio, il succo di un limone e un poco di pepe.

    Tritate il tutto e versatelo poi in una ciotola dove poi condirete la pasta.

    Cuocete le vostre penne integrali e scolatele un poco al dente (ricordate che la pasta al dente ha un indice glicemico più basso!). Aggiungetela al pesto di rucola, aggiungete i vostri pomodorini, mescolate bene ed impiattate.

    Aggiungete al piatto qualche ricciolo di scorza di limone e buon appetito.

  • SPAGHETTI INTEGRALI TONNO E PREZZEMOLO IN CREMA DI LIMONE

    spaghetti

    Un bel piatto di spaghetti super semplice e veloce ma ideale se avete poco tempo e volete allettare il palato di tutti, a dieta e no.

    Avete ospiti a pranzo inaspettati? Oppure semplicemente siete rientrati tardi a casa e vorreste comunque preparare un piatto gustoso? Penso ad esempio alle mogli e mamme che hanno poco tempo per cucinare, non possono permettersi di fare 2 cucine diverse per loro e per il resto della famiglia, e vogliono quindi preparare un piatto gustoso per tutti ma light per se stesse.

    Allora ecco che questo piatto di spaghetti è l’ideale per accontentare tutti. Veloce, semplice, ma super saporito e gustoso.

    Come dico sempre infatti basta un pò di fantasia per creare piatti golosi usando ingredienti semplicissimi, come può essere una scatoletta di tonno. Occorre poi saper giocare un pò con le spezie, gli odori, le erbe aromatiche. E poi c’è il limone, che è di grande aiuto in cucina quando non si possono fare fritti, soffritti e quando soprattutto si può usare poco olio,

    Ingredienti (per circa due persone)

    • circa 150 gr di spaghetti
    • 2 scatolette grandi di tonno al naturale
    • prezzemolo
    • Succo e scorza di un limone rigorosamente bio
    • 1 cucchiaio di farina integrale
    • un pizzico di sale
    • pepe
    • olio extravergine di oliva

    Procedimento

    Spremete il succo di un limone ed allungatelo con altrettanta acqua.

    Mettetelo sul fuoco insieme alla scorza di un limone bio ed una spolverata di farina per far addensare e creare la cremina.

    Aggiungere quindi il tonno al naturale sgociolato benissimo, il prezzemolo, un pizzico di sale, pepe.

    Scolate gli spaghetti, unite il tutto in padella con un giro d’olio e servite.

    Potete guarnire il piatto con altro prezzemolo fresco.


    Amanti degli spaghetti?? Allora provateli in queste versioni:

  • SPAGHETTI SALVIA E SGOMBRO AL PROFUMO DI LIMONE

    spaghetti

    Siete a dieta ma avete voglia di un primo piatto gustoso e saporito? Provate questi spaghetti con sgombro al profumo di limone.

    Stare a dieta non significa dover rinunciare al piacere della pasta. E neppure al gusto dei buoni piatti. Basta solo imparare a cucinare in modo un pò diverso da come si è abituati! Vedrete che dopo una fase iniziale, capirete che non è affatto così difficile preparare piatti light ma gustosi! Questi spaghetti ne sono l’esempio. Semplici, saporiti, profumati, per il palato di tutta la famiglia.

    Ingredienti (per due persone circa)

    • 160 gr di spaghetti integrali
    • 200 gr di sgombro
    • scorza di un limone bio
    • salvia
    • olio
    • pepe

    Preparazione

    Fare un finto soffritto con acqua e salvia, in modo che la salvia sprigioni il suo sapore. Aggiungere lo sgombro in scatola al naturale e fare andare un pochino.

    Nel frattempo cuocere gli spaghetti scolandoli ancora al dente.

    Versateli con un pò di acqua di cottura nella padella contenente il condimento. Aggiungere la scorza del limone, un giro di olio di oliva, una spolverata di pepe e continuare la cottura per un paio di minuti.

    Fare amalgamare il tutto e servire guarnendo ancora con un poco di scorza di limone.

  • LINGUINE BRANZINO E GAMBERETTI AL PROFUMO DI LIMONE

    linguine

    Per un gustoso pasto domenicale, per un pranzo tra amici, o se avete ospiti, stupite i vostri invitati con queste linguine di pesce al profumo di limone.

    Spesso il problema o la preoccupazione di quando si è a dieta è cosa preparare quando si hanno ospiti a casa, oppure cosa portare in tavola la domenica, per un buon pranzo in famiglia. Da un lato infatti si vorrebbe presentare un piatto gustoso, adatto a tutti, ma dall’altro non si vorrebbe sgarrare. Ecco che con queste linguine branzino e gamberetti al profumo di limone unite le due cose. Un piatto gustoso, direi quasi gourmet, che accontenterà tutti i palati più raffinati ma che allo stesso tempo vi consentirà di non sgarrare.

    Ingredienti

    • Linguine integrali circa 300 gr (per 4 persone)
    • Scorza e succo di un limone bio
    • farina integrale 1 cucchiaio
    • 300 gr di branzino
    • 150 gr di gamberetti
    • sale
    • pepe
    • prezzemolo
    • olio di oliva

    Preparazione

    In una padella grattate la scorza di 1 limone e spremetene il succo. Accendete quindi il fuoco ed aggiungete un cucchiaio di farina integrale. Vi servirà infatti per creare la cremina.

    Cuocete nel frattempo il branzino al vapore e riducetelo in pezzetti. In una padella antiaderente scottate invece i gamberetti ed infine unite tutto insieme in una padella. Aggiustate di sale e pepe ed aggiungete anche una buona dose di prezzemolo.

    Nel frattempo fate cuocere la pasta e mettete un mestolo di acqua di cottura nella padella con il condimento in modo da amalgamare bene il tutto.

    Scolate la pasta ancora al dente, unitela al condimento, un buon giro d’olio a crudo e via… il pranzo è servito. E che profumo!!

  • FETTUCCINE AL LIMONE CON GAMBERI E PISTACCHI

    fettuccine

    Fettuccine al limone, un primo piatto fresco, saporito e pronto in soli 30 minuti. Preparatelo per i vostri ospiti e nessuno si accorgerà che siete a dieta

    Spesso quando si è a dieta si pensa che sia necessario cucinare in modo triste e monotono rinunciando al piacere della tavola. Niente di più sbagliato. Si può stare a dieta, o meglio, si può mangiare in modo sano, anche preparando piatti più particolari, gustosi, invitanti. E’ il caso di queste fettuccine al limone ideate da me ed il mio compagno una domenica a pranzo. Se durante la settimana infatti i nostri pranzi sono sempre freddi e frugali (entrambi pranziamo fuori casa e quindi ci riduciamo a portar via il pranzo al sacco), la domenica ci piace stare un pò più tempo ai fornelli ed inventare piatti, che siano però sempre sani e leggeri.

    Queste fettuccine ne sono un esempio. Ottime come pranzo della domenica, o se avete ospiti e volete preparare qualcosa di gustoso, senza rinunciare alla vostra dieta. Vi potrete permettere il lusso di sedervi a tavola e mangiare come tutti gli altri, ed anzi vedrete che a nessuno sembrerà di mangiare un piatto da dieta!

    Ingredienti per due persone

    • 6 code di mazzancolle
    • 150 gr di gamberetti in salamoia
    • 150 gr circa di fettuccine di farro integrali (la dose dipende dalla vostra dieta!)
    • 1 limone
    • 2 spicchi di aglio
    • menta
    • 1/2 tazzina di vino
    • pepe nero
    • curry
    • olio di oliva
    • 20 gr di granella di pistacchi
    • 2 foglioline di basilico

    Preparazione

    Innanzi tutto portate ad ebollizione una pentola d’acqua che servirà per la cottura della pasta.

    In una padella antiaderente mettete a rosolare le code di mazancolle con 2 spicchi di aglio interi, la buccia di un limone tagliata a fio d’erba e 1/2 tazzina di vino (usiamo il vino al posto dell’olio!).

    Nel frattempo mixate insieme 1/2 dei gamberetti in salamoia (circa 80 gr) con un pizzico di menta, un poco di pepe nero, ed il curry. La dose delle spezie dipende molto dai vostri gusti. Il curry conferirà un tocco di piccantezza in più al piatto, che a noi non dispiace. Aggiungete acqua a poco a poco in modo da ottenere una salsa un poco fluida che terrete da parte.

    Tagliate a tocchetti i gamberetti in salamoia rimasti e metteteli da parte.

    A questo punto mettete la salsa precedentemente preparata, nella stessa padella in cui avete rosolato le code di mazzancolle. Aggiungete anche i gamberetti a pezzetti, 1/2 della granella di pistacchi e portate tutto ad ebollizione.

    Scolate la pasta quando è ancora molto al dente ed aggiungetela alla padella con il condimento in modo che finisca di cuocere al suo interno. Ad un minuto dalla fine della cottura aggiungete il succo di un limone.

    Le vostre fettuccine sono pronte per essere impiattate. Decorate con del basilico e con la granella di pistacchi rimasta, e buon appetito.