TORTA ARLECCHINO

torta arlecchino

Tempo di carnevale? Prepariamo un dolcetto a tema: la torta arlecchino. Buonissima e bellissima per la gioia di grandi e piccoli

Carnevale, fa rima con gioia, allegria, maschere e tanti colori. Ma anche dolci! Dalle castagnole alle chiacchiere sono davvero tanto i dolciumi che in questo periodo inondano le nostre tavole. Tutti assolutamente non light a dire il vero ma che nel mio blog ho cercato di rivisitare il versione più dietetica come le castagnole integrali al forno o le frappe (o chiacchiere) in versione light. Ma mancava qualcosa di nuovo e davvero originale. Ed allora ecco qui, la torta arlecchino! Una coloratissima torta che rallegrerà le vostre tavole. Non solo è bella e buona, ma è anche sana, con pochissimo zucchero, solo olio, niente burro. Se vogliamo le sole cose poco sane sono i coloranti… ma a carnevale una piccola trasgressione è concessa!

Ingredienti

  • 4 uova
  •  50g di zucchero
  • 100g di succo d’arancia
  • 1 Scorza d’arancia bio grattugiata
  • 90 ml d’acqua
  • 30 ml d’olio di semi
  • 40 ml di latte
  • Circa 400 g farina 0 (con la farina 0 i colori risalteranno ti più rispetto ad una farina integrale. Ma potreste provare magari con la farina tipo 1 o 2 che rimangono più chiare della classica farina integrale)
  • 1 bustina di lievito pane angeli
  • 3-5 coloranti alimentari di diversi colori

Preparazione

Preparate l’impasto della vostra torta come un classico dolce. Sbattete le uova con lo zucchero e quindi aggiungete via via tutti gli ingredienti. Amalgamate bene il tutto per ottenere un bell’impasto spumoso ed omogeneo. Quindi dividete l’impasto in 4-5 ciotoline in base al numero di coloranti che avete a disposizione. Aggiungete ad ogni ciotolina un colorante differente e mescolate bene.

A questo punto versate i vari impasti a cucchiaiate alterne, al centro di uno stampo da 22 cm di diametro circa leggermente sporcato con dell’olio per essere certi che la torta non si attacchi. Infornate a 180°C per 40 minuti.

Il risultato nel testo dovrà essere questo:

ciambellone arlecchino
torta arlecchino

A questo punto sfornate, aspettate che si freddi… e gustate! E chissà che non sarà più bella di questa!

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.