• PEPERONI RIPIENI DI PERSICO SAPORITO

    peperoni

    Se avete voglia di divertirvi un pò ai fornelli, provate questi peperoni ripieni di persico. Davvero saporiti e gustosi. Sani ma buoni!

    Stasera persico. Avete già provato le mie ricette? Il persico con pachino e limone oppure in crema di cime di rapa? Bene, allora vi do un’altra idea per cucinare questo pesce dal sapore delicato e la consistenza carnosa. Usatelo per preparare dei gustosi peperoni ripieni. Siamo abituati a vederli ripieni di tonno giusto? Oppure di macinato di carne, ma chi ci impedisce di provare qualcosa di diverso? Ed allora ecco questa ricettina, con il persico insaporito da qualche oliva, cappero e pomodori secchi. Preparazione semplicissima come sempre ma risultato ottimo.

    Ingredienti

    • 2 peperoni (uno rosso ed uno giallo)
    • 400 gr di filetti di persico
    • una piccola manciata di pomodori secchi
    • qualche cappero
    • qualche olivetta denocciolata
    • limone
    • pepe

    Preparazione

    Per prima cosa dovete giocare un pò di anticipo per la preparazione di questa ricetta e mettere a dissalare i pomodori secchi in quanto solitamente sono conservati sotto sale. Metteteli a mollo cambiando l’acqua di tanto in tanto per almeno 5-6 ore.

    A questo punto potete iniziare preparando la il ripieno dei vostri peperoni. In una ciotola quindi mettete il persico a pezzetti, qualche olivetta denocciolata e fatta anch’essa a pezzettini, i pomodori secchi, i capperi anch’essi ben sciacquati e dissalati e poi il succo di un limone. Completate con giusto una spolverata di pepe. Lasciate marinare una mezz’ora.

    Tagliate a metà i vostri peperoni. Privateli dell’interno e riempiteli con il ripieno preparato in precedenza.

    Mettete i peperoni su una teglia rivestita da carta forno ed infornate a 180 gradi per circa 30 minuti.

    Ed ecco fatto. I peperoni ripieni sono pronti per essere gustati accompagnati come sempre da un poco do pane integrale o crostini integrali ed ecco fatto. La cena è pronta. Semplice ma sfiziosa. Insomma, non il classico merluzzo al vapore.

  • LUGLIO: FRUTTA E VERDURA DEL MESE

    luglio

    Luglio: uno dei mesi più ricchi e golosi dell’anno! Finalmente tanta varietà di frutta e verdura da metter nel carrello, vediamo cosa scegliere

    Se a Giugno avevamo già iniziato a vedere qualche colore nel reparto orto-frutta, è a Luglio che la natura si scatena! La frutta e la verdura di questo mese sono ricche di acqua, vitamine e minerali, e non è un caso! Ricordate infatti che la natura  ci offre in ogni momento dell’anno ciò di cui abbiamo più bisogno. Ecco quindi che la frutta e la verdura di questo mese consentono di reintegrare i liquidi ed i sali minerali persi con la sudorazione.

    Luglio segna il trionfo del pomodoro, un ortaggio dal forte potere antiossidante grazie alla ricchezza in licopene. E’ il mese di zucchine, melanzane, peperoni, e cocomero. E poi pesche ed albicocche, che ora raggiungono il massimo della dolcezza, e frutti di bosco. Insomma…a Luglio c’è solo l’imbarazzo della scelta, anche per i palati più difficili.

    Ed ora come sempre ecco l’immagine da scaricare e portare con voi quando andrete a fare la spesa, per scegliere solo prodotti di stagione 🙂

    LUGLIO

  • MEZZE MANICHE INTEGRALI CON PESCE SPADA E JULIENNE DI VERDURE

    mezze maniche

    Gustoso e cremoso primo piatto le mezze maniche integrali con pesce spada e julienne di verdure. E vi dimenticherete di stare a dieta

    Il problema delle diete è che spesso si è convinti che stare a dieta significhi dover rinunciare praticamente a tutto! Non solo ai carboidrati, ma anche semplicemente ai sapori. Si pensa che il solo modo di stare a dieta sia mangiare petto di pollo e merluzzo al vapore ma non è così! Questo cerco di insegnare. Se la dieta prevede pesce, avete tantissimi modi per cucinarlo e presentarlo, e questo non lo renderà assolutamente meno light del semplice merluzzo al vapore. In questo caso no merluzzo, ma dell’ottimo pesce spada, anch’esso inserito nei piani alimentari dei miei pazienti. Usato per condire delle gustose mezze maniche integrali. Non resta che provare

    Ingredienti per 2 persone

    • 160 gr di mezze maniche integrali
    • 300 gr di pesce spada
    • 1 zucchina
    • 1 peperone
    • qualche pachino
    • olio
    • 1/2 bicchiere di vino
    • pepe
    • timo

    Preparazione

    Servirà un minimo di tempo per preparare questo piatto ma ne sarà valsa la pena.

    Innanzi tutto tagliate a striscioline il peperone e la zucchina e scottateli in padella solo con dell’acqua ed un poco di vino vino bianco per non farli attaccare. Scolateli e condite con del pepe.

    Prendete una decina di pachino e frullateli per fare una cremina.

    Tagliate il pesce spada a dadini e scottatelo in padella con dell’acqua. Nella stessa padella aggiungete poi la verdura precedentemente lessata e la crema di pachino.

    Nel frattempo la pasta si sarà cotta. Scolatela e versatela nella padella insieme al condimento. Fate amalgamare bene il tutto, aggiungete del pepe ed un giro di olio di oliva. Mescolate ancora un pò in modo che la pasta si insaporisca bene ed i sapori si amalghimino, impiattate e servite.

    E buon appetito a tutti!!

    E se avete ospiti da stupire con un altro piatto light ma gustoso allora provate il risotto zafferano e gamberetti. Anche a dieta si può!

  • FAGOTTINI CON CUORE DI MOZZARELLA

    fagottini DI MOZZARELLA

    Un secondo piatto gustoso e filante questi fagottini di verdure ripieni di mozzarella. Come rendere gustosi ingredienti semplici come una mozzarella!

    Molto spesso quello che serve quando si è a dieta è solo un pò di fantasia per rendere gustosi anche ingredienti molto semplici (che sono poi gli ingredienti alla base della sana alimentazione!). I formaggi ne sono un esempio. Prendiamo una mozzarella. Cosa ci facciamo? Se non stessimo a dieta, presto fatto: una bella pizza margherita! Ma noi siamo a dieta e la pizza non sempre è concessa. Ed allora che fare? Ci limitiamo ad una mozzarella messa nel piatto affiancata da qualche pomodoro? Fermo restando che anche la classica caprese non ha nulla da invidiare ad altre preparazioni più elaborate, ci sono anche altre soluzioni per mangiare il nostro formaggio. Come questa per esempio: fagottini ripieni di mozzarella. Buonissimi, gustosi ma semplici e dietetici allo stesso tempo. Allora accendete i forni e provate!

    Ingredienti per 2 persone

    • 2 mozzarelle
    • 2 zucchine
    • 1 cipolla
    • 1 peperone
    • timo
    • pepe

    Preparazione

    Per prima cosa occorre grigliare le zucchine, i peperoni e le cipolle e tagliare la mozzarella a fettine. Potete insaporirla con un poco di pepe e del timo se vi piace.

    A questo punto dovete preparare i vostri fagottini usando i pirottini da muffin (i classici pirottini di alluminio). Dovrete sostanzialmente fare dei cestini di verdura in cui avvolgere la vostra mozzarella tagliata a fettine.

    In un pirottino mettete a croce le zucchine in modo che coprano bene la base e che escano dal bordo (serviranno poi a chiudere l’involtino). Mettete ora le cipolle ed i peperoni e poi una fettina di mozzarella. Di nuovo uno strato di cipolle e peperoni e mozzarella e così via fino ad arrivare al bordo e chiudete il pirottino con le zucchine precedentemente messe a croce.

    Create un altro fagottino con i peperoni alla base. Potete mettere i peperoni a croce come avete fatto prima con le zucchine oppure no, come vi risulta più comodo. Mettete poi uno strato di zucchine, uno di cipolle ed uno di mozzarella e poi di nuovo fino al bordo del pirottino, e chiudete con i peperoni.

    Mettete adesso in forno giusto il tempo di far sciogliere la mozzarella.

    Una volta sciolta, togliete i pirottini dal forno, capovolgeteli nel piatto ed ecco fatto! I vostri fagottini sono pronti per essere gustati ancora fumanti e soprattutto filanti!


    Altra idea per cucinare i vostri formaggi? Provate questi spinaci con prosciutto e mozzarella o questo cavolfiore gratinato. Avete solo l’imbarazzo della scelta.

  • POMODORI RIPIENI FILANTI

    pomodori

    Un piatto completo questi pomodori al forno ripieni con riso, mozzarella e peperoni. Come mangiare sano ma sempre con gusto.

    Questi pomodori ripieni sono un piatto unico gustoso e saporito. Si tratta di pomodori cotti al forno e ripieni con riso, mozzarella e peperoni grigliati. Un piatto forse un pò laborioso ma che vi mostra come in cucina basta un pò di fantasia (ed in questo caso anche un pò di tempo) per rendere invitanti anche ingredienti semplicissimi. E soprattutto sono la prova che anche a dieta è possibile portare in tavola dei piatti davvero gustosi, anche se pur sempre light. Ed ora ai fornelli e buon appetito.

    Ingredienti per 3 persone

    • 2 peperoni
    • 150 gr di riso basmati
    • 3 pomodori grandi da riso
    • 2 mozzarelle

    Preparazione

    Per prima cosa grigliate i peperoni al forno. Una volta cotti tagliateli a quadratini e metteteli in una ciotola insieme alla mozzarella tagliata a cubetti.

    Cuocete il riso basmati integrale in acqua scolandolo quando è ancora piuttosto al dente in quanto poi terminerà la cottura in forno.

    Nel frattempo svuotate i pomodori e tagliate a pezzettini l’interno. Metette quindi i cubetti di pomodoro nella ciotolina insieme alla mozzarella ed ai peperoni a cubetti. Una volta cotto aggiungete quindi anche il riso ed amalgamate bene il tutto.

    A questo punto mettete il tutto dentro i pomodori che andrete a chiudere con la propria calotta ed infornate a 180° in forno statico giusto il tempo di far sciogliere bene la mozzarella ed i pomodori non saranno ben cotti.

    Servite con un ulteriore contorno di verdure e buon appetito!

  • PEPERONI RIPIENI DI TONNO

    peperoni ripieni di tonno

    I peperoni ripieni di tonno sono un saporitissimo e semplice secondo piatto. Ottimi per grandi e piccoli, piaceranno a tutti, anche a chi non è a dieta

    Se avete bisogni di un’idea per rendere gustoso anche il comune “tonno al naturale”, direi che questa ricetta fa proprio il caso vostro. Questi peperoni ripieni infatti sono un secondo piatto davvero saporito. La farcia di tonno, pane, olive, pomodorini e, se volete, qualche cappero, lo renderà gustoso anche per i più piccoli…e chissà che  non riusciate a fargli mangiare un pò di verdura. Questa portata è l’esempio di come, anche semplici ingredienti, abbinati ed insaporito nel modo opportuno, possono diventare una cena gustosa anche per chi è a dieta!

    Ingredienti per 3-4 persone

    • 4 peperoni
    • 300 gr di tonno al naturale
    • 2 fette di pane integrale
    • 1 cucchiaio di capperi
    • 20 gr di olive nere
    • 200 gr di pomodori
    • basilico
    • sale (poco!)
    • pepe
    • pangrattato q.b

    Procedimento 

    Iniziate con il preparare la farcitura dei vostri peperoni. In una ciotola amalgamate quindi il tonno al naturale, i capperi, i pomodorini tagliati a pezzetti, le olive nere snocciolate e sminuzzate. Unite anche il pane precedentemente bagnato e poi sminuzzato in piccoli pezzetti.

    Aggiungete  il basilico tritato, il sale ed il pepe ed un poco di pangrattato. Mescolate prima con un cucchiaio di legno e  poi con le mani per ottenere un composto omogeneo.

    A questo punto lavate  i peperoni, togliete la calotta, eliminate i semi ed i filamenti bianchi. Oliate un poco l’interno e quindi riempiteli con la farcia precedentemente preparata. Distribuite sopra i peperoni il pangrattato rimanente e aggiungete un filo di olio.

    Ricoprite i peperoni con la loro calotta o, in alternativa, con carta stagnola ed infornate a 180 gradi per 30 minuti. Quindi togliete la calotta o la stagnola e cuocete per altri 10 minuti.

    Servite i vostri peperoni caldi o tiepidi.

    Altra idea per rendere gustoso anche del semplice tonno al naturale? Provate le polpette di tonno fagioli e verdure, e chissà che anche questo tonno al naturale non entri nelle vostre grazie!

  • CONIGLIO CIPOLLE E PEPERONI

    coniglio

    Il coniglio, un secondo piatto spesso dimenticato ma invece versatile e gustoso! Preparatelo con i peperoni, per voi e per tutta la famiglia

    Non ero solita preparare il coniglio. Mi avevano sempre detto che è piano di ossa, ed ha tempi di cottura lunghi. Ma poi ho provato ed in realtà il procedimento è tutt’altro che lungo e dispendioso. Certo non sarà il coniglio alla cacciatora che preparavano le nonne, forse quello si che aveva una preparazione più complessa (e certo meno light) di questa che vi presento. Ma a me sembra buonissimo lo stesso. La fase un pò lunga è quella della disossatura iniziale. A me piace cucinarlo già pulito. Ma se non volete perder tempo a far questo, potete anche cuocerlo senza disossarlo, dovrete solo sporcarvi un pò le mani poi quando lo mangerete! Ed allora via, provate questa ricetta e poi fatemi sapere se vi va!

    Ingredienti per 2 persone

    • 300 gr di coniglio pulito
    • 1 peperone
    • 1 cipolla
    • erba cipollina
    • succo di 2 limoni
    • pepe
    • zenzero

    Procedimento

    Pulite il coniglio e tagliate la carne a cubetti.

    Lasciatelo a marinate 1-2 ore con il succo di limone, il pepe e l’erba cipollina.

    Nel frattempo tagliate il peperone a listarelle e la cipolla a rondelle e mettete tutto a lessare in una padella con un poso di acqua e zenzero. Lasciate cuocere circa 20-30 minuti.

    A questo punto aggiungete anche il coniglio e continuate la cottura per giusto 10-15 minuti in base alla grandezza dello spezzatino di coniglio che avete preparato.

    Lasciate che si intiepidisca un pò e servite.


    e se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella del coniglio al pomodoro cliccando questo link

  • POLPETTE DI CECI E ZUCCA GIALLA

    ceci

    Per una cena o un pranzo sfizioso, polpette di ceci e zucca gialla su crema di peperoni. Un piatto delicato e leggero ma davvero gustoso

    Se credete che la dieta sia triste e monotona, è solo perchè ancora non avete abbastanza fantasia! 😉 Ricordate che la dieta non è monotona! Gli alimenti sono tantissimi e vari, il vero problema è che spesso non sappiamo come cucinarli, abbinarli, oppure semplicemente ci riduciamo a preparare sempre le solite cose per mancanza di tempo… o fantasia!! E così vi do questa idea per mangiare i legumi. Se dico “legumi” infatti, tutti penserete a delle zuppe o ai classici fagioli in insalata. Ma avete mai pensato che con i legumi si possono fare delle gustose polpette? Che se poi le servite con una crema di peperoni come questa, sono una vera delizia!

    Ingredienti

    • 300 gr di zucca gialla
    • cipolla
    • sale
    • pepe
    • ceci
    • pangrattato

    per la cremina:

    • peperoni gialli e rossi
    • cipolla
    • acqua
    • pepe

    Preparazione

    Anche se originale, questa ricetta è sempre semplicissima. Per la cremina basta cuocere i peperoni in padella con la cipolla e poi frullarli ed aggiungere un poco di pepe.

    Per le polpette invece fate cuocere la zucca tagliata a pezzettoni con un cucchiaio d’acqua giusto per farla ammorbidire. Quindi frullarla aggiungendo un pochino di cipolla, il sale ed il pepe ed alla fine circa 200 gr di ceci schiacciati con due cucchiaini di pangrattato. Se vi accorgete che l’impasto è troppo morbido aggiungete del pangrattato. Se al contrario è troppo secco, allungate con dell’acqua. Ma tranquilli in ogni caso, anche se le polpette risultassero asciutte , la crema di peperoni, servirà a rendere tutto più morbido ed appetibile.

    Formate quindi le polpettine e cuocetele al forno a 180° per 15 minuti.

    Sfornate e servite sulla crema di peperoni calda. E buon appetito!