• UOVA IN DOPPIA COTTURA

    uova

    Basta un pò di fantasia ed anche delle semplici uova possono diventare un piatto prelibato, come questo, con le uova in due cotture

    Stanca della solita frittata, delle semplici uova sode o strapazzate ho chiesto al mio compagno, che in cucina ha spesso più fantasia di me, come potevamo preparare queste uova. Ed allora, unendo le mie e le sue idee è uscito fuori questo piatto. Un uovo ad occhio di bue cotto senza olio ma con semi di lino sul fondo della padella per evitare si attaccasse, e uova sode farcite. Alla farcitura ha pensato lui, ormai abile nel gestirsi in cucina con le regole di sana alimentazione che seguiamo ogni giorno. Ne è uscito fuori un piatto da leccarsi i baffi. Pronto tra l’altro in pochi minuti. Provare per credere.

    Ingredienti per 1 persona

    • 2 uova intere
    • 1 uovo di cui userete solo il bianco
    • 1 zucchina grigliata
    • succo di 1/2 limone
    • 4-5 sparagi
    • 2-3 pachino
    • pepe
    • erba cipollina
    • semi di lino

    Procedimento

    Iniziamo con la preparazione relativamente più lunga ovvero le uova farcite. Mentre ne lessiamo 2, dedichiamoci alla preparazione della farcitura. Poichè avremo a disposizione 2 uova sode, prepariamo 2 tipi di farcitura differenti. Una con le zucchine e l’altra con asparagi, pachino e rosso d’uovo.

    Per la priam farcitura semplicemente grigliamo una zucchina. Mettiamo la zucchina grigliata in un frullatore e frulliamo insieme ad un pò di pepe ed al succo di limone fino ad ottenere una crema. La prima farcia è pronta, e mettiamola da parte.

    Per la seconda farcia lessiamo un paio di asparagi e tagliamo a pezzettini 2 o 3 pachino. Scoliamo gli asparagi. Mettiamone due da parte, mentre gli altri dividiamoli a tocchetti. mettiamoli quindi in una ciotolina con i pachino, del pepe e dell’erba cipollina.

    Nel frattempo le uova sode saranno pronte. Le scoliamo, le puliamo e dividiamo a metà. Eliminiamo un rosso che andremo a scartare. Aggiungiamo invece l’altro rosso alla ciotolina con gli asparagi ed i pachino, sbriciolandolo un pò. Ed anche la seconda farcitura è pronta.

    Non resta che farcire le uova sode e dedicarsi a questo punto alla preparazione dell’uovo al tegamino. Sul fondo di una padellina mettiamo i semi di lino, accendiamo il fuoco e facciamo scaldare bene la padella. A questo punto rompiamoci sopra l’uovo. Aspettiamo che l’albume sia cotto e togliamo dal fuoco.

    Ed ora impiattiamo le uova: quello ad occhio di bue e le due uova sode farcite. Decoriamo il piatto con zucchine grigliate ed asparagi e la cena è servita.

    E se volete altre idee, non potete non provare questa lasagnetta di frittata o questo muffin con cuore di asparagi

  • RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON ASPARAGI PISELLI E SPECK CROCCANTE

    risotto

    Un primo piatto davvero gustoso e saporito questo risotto alla zafferano con speck croccante, asparagi e piselli. E non vi sembrerà di stare a dieta!

    Questo risotto è uno di quei piatti che vi faranno capire che stare a dieta non significa preparare necessariamente petto di pollo alla piastra! Certo, a volte e quando si va di fretta va benissimo anche quello ma se invece vi piace cucinare, non dovrete rinunciare a piatti un poco più particolari, pur continuando a rispettare il vostro piano alimentare.

    Questo risotto quindi è un piatto davvero gustoso, in cui troviamo piselli, asparagi, speck e zafferano…eppure è un piatto light! Infatti non prevede grassi in cottura e gli ingredienti sono dosati in modo da avere un piatto completo e ben bilanciato. Non resta che provare!

    Ingredienti per 3 persone

    • 200 gr riso
    • 500 gr asparagi
    • 150 gr di piselli
    • 80 gr di speck
    • una bustina di zafferano
    • brodo vegetale (o acqua)

    Preparazione

    Tagliate gli asparagi a piccole rondelle. In una pentola a pressione versate i piselli congelati, la bustina di zafferano, un poco d’acqua o brodo vegetale fatto in casa, gli asparagi ed il riso.

    Cuocete nella pentola a pressione, 7 minuti dal fischio.

    Se non avete la pentola a pressione potete cuocere il vostro riso in pentola, mantecando come un classico risotto con brodo e la bustina di zafferano. A metà cottura andrete ad aggiungere i piselli e gli asparagi tagliati a cubetti. Sarà solo un pò più faticoso ma il risultato è garantito lo stesso.

    Mentre il vostro risotto cuoce, abbrustolite lo speck al forno o in una padella antiaderente.

    Una volta cotto il riso, mescolate bene il tutto, impiattate e mettete sopra lo speck.


    E se questa ricetta vi è piaciuta, provate questo risotto speck e radicchio oppure anche questo zafferano e gamberetti, tutte idee per rendere la vostra dieta un poco più golosa.

  • APRILE: FRUTTA E VERDURA DEL MESE

    aprile

    Finalmente Aprile, finalmente primavera!  La natura si risveglia, tornano nuovi sapori e varietà dopo la monotonia dei mesi invernali.

    Aprile è la stagione del grande risveglio della natura. Specie per la verdura, troviamo molta più varietà rispetto ai mesi invernali: saporiti carciofi, insalate, asparagi,….

    Per la frutta invece siamo ancora in un periodo di transizione: prevalgono ancora agrumi e mele, ma troviamo anche le fragole, ora davvero saporite! E se volete variare un pò non dimenticate la frutta esotica: ananas, mango, papaya, sempre presenti!

    Ecco quindi il vostro vademecum da portare con voi quando andate a fare spesa (Nota bene: anche se la foto riporta le fave ed i piselli, ricordate che non sono verdura, ma dei legumi e che pertanto non vanno usati come contorno!)

    aprile

  • SPAGHETTI MARI E MONTI

    spaghetti

    A chi non piacciono gli spaghetti? Provare questi, con vongole asparagi e funghi. Un bel piatto di pasta per accontentare il palato di tutti

    Sono buoni gli spaghetti vero? e poi si abbinano bene a tantissimi ingredienti. Basta solo un pò di fantasia e giocare con i condimenti. In questo caso ho abbinato un pò di avanzi che avevo in frigo. Funghi e d asparagi. E poi, per creare un piatto unico, ho aggiunto le vongole. Il risultato devo dire che mi ha molto soddisfatta, ed allora ho deciso di proporlo anche a voi. Accendete i fornelli e via, al lavoro con questi spaghetti mari e monti.

    Ingredienti (per circa 2 persone)

    • 150 gr di spaghetti integrali
    • 250 gr di vongole con guscio
    • 200 gr di vongole sgusciate in salamoia
    • 1 mazzetto di asparagi
    • 300 gr di funghi freschi o congelati
    • prezzemolo
    • aglio
    • olio di oliva

    Procedimento

    Molto semplice (anche se sembra un piatto complesso).

    Lessate gli asparagi per circa 8 minuti. Devono rimanere un poco duri.

    Nel frattempo mettete le vongole in una padella con un poco di acqua, accendete il fuoco ed aspettate citrca 10 minuti che le vongole si saranno aperte. Scolatele dall’acqua, ma non del tutto. Quell’acqua servirà per far amalgamare poi tutti gli ingredienti.

    In un’altra padella ancora mettete a cuocere i funghi con un poco d’acqua (non troppa, la tireranno fuori da soli), del prezzemolo ed uno spicchio d’aglio. Anche in questo caso portata e a fine cottura e, se fosse rimasto un eccesso di acqua, toglietela.

    Mettete poi nella stessa padella le vongole, gli asparagi lessati e tagliati a tocchetti, i funghi, e le vongole in salamoia sgusciate e private dell’acqua (troppo salata!).

    Scolate poi gli spaghetti ancora al dente, metteteli nella stessa padella contenente il condimento, fate amalgamare il tutto un minutino ed impiattate. Completate il piatto con un giro di olio di oliva e se volete guarnite con un poco di prezzemolo.


    E se siete amanti degli spaghetti vi suggerisco anche questi, con tonno prezzemolo e crema di limone

  • ANTIPASTO DI ALICI E VERDURE

    alici

    Per aprire una cena gustosa, light e raffinata, questo antipasto di alici è semplice ma d’effetto. Basta solo un pò di eleganza per l’impiattamento!

    Per una cena a base di pesce non si sa mai con quale antipasto partire. Alla fine spesso ci si riduce ai soliti carpacci, che per carità sono assolutamente buoni (specie quando si tratta di prodotti di prima scelta) ma certo non molto originali. Allora se volete stupire con un antipasto super veloce ma d’effetto, servite questo mix di alici e verdure. Semplice, facile, nutriente. Vi ricordo che le alici sono ricchissime di omega tre e, facendo parte dei pesci piccoli, non danno problemi di eventuali contaminazioni da mercurio come può accadere per i pesci di grandi dimensioni. In questo piatto le alici sono accompagnate da cicoria (colta nel mio orto) ed asparagi (anch’essi raccolti nei campi intorno alla mia abitazione). Insomma, io sono fortunata! Ma si tratta di prodotti di stagione che potete acquistare con sicurezza anche al supermercato.

    Ingredienti

    • alici sott’olio
    • cicoria (o cicorione)
    • pomodorini pachino
    • capperi
    • asparagi

    Preparazione

    Più semplice a farlo che a descriverlo questo piatto, in cui forse più importante della preparazione è l’impiattamento!

    Per prima cosa dovete prendere qualche alice sott’olio e metterla in acqua in modo che perda tutto il sale (o la maggior parte!). Cambiate l’acqua 2-3 volte per velocizzare questo processo.

    Nel frattempo lessate la cicoria, prendetene una forchettata e disponetela sul piatto proprio come ho fatto io. Quindi disponetevi sopra qualche alicetta.

    A parte lessate anche gli asparagi e disponeteli sul piatto a ventaglio.

    Prendete anche i pomodorini, tagliateli come in figura e disponetevi sopra qualche cappero (anche questo lavato per fargli perdere parte del sale).

    Qualche altra alice per completare il piatto e via. L’antipasto di alici è pronto.


    Vi piacciono le alici? Bene, allora per la prossima volta provate questo tortino al forno con alici gratinate. Per fare il pieno di omega tre.

  • FETTUCCINE ASPARAGI VONGOLE E PACHINO

    fettuccine

    Ma quanto sono buone le fettuccine? Sapete che potete gustarle anche a dieta? Provatele in questa versione con vongole ed asparagi. Ne rimarrete stupiti

    Se siete a casa ed avete un pò di tempo da passare ai fornelli, allora provate a fare queste fettuccine con asparagi e vongole. Sono Un primo piatto saporito e gustoso anche se light. Certo magari non potrete prepararlo tutti i giorni. Molti di voi scommetto che pranzano al volo, o magri in ufficio davanti al pc e magari sono soliti prepararsi una semplice insalatona o un piatto unico freddo. Sono comunque piatti sani ed adatti come sapete ad una dieta, ma se volete uscire dalla routine ed avete giusto 30 minuti, allora questo piatto di fettuccine è quello che fa per voi

    Ingredienti (per 2 persone circa)

    • 160 gr di fettuccine integrali (io ho usato quelle di farro)
    • 300 gr di vongole congelate con guscio
    • 100 gr di vongole sgusciate in salamoia
    • 200 gr di asparagi (io avevo quelli congelati)
    • qualche pomodorino
    • pepe
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • olio di oliva
    • prezzemolo

    Procedimento

    Sempre molto semplice. Innanzi tutto lessate gli asparagi in modo che rimangano un poco duri.

    Nel frattempo fate aprire le vongole mettendole in una padella con un poco di acqua e prezzemolo e accendete il fuoco per 5 minuti. Passati i 5 minuti aggiungete 1/2 bicchiere di vino, mettete il coperchio e spegnete il fuoco. Lasciate coperto 5 minuti ancora.

    A questo punto mettete nella padella contenente le vongole che si sono aperte, anche gli asparagi lessati e tagliati a tocchetti, i pomodori pachino tagliati a pezzetti e le vongole in salamoia ben sciacquate. Non accendete il fuoco.

    Scolate le vostre fettuccine a 2 minuti dalla fine della cottura e mettetele nella padella con tutto il condimento. Cuocete tutto insieme a fuoco vivace per gli ultimi 2 minuti e servite.

    Completate con una spolverata di pepe ed un filo di olio a crudo .

    E le vostre asparagi e vongole sono pronte.


    Cercate altre ricette con le fettuccine? Eccole, provate questa versione con frutti di mare e crema di broccoli, oppure la versione con ragù di pollo e zucca gialla, o questa ricetta gourmet con limone, gamberi e pistacchi.

  • SPAGHETTI INTEGRALI CON ASPARAGI VONGOLE E POMODORINI GIALLI

    asparagi

    Un primo piatto sfizioso questi spaghetti con asparagi vongole e pomodorini gialli. Semplice e raffinato, leggero e saporito

    Se avete degli asparagi, magari selvatici, e li volete usare per preparare un buon primo piatto, allora vi consiglio questi spaghetti. Il classico esempio di come, anche a dieta, si possa mangiare con gusto. Il piatto è buonissimo, saporito, grazie agli asparagi ma anche ai pomodorini gialli (se avete la fortuna di averli freschi dell’orto ancora meglio!), anche se non ci sono grassi, non ci sono soffriti, non ci sono intingoli. Solo sani e semplici ingredienti che si amalgamano alla perfezione.

    Ingredienti

    • 150 gr di spaghetti integrali
    • una decina di pomodorini gialli
    • un mazzetto di asparagi
    • vongole congelate 300 gr
    • aglio
    • prezzemolo
    • olio di oliva
    • pepe
    • un pizzico di sale

    Procedimento

    Mettere in una teglia dei pomodorini gialli e fateli appassire insieme all’aglio. Aggiungere gli asparagi, sale, prezzemolo, pepe e fate cuocere tutto insieme.

    In una pentola a parte fate aprire le vongole.

    Mentre cuocete gli spaghetti, mettete tutti gli ingredienti nella stessa padella. Scolate gli spaghetti ancora al dente e metteteli nella padella con il condimento. Completate con dell’olio di oliva a crudo e guarnite con un poco di prezzemolo fresco.


    Altre ricette con gli asparagi? Provate la MINESTRA DI ORZO LEGUMI oppure la classica FRITTATA o perchè no queste UOVA STRAPAZZATE CON PROSCIUTTO E ASPARAGI.

  • MINESTRA DI ORZO LEGUMI ED ASPARAGI

    asparagi

    Per le giornate primaverili che sanno ancora di autunno, una calda minestra con la verdura regina del mese: gli asparagi

    Per gli amanti delle zuppe e minestre, questa che vi presento oggi è una vera delizia tutta da provare.

    Ingredienti per 2 persone

    • 150 gr di orzo
    • 200 gr di legumi lessi (piselli e fagioli in questo caso)
    • un mazzo di asparagi selvatici
    • scalogno
    • sale pepe peperoncino
    • parmigiano
    • olio di oliva extravergine

    Procedimento

    Innanzi tutto occorre pulire gli asparagi eliminando le parti più legnose. Tagliateli a dadini e scottateli in padella con acqua e cipolla.

    Unite anche i piselli ed i fagioli (potete usare quelli già pronti o partire da legumi secchi che dovrete quindi mettere prima in ammollo e poi lessare), insaporito con sale, pepe e peperoncino (se piace)  e lasciate andare per qualche minuto per far insaporire bene.

    A parte lessate l’orzo e a 10 minuti dalla fine della cottura aggiungete anche gli asparagi ed i legumi precedentemente passati in padella. Regolatevi con l’acqua in base alla consistenza che volete dare alla zuppa, se più simile ad una minestra o ad una zuppa vera e propria con poco brodo.

    Servite con una buona spolverata di parmigiano ed un giro di olio

     

     

     

  • FRITTATA DI ASPARAGI AL FORNO

    Frittata-con-asparagi-selvatici

    Frittata con asparagi, un abbinamento classico che non passa mai di moda. Ottimo per una cena veloce ma certo gustosa

    Per una cena veloce, questo piatto è davvero ottimo. Pochi ingredienti, semplice da preparare, e poi è un buon modo per mangiare le uova che spesso, mi dicono i miei pazienti, non si sa proprio cosa farci! La cottura al forno rende il piatto ancora più sano.

    Ingredienti (per 2 persone)
    • 4 uova
    • 200 gr di asparagi (peso degli asparagi già puliti)
    • sale
    • pepe nero
    • erba cipollina
    Procedimento

    Davvero semplicissima la preparazione di questa frittata.

    Innanzi tutto pulite gli asparagi tagliando il gambo fin dove è tenero ed eliminando invece la parte legnosa, quindi lavateli con cura.

    Cuocete gli asparagi al vapore oppure in abbondante acqua salata, quindi scolateli e tagliateli a pezzetti.

    In una ciotola sbattete le uova ed aromatizzatele con erba cipollina, sale e pepe nero.

    Aggiungete alle uova gli asparagi precedentemente lessati e versate il composto in una teglia da forno apribile rivestita con carta da forno (potete usare anche appositi recipienti in vetro o ceramica adatti alla cottura in forno).

    Infornate a 180 °C  per circa 15/20 minuti.

    Sfornate la vostra frittata di asparagi e trasferitela su un piatto da portata. Servite calda o fredda insieme a del pane di segale tostato e magari ad un buon pinzimonio di verdure fresche.

     

     

  • UOVA STRAPAZZATE CON PROSCIUTTO E ASPARAGI

    asparagi e uova

    Asparagi e uova, connubio perfetto…Con l’aggiunta del prosciutto crudo poi il vostro piatto avrà quel tocco in più che farà la differenza

    Ma come cucino le uova? E si, uno degli alimenti che i miei pazienti apprezzano di meno sono proprio le uova. Forse perchè non si sa mai come farle ed alla fine sono poco appaganti. Provatele allora strapazzate, con asparagi e prosciutto… un piatto semplice e veloce ma certo appetitoso.

    Ingredienti

    • un mazzo di asparagi
    • 4 uova
    • q.b. di olio extravergine di oliva
    • sale e pepe
    • 80 gr di prosciutto crudo

    Preparazione

    Lavate ed eliminate la parte legnosa degli asparagi. Cuocete gli asparagi al vapore per circa 10 minuti. Se non avete una vaporiera è sufficiente acquistare un cestello metallico apposito che può essere inserito all’interno di una comune pentola. Spezzettate a questo punto gli asparagi in modo grossolano.

    Intanto in una ciotola sbattete le uova ed aggiungete poi il prosciutto a dadini o striscioline.

    Versate quindi il tutto in una padella antiaderente, insaporite con pepe e mescolate velocemente con un mestolino di legno. Quando le uova si saranno rapprese spegnete il fuoco, aggiungete gli asparagi e mescolate bene il tutto.

    Insaporite con sale (poco), pepe,  olio di oliva ed ecco fatto. Servite con dei crostini di pane integrale ed il piatto è completo.