PAPPARDELLE CON SUGO DI CALAMARI

PAPPARDELLE

Un primo piatto gustoso e saporito. Sono le pappardelle con sugo di calamari. E non vi sembrerà di stare a dieta

Cosa si fa non appena si decide di mettersi a dieta?? Risposta semplicissima: si bandisce la pasta! Ebbene, vi svelo un segreto. I miei pazienti mangiano pasta tutti i giorni. Pasta, o riso o farro orzo e così via, insomma, cereali, fonte di carboidrati che tanto temiamo. Ma sapete, i carboidrati non vanno banditi, vanno solo assunti nella giusta quantità, al momento giusto e nei giusti abbinamenti. E così anche a dieta un piatto di pasta fatto in casa è assolutamente concesso. Come queste pappardelle ad esempio, direttamente dalla tavola dei miei pazienti. é chiaro, non un piattone, non possiamo pretendere troppo. Ma quanto basta per allettare i nostri pranzi in famiglia. Perchè basta qualche accortezza ed anche un piatto di papparedelle non farà certo danni alla vostra dieta. Ve ne parlo nel mio libro, LA DIETA FELICE, disponibile in libreria e store online!

Ingredienti per 2 porzioni 

  • 160 g di pappardelle fresche
  • 300 g di calamari puliti
  • passata di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 pezzetto di peperoncino
  • prezzemolo fresco
  • pepe
  • olio evo

Preparazione

Avrete ormai capito che le mie ricette sono sempre semplicissime. Perchè diciamolo, non siamo chef! E allora ecco la preparazione di questo piatto è davvero semplice.

In una padella mettete un goccio d’acqua con 2 spicchi d’aglio e un pezzetto di peperoncino. A questo punto aggiungete i calamari tagliuzzati e dopo 5 minuti la salsa di pomodoro. Lasciate andare per circa 30 minuti.

Fate cuocere le vostre pappardelle. Scolatele al dente ed aggiungetele al condimento.

Terminate con una bella spolverata di prezzemolo, un poco di pepe, olio evo e ecco fatto. Le vostre pappardella sono pronte, per la gioia di tutta la famiglia. E non vi sentirete mai più a dieta!

E visto che siamo in tema di pasta fresca, provate anche le trofie con persico zucchine e pomodorini e poi ditemi: è così triste stare a dieta?? Buon appetito a tutti allora, e a chi è a dieta un  pò di più!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.