• PASTA FREDDA CON SALMONE

    pasta fredda

    Un primo piatto davvero gustoso questa pasta fredda con salmone e sughetto di verdure crude. Semplice, veloce, sfiziosa è un ottimo piatto freddo estivo

    Questa pasta fredda con salmone è un piatto davvero gustoso. Il condimento di verdura e salmone è totalmente senza cottura, ideale quindi per evitare di dover accendere i fornelli nelle giornate più calde, se non per cuocere la pasta ovviamente. La preparazione è semplicissima, vi occorreranno ingredienti freschi ed un frullatore. Preparate la pasta in anticipo per poterla gustare fredda! Ma se preferite è un piatto che si presta bene ad essere mangiato anche caldo se volete preparare un sughetto sui fornelli. Allora non serve altro che mettersi all’opera, vi assicuro, è deliziosa.

    Ingredienti per 2 persone

    • ca. 120 gr di pasta integrale (io ho usato gli gnocchetti sardi ma se preferite sono ottime anche le farfalle integrali rigate)
    • 1 peperone giallo
    • 1 cipolla
    • 3 pomodori medi (o una quindicina di pachino)
    • una decina di foglie di basilico
    • salmone al naturale 200 gr
    • pepe
    • olio

    Preparazione

    Semplicissima davvero.

    Prendete il peperone, privatelo della calotta esterna ed asportate la parte centrale con i semi e gran parte delle nervature bianche. Tagliatelo in pezzi e mettetelo nel frullatore.

    Pulite anche la cipolla, dividetela in 4 parti e mettete anch’essa nel frullatore.

    Fate lo stesso con i pomodori. Aggiungete infine le foglie di basilico, il pepe e tritate il tutto.

    Nel frattempo cuocete la pasta e scolatela al dente. Aggiungetevi il condimento ed il salmone al naturale sgocciolato benissimo. terminate con una spolverata di pepe, e qualche foglia di basilico fresco per decorare. Un giro di olio di oliva ed il pranzo è pronto.

    E se avete preparato dell’olio aromatizzato al basilico, secondo la mia ricetta, perchè non usarlo per condire questa pasta? Sarà ancora più sfiziosa

  • TARTARE DI SALMONE IN AGRODOLCE

    tartare

    Una vera prelibatezza questa tartare di salmone, un mix di sapori per un antipasto od un’entrée da veri chef

    Arrivo a casa un giorno ed ecco qua, il mio compagno in cucina mi fa trovare una vera prelibatezza pronta da esser gustata. E poi lui lo sa, adoro il pesce e quindi quale migliore sorpresa poteva farmi?? Una deliziosa tartare di salmone condita diciamo, a modo suo! Ma il risultato vi assicuro è stato sorprendente. Ideale per aprire una romantica cena o un gustoso pranzetto a base di pesce.

    Ingredienti

    • tartare di salmone
    • qualche ribes
    • 1 porro
    • scorza di un limone
    • pepe

    Procedimento

    Semplice. Tartare di ottima scelta spezzettata a cubetti.

    Scottata il porro in padella. Amalgamate il porro con la tartare, i frutti rossi ed un poco di pepe.

    Create il vostro tortino e completate con la scorza del limone e qualche ribes ancora.

    E buon appetito!

  • FUSILLI CREMOSI BROCCOLI E SALMONE

    fusilli

    Per gli amanti dei primi piatti, questi fusilli integrali con salmone e crema di broccoli sono un ottimo mix di gusto e leggerezza.

    Se avete voglia di un primo piatto succulento ma adatto alla dieta, allora questi fusilli cremosi fanno proprio il caso vostro. Non sono lo buoni ma anche ricchissimi di nutrienti. Il salmone con i suoi omega tre dall’azione antinfiammatoria, è un elisir di lunga vita. Questi grassi buoni infatti ci proteggono dall’invecchiamento cellulare, ma anche dalle patologie cardiovascolari, e regolano i livelli di trigliceridi nel sangue. I broccoli, dal canto loro, sono ottimi per rafforzare il nostro sistema immunitario e sembrano avere anche azione antitumorale. Insomma, fate il pieno di nutrienti con questo piatto da leccarvi i baffi. E se avete ospiti, o semplicemente mangiate in famiglia, proponetelo anche a tutti gli altri. Vedrete che piacerà a tutti, anche a chi non è a dieta!

    Ingredienti (per 2 persone)

    • 150 gr di fusilli integrali
    • un broccoletto
    • 200 gr di salmone fresco
    • pepe
    • zenzero
    • olio

    Preparazione

    Lessate la testa di broccolo dopo averla divisa in cimette.

    Una volta lessate prendete parte delle cimette e frullatele in un minipimer con un poco di acqua, un pizzico di pepe, un poco di zenzero.

    Tagliate nel frattempo il salmone a cubetti e mettetelo da parte.

    In una padella mettete le cimette di broccolo, la cremina ed i pezzetti di salmone a fuoco spento.

    Cuocete nel frattempo i fusilli, scolateli al dente ed aggiungeteli poi alla padella con il resto degli ingredienti. Accendete il fuoco ed amalgamate il tutto per 1-2 minuti. Questo tempo è sufficiente per la cottura del salmone tra l’altro e senza che questo risulti troppo asciutto.

    Servite ben caldo con un poco di pepe ed olio di oliva a crudo e voilà, i vostri fusilli cremosi sono pronti.


    Altri primi piatti con il salmone? Provate queste trofie integrali con salmone e zucchine o questi rotolini di zucchine e salmone ottimi come antipasto.

  • TROFIE INTEGRALI SALMONE E ZUCCHINE

    SALMONE

    Un primo piatto gourmet che vi farà dimenticare di stare a dieta! Le trofie con salmone e zucchine sono ottime anche se avete ospiti a pranzo

    Non so, ma da quando ho scoperto che nel mio supermercato di fiducia vendono le trofie integrali, non le ho più abbandonate. Io ed il mio compagno ci dilettiamo in cucina e sperimentiamo nuove ricette… se poi vengono bene, le propongo anche a voi. E questa che vi propongo era proprio una scommessa! Ma come verranno queste trofie integrali? Bhe… a mio avviso sono fantastiche, ma provate anche voi e poi mi direte

    Ingredienti

    • 150 gr di trofie integrali
    • 200 gr di salmone fresco o salmone affumicato
    • 2 zucchine grandi o 3 zucchine medie
    • 1 piccola cipolla
    • olio di oliva
    • pepe

    Preparazione

    Innanzi tutto tagliate le zucchine a bastoncello. Potete tagliarle anche a spaghetto, oppure a rondelle, come preferite. Lessatele quindi per circa 10 minuti in una padella con solo acqua.

    Lessate a parte anche la cipolla sempre e solo in acqua.

    A questo punto frullate poco meno della metà delle zucchine insieme alla cipolla lessata in modo da creare una cremina (mi piace aggiungere una parte cremosa al piatto. Non essendoci il soffritto infatti il piatto rischierebbe di risultare troppo secco).

    Mettete sia le zucchine che la cremina in una padella capiente e nel frattempo cuocete anche le trofie. Scolatele a un minuto dalla cottura e poi aggiungetele alla padella insieme alle zucchine ed al salmone tagliato a cubetti, che aggiungerete solo a questo punto in modo da non cuocerlo troppo. Un minuto di cottura infatti è più che sufficiente.

    A questo punto lasciate che tutti i sapori si amalghimino per bene e via, spadellate e servite con del pepe (nei miei piatti non manca mai!!) ed un giro di olio di oliva.

    Buon appetito!


    Provate anche le trofie con gamberi e zucchine, non vi deluderanno!

  • ROTOLINI DI ZUCCHINE E SALMONE

    rotolini di zucchine e salmone

    Ottimi per un veloce antipasto, questi rotolini di zucchine e salmone sono semplicissimi da preparare ma davvero gustosi. Il modo ideale per aprire una cena aspettando il primo piatto!

    Se avete bisogno di un’idea per aprire una cena romantica e raffinata, o tra amici per un’occasione speciale, questi rotolini di zucchine e salmone fanno il caso vostro. Eviterete di incorrere nelle solite bruschette e tartine decisamente troppo banali e farete un’ottima figura portando in tavola qualcosa di buono ed anche più light rispetto ai classici antipasti. E poi sono velocissimi da preparare, semplici, ed ottimi anche freddi, sicchè potete prepararli in anticipo e non trovarvi poi con i tempi ristretti per le altre portate.

    Ingredienti

    • zucchine da grigliare
    • salmone affumicato
    • pepe, basilico ed olio
    • Semi di sesamo (facoltativi)

    Procedimento 

    Lavate le zucchine e tagliatele nel senso della lunghezza con un coltello ben affilato.

    Grigliate le zucchine da ambo i lati e quindi adagiatele su un piano da lavoro. Stendete su ogni fettina di zucchina una fetta di salmone affumicato ed insaporite quindi con del pepe nero e basilico (meglio se avete delle foglie fresche, altrimenti va benissimo anche il basilico essiccato). Arrotolate a questo punto ogni fetta, creando il vostro involtino. Se desiderate, passate i rotolini in un piattino dove avrete precedentemente posto i semi di sesamo e quindi fissate i rotolini con uno stuzzicadenti.

    Disponete i rotolini su un piatto da portata e servite.

    E se avete bisogno di altre idee per aprire la vostra cena golosa allora provate anche questo cocktail di gamberi in versione light . Proseguite con un bel piatto di spaghetti allo scoglio e terminate con un bel trancio di pesce spada al cartoccio.

  • PENNETTE INTEGRALI ZUCCHINE E SALMONE

    pennette zucchine e salmone

    Per un primo piatto semplice ma gustoso provate le pennette zucchine e salmone. Un’accoppiata semplice che non passa mai di moda

    Spesso si pensa che stare a dieta significhi privarsi dei piaceri della tavola o dover rinunciare ad un buon piatto di pasta. Ma non è così. Infatti con le giuste accortezze e nelle giuste dosi (che variano da persona a persona) anche la pasta è concessa.  Provate allora queste pennette con zucchine  e salmone, e vedrete che anche stare a dieta può essere un piacere.

    Ingredienti (per due-tre persone in base alle esigenze individuali)

    • 160 gr di pennette integrali (o altro formato in base ai gusti. Ottima anche la pasta di farro)
    • 300/400 gr circa di trance di salmone fresco
    • 300/400 gr di zucchine
    • Sale e pepe

    Preparazione

    Per prima cosa dedicatevi alla preparazione delle zucchine. Privatele delle estremità, tagliatele a rondelle e quindi lessatele in una padella giusto con un poco d’acqua.

    Tagliate poi il salmone a dadoni, dopo aver eliminato pelle e spine e mettetelo in una grande padella antiaderente (non usare olio) cuocendolo a fuoco basso.

    Quando le zucchine saranno morbide aggiungetele al salmone amalgamando tutto per qualche minuto a fuoco allegro. Salate e pepate.

    Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente e unitela al condimento.

    Amalgamate il tutto e servire caldo.

    Si tratta di un semplice piatto unico che vi farà comunque assaporare il piacere di un buon piatto di pasta pur continuando a rispettare il vostro piano alimentare. E se volete provare piatti un poco più particolari ma temete che questi a dieta non siano concessi, ancora vi stupirò! Provate ad esempio queste fettuccine con asparagi vongole e pachino.

    O ancora potreste portare in tavola queste linguine branzino e gamberetti al profumo di limone  e la dieta avrà tutto un altro sapore!