• ZUPPA DI FAGIOLI E SCAROLA

    zuppa di fagioli e scarola

    Zuppa di fagioli e scarola, l’ideale per scaldarsi nelle fredde serate autunnali ed invernali

    La zuppa di fagioli e scarola è una ricetta della tradizione contadina campana. Con i suoi sapori rustici porta in tavola tutta la genuinità di un tempo con i prodotti della nostra terra.

    Ingredienti

    • Fagioli cannellini lessi
    • 1 cespo di scarola
    • 1 spicchio di aglio
    • qualche pomodorino
    • peperoncino
    • olio
    • sale (poco!)

    Preparazione

    Se usate i fagioli secchi, dopo averli tenuti una notte in ammollo (circa 12 h), lessateli facendo sobbollire a fuoco moderato per circa 1h e 30 minuti (tale passaggio va ovviamente saltato se invece usate i fagioli in barattolo già lessati. Dovrete solo avere l’accortezza di sciacquarli bene prima di utilizzarli per eliminare l’eccesso di sale e conservanti).

    Una volta lessi, scolate i fagioli mettendo da parte l’acqua di cottura. Aggiungete ai fagioli un poco dell’acqua precedentemente scolata, un peperoncino, uno spicchio d’aglio, sale ed un filo d’olio e fate cuocere per 5 minuti. Nel frattempo pulite la scarola, lavatela ed aggiungetela ai fagioli insieme all’acqua di cottura. Aggiungete anche i pachino tagliati a pezzetti. Coprite con un coperchio e cuocete per circa 15 minuti.  

    Nel frattempo potreste pensare di preparare dei crostini facendo tostare in forno delle fette di pane (magari integrale)  insaporite con olio, un poco di sale (sempre con parsimonia 😉 ) e pepe. Una volta che la zuppa di fagioli e scarole sarà cotta servitela ancora caldissima accompagnando con le fette di pane tostato.

    Se si accompagna, come in questo caso, la zuppa di fagioli e scarole con qualche fetta di buon pane  tostato o dei cereali, si ottiene un pasto completo e nutriente.

    Fagioli e scarole però possono però essere consumati anche come contorno da accompagnare a secondi magari a base di carne. Per servirli come contorno sarà sufficiente usare un pò meno brodo per ottenere una pietanza più asciutta.

  • MINESTRONE DI VERDURE E POLLO

    minestrone pollo e verdure

    Minestrone con verdure, pastina integrale e pollo, un ottimo piatto unico da portare sulla tavola delle serate più fredde

    Questo che vi propongo oggi è un minestrone un pò particolare. Di solito infatti si è abituati ad un minestrone di sole verdure e, al più, con della pasta. Altrettanto spesso, quando si prepara il minestrone, lo si usa come singola pietanza anche se questo non sempre è corretto, specie quando non si usano i legumi. In questo modo però il pasto non è completo! Questo infatti deve prevedere oltre alle verdure e ad una porzione di carboidrati (del pane o della pasta ad esempio) anche una dose più o meno abbondante di proteine (della carne, del pesce, delle uova, del formaggio o proteine vegetali dei legumi, della soia etc…). In questo caso al classico minestrone si aggiunge  carne di pollo, per realizzare una calda minestra di verdure che è anche un piatto unico.

    Ingredienti 
    • petto di pollo intero (circa 300 gr)
    • 1 cipolla piccola
    • 1 carota
    • 1 patata dolce
    • 1 costa di sedano
    • 1 mazzetto di bietoline
    • 1 mazzetto di spinaci
    • 1 pomodoro maturo
    • 2 cucchiai di passata di pomodoro
    • 60 gr stelline integrali
    • olio d’oliva
    Preparazione

    Pulire le verdure e tagliarle a pezzetti.

    Tagliare anche il petto di pollo a dadini e versare tutti gli ingredienti in una casseruola insieme alla passata di pomodoro.

    Ricoprire quindi con l’acqua a filo delle verdure e lasciar cuocere per circa un’ora (20 minuti in pentola a pressione).

    Unire le stelline integrali e terminare la cottura il tempo necessario.

    Servire con un cucchiaio di olio d’oliva extravergine.

    Notate che la ricetta non prevede sale. C’è la costa di sedano infatti a dare la giusta sapidità.

    E se siete stanchi dei soliti minestroni allora dovete provare anche la minestra di fave carciofi e piselli. Un minestrone diverso dal solito, saporito e gustoso

  • ZUPPA DI ORZO E LEGUMI

    zuppa orzo e legumi

    La zuppa di orzo e legumi è perfetta per scaldarsi nelle fredde serate invernali (e non solo), ottima anche per depurarsi dopo giorni di abbuffate. 

    La zuppa con orzo e legumi è una ricetta semplice che, seguita nei suoi pochi passaggi vi permetterà di preparare in soli 10 minuti un piatto delizioso, da portare in tavola ben caldo. Ideale quindi per scaldare le serate più fresche e portare in tavola un piatto ricco e genuino.

    Ingredienti 

    • 100 gr di orzo
    • 100 gr di fagioli borlotti
    • 50 gr di lenticchie
    • 50 gr di ceci
    • 50 gr di fagioli cannellini
    • 2 litri di brodo vegetale
    • 1 carota
    • 1 costa di sedano
    • olio extravergine di oliva
    • sale
    • pepe

    Preparazione

    Se usate legumi secchi, la sera prima dovrete metterli a bagno. Cuocete poi separatamente tutti i legumi.

    A parte, lavate, sbucciate e tagliate a pezzettini la carota. Tagliate anche il sedano a pezzettini e lasciate “soffriggere” in acqua  in una casseruola. Aggiungete alla casseruola i legumi, l’orzo e il brodo. Lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti. Servite con un filo di olio e una macinata di pepe nero. Il tempo di cottura dei legumi varia da un’ora a 2 ore e 30 minuti, a seconda della tipologia utilizzata.

    Se non avete molto tempo a disposizione potete utilizzare ingredienti precotti, quindi già pronti all’uso ed i tempi di preparazione si ridurranno notevolmente: saranno i soli 10 minuti necessari alla cottura dell’orzo.

    Nota Bene. Si tratta di un piatto anche ricco in carboidrati, quindi occhio a chi segue una dieta dimagrante a controllare le porzioni (per i miei pazienti: seguite le quantità indicate sul piano alimentare! E se questo prevede un piccolo secondo piatto…aggiungetelo, come vi ho insegnato 🙂 ).

    E per gli amanti delle zuppe, perchè non provate a fare anche questa con ceci e funghi porcini? Una prelibatezza!

  • MINESTRA DI POLLO E BROCCOLI

    La minestra di pollo e broccoli è una ricetta calda, semplicissima e nutriente preparata con verdura di stagione. 

    Una minestra leggera e completa, ideale per scaldarsi in queste fredde serate.

    Ingredienti

    • 200 gr di petto di pollo
    • 150 gr di broccoli a cimette
    • 100 gr di pasta tipo ditalini, meglio integrale
    • 1 carota
    • 1 porro
    • 1 foglia d’alloro
    • sale q.b

    Preparazione

    Preparate tutti gli ingredienti: tagliate a cubetti il pollo e la carota; tagliate il porro in due bei pezzi che poi andranno tolti dal brodo. Fate cuocere il pollo per circa 10/15 minuti in 1 litro e 1/2 di acqua. Aggiungete carota, porro e foglia di alloro e lasciate cuocere altri 10 minuti. Togliete a questo punto il porro e l’alloro e versate la pasta e le cime di broccolo. Lasciate cuocere finchè la pasta sarà pronta. Aggiustate di sale se occorre, impiattate e servite con un bel filo d’olio d’oliva.

     

    Buon appetito

  • ZUPPA DI BROCCOLI E BORLOTTI

    zuppa broccoli e borlotti

    Per chi ama le zuppe, nelle fredde serate autunnali e invernali, questa zuppa di fagioli borlotti e broccoli è quel che fa per voi. Con dei crostini  di pane tostato è deliziosa.

    Ottima da sola o accompagnata da crostini di pane questa zuppa di broccoli e borlotti è un buon primo piatto. Aggiungendo del parmigiano o un piccolo secondo, diventa un pasto completo per le fredde serate invernali.

    Ingredienti:

    • 500 gr di broccoli
    • 250 gr di fagioli borlotti secchi (potete usare anche borlotti in scatola per velocizzare i tempi, l’importante è sciacquarli bene dal liquido di conservazione)
    • olio extravergine di oliva
    • sedano qb
    • 2-3 pomodori pelato

    Procedimento: 

    Mettete a bagno i fagioli borlotti in abbondante acqua, la sera prima di cucinarli. La mattina dopo fateli cuocere insieme a due pomodori pelati e qualche pezzetto di sedano. Non aggiungete il sale. Usando una pentola normale ci vorranno circa 2 ore, ma con la pentola a pressione i tempi si dimezzano! Ovviamente se usate i fagioli in scatola potete semplicemente passarli in padella con i pomodori pelati ed il sedano per insaporirli.

    A parte cucinate i broccoli in acqua bollente salata per circa 15-20 minuti. A cottura ultimata scolateli conservando un pò di acqua di cottura e rimetteteli nella pentola. Aggiungete i fagioli, l’olio ed aggiustate di sale (occhio a non esagerare mi raccomando).

    Ora mescolate bene e la vostra zuppacon broccoli e fagioli borlotti è pronta per essere servita e gustata ben calda.

    Alternativa: potete servirla con dei crostini o della pasta per un  piatto più ricco.

    Se siete amanti delle zuppe allora non potete non provare anche la famosa ribollita toscana, direi la regina delle zuppe oppure qualcosa di più semplice come questa zuppa con orzo e legumi. Ma girovagando nel blog ne troverete tantissime altre! Insomma, avete solo l’imbarazzo della scelta.