• UOVA COI PISELLI

    uova coi piselli

    Serve un’idea per una cena super veloce? Ecco le uova coi piselli, una ricetta classica che non passa mai di moda

    Un abbinamento classico quello delle uova coi piselli, che preparava spesso mia mamma quando abitavo ancora con lei..Anche se non conosco l’origine di questa ricetta, mi rendo conto che uova e piselli è un’accoppiata classica, che spesso ripropongo ai miei pazienti quando non sanno proprio con queste uova cosa farci! Vediamo quindi la preparazione di questo piatto, per una cena da preparare al volo come si dice!

    Ingredienti 

    • 300 gr di piselli surgelati
    • 4 uova
    • 1 cipolla (o 1 scalogno)
    • una manciata di pomodorini pachino
    • olio d’oliva
    • pepe nero
    • sale

    Procedimento

    In una padella antiaderente mettete un filo di acqua, dell’olio e la cipolla tritata finemente.

    Dopo qualche minuto aggiungete i piselli ancora surgelati insieme a ½ bicchiere di acqua calda, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio per  5 minuti.

    A questo punto, quando i piselli saranno scongelati, aggiungete anche i pomodorini. Insaporite di sale e pepe e lasciate cuocere per qualche minuto. Se occorre, aggiungete ancora poca acqua, e portate a cottura a fuoco basso e a padella coperta per circa 15-20  minuti.

    Quando i piselli saranno cotti, con un cucchiaio realizzate 4 “nidi” in ognuno dei quali disporrete un uovo facendo attenzione a non romperne il tuorlo.

    Coprite la padella con un coperchio e proseguire la cottura di uova e piselli a fiamma moderata per qualche minuto, fino a che non siete soddisfatti della consistenza dei tuorli ed albumi.

    Terminata la cottura, aggiungete una bella spolverata di pepe e servite con del pane integrale. Buon appetito!

  • PETTO DI POLLO AL POMODORO

    petto di pollo

    Stanchi del solito petto di pollo alla piastra? Ecco una ricetta semplicissima e veloce per portare in tavola un petto di pollo saporito e delizioso.

    Il petto di pollo al pomodoro è un piatto semplice e veloce da preparare ma allo stesso tempo gustoso. Un modo un pò diverso per cucinare il classico petto di pollo.  Un piatto delicato che piacerà a grandi e piccoli, perchè le cose semplici son sempre le più buone 🙂 In questo modo poi il vostro pollo non risulterà secco e “stoppaccioso” come siamo abituati a mangiarlo. Sarà al contrario morbidissimo e credetemi, non vi sembrerà di stare a dieta.

    Ingredienti

    • 300 g di petti di pollo
    • 1 spicchio d’aglio
    • 200 ml di polpa di pomodoro (potete usare anche pomodorini)
    • 1 cucchiaio di origano
    • sale e pepe qb
    • qualche filo di erba cipollina
    • un filo di olio

    Procedimento

    In una pentola fate cuocere  per circa 15 minuti la polpa di pomodoro insieme ad aglio ed origano. 

    Prendete una seconda padella ponetevi i petti di pollo e fate rosolare 5 minuti per lato.

    Una volta scottati uniteli al sugo di pomodoro rigirandoli spesso affinché si insaporiscano bene, poi aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa 10 minuti.

    A piacere potete aggiungere in questa fase anche capperi ed olive.

    Servire caldi con una spolverata di origano, erba cipollina sminuzzata e un filo di olio a crudo.

  • PETTO DI POLLO LIGHT ALLA PUTTANESCA

    petto di pollo alla puttanesca

    Se siete stanchi del solito petto di pollo alla piastra, allora dovete provare questa ricetta, pere avere un petto di pollo saporito e gustoso

    Spesso la difficoltà di chi è a dieta e trovare il modo di cucinare in maniera gustosa ingredienti semplici, come il classico petto di pollo. Spesso quindi ci si ritrova a fare una cucina “triste” che a lungo andare stanca. Ed è questo il motivo per cui i più abbandonano la dieta dopo pochi mesi.  Allora ecco un modo semplice e veloce per preparare un petto di pollo saporito e gustoso…ma anche dietetico.

    Ingredienti (per 2 persone circa)

    • 300 gr di petto di pollo tagliato a striscette
    • una manciata di pomodorini maturi
    • 250 gr di polpa di pomodoro
    • 1 spicchio di aglio
    • 2 cucchiai di olive verdi denocciolate
    • 2 cucchiai di olive nere denocciolate
    • una manciata di  capperi sotto sale
    • origano e basilico
    • sale e pepe

    Procedimento

    Innanzi tutto lasciate a spurgare i capperi per 5 minuti in modo da eliminare il sale in eccesso.

    Ponete le fettine di pollo in una padella con un filo di acqua, sale e pepe. A cottura quasi terminata (dovrete usare una buona padella antiaderente), togliete le fettine dal fuoco e mettetele da parte in un piatto coperto.

    Nella stessa padella poi mettete i pomodori tagliati a spicchi,  l’aglio, le olive nere e verdi, i capperi, la salsa di pomodoro, un filo di olio, origano e basilico. Lasciate insaporire 5 minuti ed aggiungete poi le fettine di pollo. Se troppo asciutto aggiungete dell’acqua. Continuate a cuocere finchè il pollo non risulta tenero.

    Aggiustate di sale (se occorre) ed il vostro pollo alla puttanesca è pronto.

    Servite con una fresca insalata ed un panino di pane integrale e la cena è pronta!

    Simile a questa ricetta ma dai sapori meno accesi, è il petto di pollo al pomodoro. Più delicato, ma non meno buono

  • PIADIPIZZA: LA PIZZA PIADINA SUPER GOLOSA

    piadipizza

    La piadipizza, una bella idea veloce per cena ed anche molto gustosa. Non è una piadina, ma nemmeno una pizza, è una…piadipizza!

    Siete indecisi tra una piadina o una pizza? Allora provate la piadipizza. Altro non è che una pizza con la base della piadina. Un’ottima idea per una cena super veloce! Qui ve la propongo con pomodoro e mozzarella, ma potete usare il condimento che preferite: mozzarella e verdure ad esempio, oppure mozzarella e prosciutto, o ancora funghi e prosciutto, insomma…proprio come una pizza.

    Ingredienti per 4 persone
    • 4 piadine integrali
    • 400 gr di passata di pomodoro rustica
    • 400 gr di mozzarella fresca
    • basilico
    • origano
    • olive nere
    • olio di oliva extravergine
    • sale
    Procedimento

    Innanzi tutto occorre preparare l’impasto delle piadine che saranno la base della piadipizza. Per questo potete seguire la ricetta che vi riporto in questo link.

    Accendete il forno ventilato a 200 °C.

    Mentre la pasta delle piadine riposa, versate la passata di pomodoro in una terrina ed aggiungete un pò di sale ed origano. Tagliate inoltre la mozzarella a dadini in modo da avere tutto pronto per il condimento.

    Stendete la pasta della piadina su un foglio di carta da forno, usando un matterello. Spargete su ogni piadina la salsa di pomodoro, la mozzarella tagliata a pezzetti (o gli ingredienti che avete scelto per il condimento), olive nere ed un filo di olio.

    Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, infornate le vostre piadipizze per 5-10 minuti finché la mozzarella non sarà sciolta ed il bordo dorato. Se volete potete cuocere la piadipizza in padella. Basterà usare una padella antiaderente e cuocere per circa 10 minuti con il coperchio e a fuoco moderato.

    Una volta pronta potete decorate con qualche foglia di basilico se gradite ed ecco fatto. La vostra piadipizza è pronta!

  • CAVOLFIORE AL FORNO CON POMODORO E MOZZARELLA

    cavolfiore

    Ecco un modo sfizioso di gustare il cavolfiore. Che sia per pranzo o cena, una ricetta semplice e veloce, ma sana e gustosa

    Il cavolfiore è uno dei protagonisti della stagione invernale. Ma come prepararlo? Si può preparare in moltissimi modi in realtà, dal semplice cavolfiore lesso, ad usarlo come condimento per la pasta, o ancora gratinato al forno con il pagngrattato, oppure si può usare per preparare delle zuppe. Qui ve lo propongo in abbinamento con pomodoro e mozzarella, per uno sformato da leccarsi i baffi. Inoltre il cavolfiore con pomodoro e mozzarella è ottimo anche per i bambini che spesso si rifiutano di mangiare la verdura. Allora…camuffatela!

    Ingredienti (per 2-3 persone)
    • 1 cavolfiore
    • 300 gr di mozzarella
    • 1 spicchio di aglio
    • 1 cipolla
    • 300 gr di passata di pomodori
    • olio d oliva
    • parmigiano
    • sale e pepe
    Procedimento

    Iniziate la preparazione dello sformato pulendo il cavolfiore, dividendolo in cimette e lessandolo in acqua salata per una decina di minuti. Deve comunque rimanere al dente.

    In un tegame mettete poi la passata di pomodori,  la cipolla e l’aglio sbucciati,  insaporite con un pizzico di sale e pepe e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti circa.

    Intanto tagliate la mozzarella a dadini.

    In una pirofila ricoperta con carta da forno mettete le cimette di cavolfiore, ricopritele con la mozzarella a cubetti e quindi versateci sopra la passata di pomodoro. Aggiungete una spolverata di parmigiano, cospargete con un buon filo d’olio, ricoprite con carta alluminio ed infornate a 200 °C per 25-30 minuti.

    Sfornate e servire affiancando del pane integrale tostato ed ecco fatto.

    Volete provare un’altra ricetta golosa? Allora lo sformato di spinaci con mozzarella e prosciutto potrebbe fare il caso vostro, o perchè no, i panzerotti farciti super golosi! Queste e tante altre idee potete trovare sfogliando il mio blog!