• PESTO AL BASILICO FATTO IN CASA

    pesto

    Pesto al basilico, pronto in 5 minuti, per portare in tavola sempre il sapore del basilico fresco e preparare gustosi primi piatti

    Il pesto, un condimento saporito e genuino per i vostri primi piatti. Semplicissimo da fare è pronto in 5 minuti e non richiede nessuno strumento particolare se non un semplice frullatore. Per realizzare il pesto fatto in casa bastano appunto del basilico fresco, dei pinoli ed olio (se di casa ancora meglio!). La ricetta originale prevede anche il parmigiano che qui però omettiamo per rendere il pesto un poco più light! Consiglio di prepararlo in grandi quantità e metterlo in barattoli monodose che poi potrete congelare o conservare sottovuoto per portare poi in tavola tutto l”anno l’aroma del basilico appena colto!

    Ingredienti per 6 barattoli monoporzione

    • 150 foglie di basilico fresco
    • 55 pinoli
    • 100 ml di olio
    • 2 spicchi di aglio

    Preparazione

    Innanzi tutto lavate le foglie di basilico, asciugatele con un canovaccio pulito e mettetele in un frullatore.

    Aggiungete a questo punto 100 ml di olio ed i pinoli. Se volete che il vostro pesto abbia un bel colore verde brillante, mettete l’olio in frigo una decina di minuti prima di aggiungerlo al basilico.

    Tagliate i due spicchi d’aglio, toglietene l’anima interna (in questo modo sarà più digeribile) ed aggiungeteli al mixer.

    A questo punto frullate a bassa velocità in modo da non surriscaldare il pesto che così conserverà il suo aroma ed il suo colore. Frullate fino ad ottenere la consistenza desiderata. Riponete il vostro pesto in appositi barattolini ed aggiungete in ultimo un poco di olio a coprire il tutto (serve a facilitare la conservazione del pesto).

    Con le dosi indicate si ottengono circa 210 grammi di pesto che potrete mettere in 6 barattoli monoporzione precedentemente sterilizzati tramite bollitura oppure in tre barattoli per due persone.

    Conservazione

    Potrete conservare questi barattoli in congelatore oppure sottovuoto. In questo secondo caso dovrete, una volta riempiti i vostri barattoli, immergerli completamente in acqua bollente e farli bollire almeno 20 minuti. Asciugarli e metterli in luogo fresco e asciutto.

    Una nota però: mentre con la conservazione in congelatore il pesto conserverà tutte le sue proprietà, il sottovuoto potrebbe alterarne un poco il sapore viste le alte temperature raggiunte.

    Se pensate di conservare il vostro pesto in frigo invece, ricordate che dovrete consumarlo entro una settimana