• PLUMCAKE BANANA E CIOCCOLATO

    plumcake

    Plumcake banana e cioccolato, con pochi carboidrati e tante proteine per una colazione golosa ma con un occhio alla linea

    Se avete voglia di una soffice coccola mattutina ma siete a dieta ferrea, volete tenere bassissimi gli zuccheri e tenere sempre sott’occhio calorie ed indice glicemico, allora questo plumcake alla banana è quello che fa per voi. Con farina di avena e senza zuccheri aggiunti, se non quelli naturalmente presenti nella banana, è l’ideale per darvi a colazione la giusta carica ma senza far danni al girovita. Anzi, contenendo solo albumi, è un dolce proteico adatto anche agli sportivi in definizione oppure a merenda, per un dolce spuntino. Ricordate che di solito i dolce non sono consigliati a merenda ma questo è diverso in quanto è molto più proteico.

    Il cioccolato fondente poi lo renderà ancor più goloso, anche se sempre light! Allora non resta che provare!

    Ingredienti

    • 200 g di albume
    • 200 g di banana
    • 45 g di cioccolato fondente 85%
    • 80 g di farina di avena
    • 20 g di cacao amaro
    • 3/4 g di lievito

    Procedimento

    Schiacciate o frullate la banana in una ciotola. Quindi aggiungete l’albume e tutte le farine setacciate (farina di avena, lievito e cacao). A questo punto sciogliete il cioccolato fondente ed aggiungetelo alla ciotola con gli altri ingredienti. Agitate con la frusta o con la frusta elettrica per qualche minuto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Inserite il composto in una teglia ricoperta da carta forno, oppure usare un buono stampo da plumcake antiaderente, e fate cuocere nel forno a 180 gradi per 30 minuti. Prima di sfornare fate la solita prova stecchino e via, il vostro plumcake è pronto per esser gustato, appena sfornato o un poco tiepido.

    E la giornata inizierà di certo con il piede giusto!

    Nota: a molti questa ricetta ricorderà quella del banana bread, il famoso pane dolce di origine anglosassone. Se volete provarlo ecco la ricetta, sempre tratta dal mio blog ed in una versione un poco più leggera dell’originale.