• PLUMCAKE BANANA E CIOCCOLATO CON FARINA DI AVENA

    banana

    Plumcake banana e cioccolato, con pochi carboidrati e tante proteine per una colazione golosa ma con un occhio alla linea

    Se avete voglia di una soffice coccola mattutina ma siete a dieta ferrea, volete tenere bassissimi gli zuccheri e tenere sempre sott’occhio calorie ed indice glicemico, allora questo plumcake alla banana è quello che fa per voi. Con farina di avena e senza zuccheri aggiunti, se non quelli naturalmente presenti nella banana, è l’ideale per darvi a colazione la giusta carica ma senza far danni al girovita. Anzi, contenendo solo albumi, è un dolce proteico adatto anche agli sportivi in definizione oppure a merenda, per un dolce spuntino. Ricordate che di solito i dolce non sono consigliati a merenda ma questo è diverso in quanto è molto più proteico.

    Il cioccolato fondente poi lo renderà ancor più goloso, anche se sempre light! Allora non resta che provare!

    Ingredienti

    • 200 g di albume
    • 200 g di banana
    • 45 g di cioccolato fondente 85%
    • 80 g di farina di avena
    • 20 g di cacao amaro
    • 3/4 g di lievito

    Procedimento

    Schiacciate o frullate la banana in una ciotola. Quindi aggiungete l’albume e tutte le farine setacciate (farina di avena, lievito e cacao). A questo punto sciogliete il cioccolato fondente ed aggiungetelo alla ciotola con gli altri ingredienti. Agitate con la frusta o con la frusta elettrica per qualche minuto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Inserite il composto in una teglia ricoperta da carta forno, oppure usare un buono stampo da plumcake antiaderente, e fate cuocere nel forno a 180 gradi per 30 minuti. Prima di sfornare fate la solita prova stecchino e via, il vostro plumcake è pronto per esser gustato, appena sfornato o un poco tiepido.

    E la giornata inizierà di certo con il piede giusto!

    (immagine tratta da https://ilvegano.it/preparare-banana-bread-al-cioccolato-senza-uova-senza-burro/?fbclid=IwAR3eKjCFGKW_bp9QKNYJx3TgtB_xn48D_15nhjtIj7T1RJv6caI4TIXtNHQ )

    Nota: a molti questa ricetta ricorderà quella del banana bread, il famoso pane dolce di origine anglosassone. Se volete provarlo ecco la ricetta, sempre tratta dal mio blog ed in una versione un poco più leggera dell’originale.

  • MUFFIN COCCO E GOCCE DI CIOCCOLATO

    muffin

    Muffin al cocco, un dolcetto proteico ideale se state seguendo una dieta ipocalorica ma non sapete resistere alla tentazione del dolce.

    Quando si è a dieta si sa, i dolci sono banditi. Ma non è così se si tratta di dolci poveri di zucchero e ricchi in proteine come nel caso di questi muffin. Con albumi e yogurt greco infatti e con solo un cucchiaio di miele sono ottimi sia a colazione che come spuntino accompagnati da latte o the o da una buona tisana. Inoltre la monoporzione vi permette di non esagerare con le dosi! Le gocce di cioccolato e la farina di cocco poi daranno ai vostri muffin quel gusto in più che non vi farà rimpiangere quei dolci ricchi di grassi e zuccheri che si, son buoni, ma non si possono certo mangiare tutti i giorni! Ed allora via, accendete i forni e provate questa gustosa ricetta.

    Ingredienti

    • 200 ml di albumi montati a neve
    • 120 gr di farina d’avena
    • 40 gr di farina di cocco
    • 1/2 cucchiaino di lievito
    • 1 yogurt greco 0% grassi
    • 1 cucchiaio di miele
    • gocce di cioccolato fondente

    Procedimento 

    Montate gli albumi a neve.

    Mettete la farina di avena, di cocco ed  il lievito in una ciotola e mescolate con lo yogurt greco. Aggiungete poi un poco alla volta gli albumi montati a neve ed infine una manciata di gocce di cioccolato fondente ed il miele.

    Riponete il tutto in stampini da muffin ed infornate a 180 °C per 20 minuti circa.

    Prima di sfornare fate la classica prova stecchino, ed ecco fatto. I muffin soon pronti.

    (immagine tratta da https://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-muffin-al-cocco/6209/)

  • PLUMCAKE LEGGERO CON MARMELLATA DI FRAGOLE

    plumcake

    Per una gustosa ma leggera coccola mattutina, ecco il plumcake extra light con marmellata di fragole. Il modo giusto per iniziare la giornata

    Non so voi, ma per me la colazione è un rito. E non solo perchè iniziare la giornata con una buona colazione sia importante a livello nutrizionale. Lo è perchè è quel momento in cui mi piace coccolarmi un pò. Le giornate sono già estremamente stressanti, almeno al mattino partiamo con calma! La mia colazione? Non possono mancare una buona tazza di latte o dello yogurt magro. E poi fette biscottate con marmellata bio, oppure fiocchi di avena e frutta fresca. E quando voglio coccolarmi ancor di più, un buon dolce fatto in casa. Ovviamente molto semplice e leggero per non appesantirmi troppo. Ideale per la colazione è proprio questo plumcake. Con farina integrale, pochi e semplici ingredienti, per partire con gusto, ma sempre in modo sano.

    Ingredienti

    • 2 uova
    • 230g di yogurt greco
    • 50g di zucchero di canna
    • 180g di farina di farro integrale
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 40 gr di fecola di patate
    • 3 cucchiai di marmellata di fragole
    • un poco d’acqua

    Procedimento

    Inutile dire che la preparazione è estremamente semplice.

    Occorre mettere insieme prima le componenti liquide. Quindi sbattere le uova con lo yogurt ed un pochino d’acqua. Dopo di che aggiungere le componenti solide. E quindi lo zucchero, la farina, la fecola di patate, il lievito.

    Versare metà del composto in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno. Aggiungere i 3 cucchiai di marmellata di fragole (in modo casuale!) e poi il restante impasto.

    Infornare a 170 ° per 30 minuti circa. Ovviamente la solita prova stecchino prima di sfornare, e poi una spolverata di zucchero a velo (se volete!).

    Ed il vostro plumcake con marmellata di fragole è pronto per essere inzuppato!

    E se questa ricetta vi è piaciuta e siete amanti delle fragole, allora provate questa torta soffice alla fragole e yogurt, provata da molti pazienti non vi deluderà sicuramente!

  • BRIOCHES SEMINTEGRALI FATTE IN CASA

    brioches

    Amanti della colazione brioches e capppuccino? Bene, anche a dieta si può, con queste brioches fatte in casa, light e senza burro

    Chi non ama le brioches? Così dolci, soffici, golose, magari accompagnate o inzuppate in una buona tazza di latte e cacao o latte macchiato, o un cremoso cappuccino. Bene, un’immagine idilliaca a cui non dovete rinunciare neppure stando a dieta. Con queste brioches fatte in casa infatti senza burro e con farina semi integrale potete concedervi anche voi uan deliziosa colazione, dolce come al bar.

    Sono adatte a tutti, grandi e piccoli, a dieta e no, per il piacere di far colazione anche tutti insieme, intorno al tavolo, con brioches calde appena sformate.

    Non resta che provare!

    Ingredienti per 20 brioches

    • 175 ml di latte
    • 25 g di lievito di birra fresco
    • 1 cucchiaino colmo di miele
    • 2 uova (oppure 80 gr di amido di mais)
    • 90 gr di zucchero integrale di canna
    • 80 ml di olio
    • scorza grattugiata di un limone
    • 500 gr di farina tipo 1
    • 10 gr di sale
    • zucchero a velo

    Preparazione

    Scaldate il latte e scioglietevi all’interno il lievito ed il miele. Aggiungete le uova, lo zucchero, l’olkio, la scorza grattugiata del limone e la farina ed impastata per bene.

    Unite poi i 10 gr di sale.

    Traferite il composto in una ciotola capiente, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare circa 2 ore fino a quando il volume non sarà raddoppiato. Nel frattempo foderate una teglia con carta forno .

    Con l’impasto lievitato formate delle palline di egual peso (90-95 gr ciascuna), sistematele sulla teglia, coprite con pellicola trasparente e fate lievitare ancora altre 2 otre. A 30 minuti dal termine della lievitazione preriscaldate il forno a 180 gradi.

    Eliminate la pellicola trasparente ed infornate in forno caldo per 15 minuti a 180 gradi. Terminata la cottura sfornate e fate raffreddare su una gratella.

    Una spolverata di zucchero a velo e le vostre brioches sono pronte! Per la gioia di grandi e piccoli!

  • CHIPS DI MELA FATTE IN CASA

    MELA

    Chips di mela, per uno spuntino da sgranocchiare a casa sul divano o da mettere in borsa, oppure per appagare quella voglia di dolce a fine pasto.

    Avete mai provato le chips di mela? Non sono altro che mele disidratate che si possono acquistare anche al supermercato in piccoli sacchettini. Ma sapete che sono semplicissime da fare e che possono essere preparate anche a casa? Senza conservanti, senza zuccheri aggiunti, usando le mele che preferite. E poi le cose fatte in casa sono sempre più buone e genuine no? Ottime con la cannella, potete inserirle nei vostri spuntini, o a colazione, o magari quando a fine pasto sentite un irrefrenabile bisogno di dolce. Inoltre potrebbero anche essere una buona soluzione per far mangiare la frutta ai più piccoli che a volte si sa, sono un pò restii a mangiarla. Insomma, semplici, comode e buone. Accendete il forno e provate.

    Ingredienti

    • Ovviamente solo mele!!
    • Carta da forno

    Preparazione

    Lavate ed asciugate le mele. Eliminate il torsolo, quindi affettatele (lo spessore ideale è di 1-2 mm).
    Disponete le fette di mela su una teglia ricoperta da carta forno ed infornate in forno statico preriscaldato a 80° per circa 1 ora e mezza – 2 ore. Quindi spegnete il forno e lasciate le mele dentro, a raffreddare lentamente.

    Ed il vostro gustoso spuntino è pronto.

    Ma quante si possono mangiare? Bhe, per regolarvi dovete prendere come riferimento la frutta di partenza. L’essiccazione non fa che eliminare l’acqua e concentrare il resto dei nutrienti. Quindi se la dose per uno spuntino è una mela, allora la vostra porzione sarà una mela essiccata! Che certo occupa poco volume, ma la sostanza c’è 🙂 . Se poi a fine pasto avete voglia di qualcosa di dolce, 2 o 3 chips sono l’ideale per appagare questo vostro desiderio ma senza fare sgarri eccessivi.

  • COOKIES AMERICANI FATTI IN CASA

    cookies

    Dei gustosissimi biscotti integrali con gocce di cioccolato questi cookies, buoni come quelli comprati ma certo più sani!

    Avete presente i famosi cookies americani? Bene, questa è la loro versione casalinga. Sono ottimi ma di certo più sani, realizzati con farina integrale, pochissimo zucchero, cioccolato rigorosamente fondente. Quindi che dire di più? Non resta che impastare e provare!

    Ingredienti

    • 1 uovo
    • 30 gr di zucchero di canna
    • 60 ml di acqua
    • 40 gr di olio di semi
    • 1 cucchiaino di lievito per dolci
    • 250 gr circa di farina integrale (o anche semi integrale va bene!)
    • 150 gr di gocce di cioccolato fondente

    Procedimento

    Estremamente semplice e veloce.

    Dovete solo impastare tutti gli ingredienti, creando un impasto omogeneo.

    A questo punto create i vostri biscotti e disponeteli un poco distanziati l’uno dall’altro, in un a teglia ricoperta da carta forno. Infornate a 170 gradi per circa 10 minuti, ed i vostri cookies sono pronti da essere sgranocchiati. Mi raccomando, pur essendo molti light, sono comunque dei biscotti e quindi sono ottimi per la colazione di tutta la famiglia, oppure per la merenda dei bambini, mentre non possono certo essere usati come spezza fame durante la giornata.

    Una piccola curiosità: se non mettete il lievito, questi cookies saranno più simili alle famose gocciole! Quindi, perchè non provare? Saranno buonissimi lo stesso!


    E se questi cookies vi sono piaciuti, provate anche la versione che trovate a questo link. Si tratta di una versione decisamente più particolare soprattutto per la varietà di farine utilizzate ma se le avete a disposizione provate, non ve ne pentirete!

  • TORTA DI MELE ALL’ACQUA SENZA UOVA E BURRO

    mele

    La torta di mele, un dolce ottimo per la prima colazione anche di chi è a dieta o semplicemente attento alla linea e alla sana alimentazione

    In questi giorni chiusi a casa è bello e piacevole passare un pò di tempo in cucina. Scommetto ad esempio che molte di voi si staranno cimentando in dolci e lievitati giusto? Con questo freddo poi, accendere i forni non può essere che piacevole.

    Molti mi dicono però che è proprio per questo, per tutto questo tempo in cucina, che non riescono a seguire il piano alimentare. Pensano solo a mangiare e cucinare! Ebbene, io vi dico in realtà che dieta e cucina non vanno necessariamente in contrasto! Potete cucinare moltissimo, ed anche moltissimi dolci, ma salutari e dietetici, che non andranno ad intaccare il vostro girovita.

    Questa torta di mele all’acqua ne è un esempio. Senza burro, senza uova, pochissimi ingredienti, il che la rende adatta alla colazione anche di tutti i giorni…ed anche se siete a dieta!

    Ed allora via, accendete i forni e buon pomeriggio 🙂

    Ingredienti

    • 3 mele
    • 30 gr di Zucchero
    • 250 ml di Acqua 
    • 40 gr di Olio di semi di girasole
    • 250 gr di farina integrale
    • 1 bustina di Lievito per dolci 

    Procedimento

    Molto semplice. Mettere insieme i liquidi e sbatterli con la farina e lo zucchero. Solo in ultimo aggiungere il lievito e metà delle mele tagliate a cubetti. Tagliare il resto delle mele a fettine ed usarle per fare la decorazione del dolce.

    Cuocere in forno a 180° per 35 minuti circa. Ovviamente prima di sfornare fate la solita prova stecchino e verificate che la torta sia cotta (ma non secca!).

    A questo punto sfornate e, se volete, aggiungete dello zucchero a velo in superficie.

    Lasciate intiepidire e… ecco pronta la merenda per i vostri bimbi, mentre voi potrete mangiarne una fettina per la colazione di domani insieme ad una buona tazza di latte caldo (e con questo freddo direi proprio che è l’ideale).


    Vi è piaciuta la mia torta di mele? Spero davvero di si, ed allora provatela anche in queste versioni: TORTA DI MELE INTEGRALE AL SAPORE DI CANNELLA e la TORTA DI MELE EXTRA LIGHT.

  • MUFFIN PERE ED UVETTA

    muffin

    Provate questi deliziosi muffin con pere ed uvetta. Per una colazione diversa dalle solite fette biscottate o una dolce coccola pomeridiana

    E’ un pò che non pubblico ricette di muffin. Ma oggi una cara paziente mi ha mandato la foto dei suoi dolcetti ed ecco qua, idea per dei muffin semplici e gustosi. Mi piacciono molto questi dolcetti, sono sofficissimi, e dolci, insomma una dolce coccola per iniziare bene la giornata. Un altro vantaggio? Che sono monoporzione e quindi non c’è il rischio di esagerare con la quantità. Ovviamente ne dovete mangiare solamente uno anche se so che sarà difficile: sono così buoni che uno tira l’altro! Ed allora, ecco qua la ricetta, accendete i forni, mettete il vostro grembiule e in preparazione!

    Ingredienti (per 12 muffin)

    • 3 uova
    • 50 gr di zucchero
    • 125 gr di olio di semi
    • 150 gr di yogurt bianco
    • 250 gr di farina
    • 1 lievito per dolci
    • 200 gr di pere
    • 50 gr di uvetta

    Preparazione

    Tutti i muffin si preparano sempre allo stesso modo. Bisogna cioè mettere tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e tutti gli ingredienti umidi in un’altra e poi mescolare il tutto!

    In questo caso? In una ciotola mettete le uova sbattute con lo yogurt e l’olio. In un’altra invece lo zucchero, la farina, la bustina di lievito. Unite il contenuto delle due ciotole ed aggiungete anche l’uvetta e le pere tagliate a pezzetti piccolini. Se le avete tagliate in anticipo ricordate di bagnarle con il succo di un limone in modo che non si anneriscano.

    Versate il composto negli appositi stampini da muffin precedentemente oliati e leggermente infarinati ed infornate in forno pre riscaldato a 180° per 15 minuti circa.

    Ed i vostri muffin sono pronti. Ottimi da mangiare a colazione, magari leggermente scaldati 15 secondi al microonde.


    Vi è piaciuta questa ricetta? Allora provate anche questi MUFFIN PERE E CACAO CON GOCCE DI CIOCCOLATO o questi ALL’ARANCIA CON GOCCE DI CIOCCOLATO

  • TORTA AL LIMONE SOFFICISSIMA

    limone

    Torta al limone, ecco una torta semplicissima, con pochissimi ingredienti, soffice, gustosa, ma soprattutto adatta a tutti

    Se avete voglia di realizzare un buon dolce ma che sia semplice e veloce e fatto con i pochi ingredienti che avete a disposizione, allora la torta al limone fa il caso vostro. Sapete che non sono una cuoca o uno chef stellato, e i miei dolci quindi non possono essere e non sono troppo elaborati. Sono una semplice nutrizionista che si diletta in cucina. Insomma, una nutrizionista ed una casalinga come voi. Per questo i dolci proposti sono sempre semplici, ma forse questa torta al limone è uno dei più semplici in assoluto e forse uno di quelli che vi piacerà di più … perchè si sa, le cose più semplici sono sempre le più buone.

    Ingredienti (per tortiera da 22 cm di diametro)

    • 100 gr di farina (qui è stata usata la farina senza glutine (ma va benissimo la farina integrale per chi non ha problemi di celiachia)
    • 90 gr di fecola di patate
    • 3 uova
    • 120 ml di olio di semi
    • 100 gr di zucchero di canna (avete lo zucchero raffinato va bene lo stesso, so che lo zucchero di canna integrale è un alimento che non si tiene facilmente in casa)
    • 1 bustina di lievito
    • succo e scorza di due limoni

    Procedimento

    Sbattete le uova con lo zucchero.

    Aggiungete poi la farina e la fecola di patate. Aggiungete anche l’olio, il succo e la scorza di due limoni grattata. Mi raccomando, dovendo usare anche la buccia, sarebbe bene usare limoni biologici. Questo perchè la scorza dei limoni si comporta come una spugna e quindi, nel caso di limoni non bio, trattiene tutti i pesticidi ed antiparassitari che vengono usati nell’agricoltura non bio.

    Terminate con il lievito e quindi infornate in forno ventilato a 160 gradi per circa 30 minuti.

    In ogni caso ricordate di fare la prova stecchino prima di sfornare. Aspettate che la torta si intiepidisca e via, pronta per essere gustata.

  • CIAMBELLONE ALL’ARANCIA

    CIAMBELLONE

    Ma quanto era buono il ciambellone della nonna? Questo è un pò come quello dei vecchi tempi ma con un tocco in più, il succo di arancia.

    Le cose più semplici sono sempre le più buone. Proprio così, come questo delizioso ciambellone. Pochi ingredienti, semplice da preparare ma dal risultato garantito. E se aggiungete in superficie un pò di zucchero (dico sempre che lo zucchero va limitato il più possibile, ma si tratta pur sempre di un dolce, e un pò di zucchero a colazione ci può anche stare), il risultato sarà proprio quel ciambellone marmorizzato che preparava la nonna. Inoltre questo dolce ha una marcia in più: contiene succo di arancia, ricco come sapete di vitamina C. Quindi è un dolce light, sano ed anche nutriente. Ottimo per rafforzare il nostro sistema immunitario. Ma ora tocca a voi, accendere il forno e preparare questa dolce ricetta da gustare magari a colazione con una buona tazza di latte.

    Ingredienti

    • 4 uova
    • 20 grammi di zucchero
    • 150 gr di spremuta d’arancia
    • buccia grattugiata dell’arancia
    • 100 ml di acqua
    • 50 ml di olio di semi
    • 350 gr di farina integrale (o semiintegrale)
    • 1 bustina di lievito pane Angeli
    • una spolverata di zucchero in superficie

    Procedimento

    Niente di particolare. Come per tutti i dolci dovete sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungete poi il succo di arancia e la buccia grattuggiata della stessa.

    Aggiungete lentamente la farina ed amalgamate il tutto.

    Aggiungete anche l’acqua e l’olio di semi. Ed infine una bustina di lievito pane angeli.

    Versate l’impasto in una teglia precedentemente imburrata ed infarinata leggermente in modo da non far attaccare il vostro dolce.

    Aggiungete infine una spolverata di zucchero in superficie e quindi infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti circa.

    Prima di sfornare fate la classica prova stecchino. E via. Il vostro ciambellone all’arancia è pronto.