• PALOMBO AL FORNO CON POMODORINI E OLIVE

    palombo

    Il palombo al forno è un secondo piatto saporito, leggero e di facile realizzazione. Per una cena gustosa, economica, adatta a tutta la famiglia.

    Il palombo è un piccolo squalo non pericoloso per l’uomo. Viene venduto a tranci e vanta la caratteristica di avere carni magrissime, totalmente prive di colesterolo. Per questo è adatto per chi segue diete ipocaloriche o per chi deve tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue. Il palombo è un pesce piuttosto economico ed adatto anche a chi non ama i pesci con le spine in quanto il ne è totalmente privo ed ha solo un nervo centrale. Si cucina molto semplicemente. Può essere fatto grigliato, arrosto, fritto, ma è ottimo anche al forno, come in questo caso. Qui con pomodorini ed olive ed una leggera panatura di pangrattato è davvero un piatto gustoso.

    Ingredienti 

    • trancio di palombo 500 gr circa
    • pomodori ciliegini 500 gr
    • olive nere denocciolate, 2 cucchiai
    • pangrattato q.b
    • aglio
    • origano
    • olio, sale e pepe

    Procedimento

    Prendete un bel trancio di pesce, lavatelo ed asciugatelo.

    Preparate in una ciotola l’impanatura, mettendovi il pangrattato, l’olio, uno spicchio d’aglio tritato fino, sale e pepe.

    Passate i tranci di palombo nell’impanatura e disponeteli quindi in una teglia precedentemente ricoperta di carta da forno.

    Lavate quindi anche i pomodorini e divideteli a metà. Sgocciolate le olive e disponetele quindi insieme ai pomodorini nella pirofila attorno al pesce. irrorate con un leggero fio d’olio e spolverizzate con un poco di origano ed infornate a 180 °C per circa 30 minuti.

    Sfornate e servite con delle bruschette di pane e della verdura fresca o lessa.

    Ed ancora, per gli amanti dei pesci senza spine, avete mai provato il persico? Provatelo in questa versione con pomodorini e limone, uan vera delizia.

  • PASTA AL PESTO DI RUCOLA E PACHINO

    pesto

    Un primo piatto davvero gustoso questa pasta al pesto di rucola con pomodori pachino e limone. Come stare a dieta ma sempre con gusto.

    Se ancora siete convinti che stando a dieta non sia possibile preparare piatti sani ma gustosi, allora non avete mai ben seguito il mio blog o non avete mai preparato uno dei piatti che vi propongo!! Scherzi a parte, questo blog nasce proprio con l’idea di farvi capire che stare a dieta non significa mangiare necessariamente insipido, insapore e triste. Al contrario è possibile preparare buonissimi piatti anche stando a dieta, e piatti che potete tranquillamente proporre anche a chi a dieta non è, e non si accorgerà che sta mangiando un piatto davvero light. Provate a chiedergli poi come gli è sembrato, scommetto che vi chiederà la ricetta! Per oggi allora vi propongo allora queste farfalle al pesto di rucola, pomodorini e limone. Semplici, leggere e gustose.

    Ingredienti (per circa 2 persone)

    • 150 gr di farfalle integrali
    • un mazzetto di rucola
    • una manciata di pinoli
    • 2 cucchiai di olio
    • una decina di pomodorini
    • succo e buccia di un limone bio

    Preparazione

    Iniziate lavando i pomodorini e dividendoli in due parti. Distribuite i vostri pomodorini a te sta in su (quindi con la parte aperta rivolta verso l’alto) su una teglia rivestita da carta forno ed infornate per circa 15 minuti a 150 gradi per farli un poco appassire.

    Nel frattempo dedicatevi alla preparazione del pesto di rucola. Pulite la rucola e mettetela in un mixer. Aggiungete una piccola manciata di pinoli, 2 cucchiai di olio, il succo di un limone e un poco di pepe.

    Tritate il tutto e versatelo poi in una ciotola dove poi condirete la pasta.

    Cuocete le vostre penne integrali e scolatele un poco al dente (ricordate che la pasta al dente ha un indice glicemico più basso!). Aggiungetela al pesto di rucola, aggiungete i vostri pomodorini, mescolate bene ed impiattate.

    Aggiungete al piatto qualche ricciolo di scorza di limone e buon appetito.

  • SPAGHETTI INTEGRALI CON ASPARAGI VONGOLE E POMODORINI GIALLI

    asparagi

    Un primo piatto sfizioso questi spaghetti con asparagi vongole e pomodorini gialli. Semplice e raffinato, leggero e saporito

    Se avete degli asparagi, magari selvatici, e li volete usare per preparare un buon primo piatto, allora vi consiglio questi spaghetti. Il classico esempio di come, anche a dieta, si possa mangiare con gusto. Il piatto è buonissimo, saporito, grazie agli asparagi ma anche ai pomodorini gialli (se avete la fortuna di averli freschi dell’orto ancora meglio!), anche se non ci sono grassi, non ci sono soffriti, non ci sono intingoli. Solo sani e semplici ingredienti che si amalgamano alla perfezione.

    Ingredienti

    • 150 gr di spaghetti integrali
    • una decina di pomodorini gialli
    • un mazzetto di asparagi
    • vongole congelate 300 gr
    • aglio
    • prezzemolo
    • olio di oliva
    • pepe
    • un pizzico di sale

    Procedimento

    Mettere in una teglia dei pomodorini gialli e fateli appassire insieme all’aglio. Aggiungere gli asparagi, sale, prezzemolo, pepe e fate cuocere tutto insieme.

    In una pentola a parte fate aprire le vongole.

    Mentre cuocete gli spaghetti, mettete tutti gli ingredienti nella stessa padella. Scolate gli spaghetti ancora al dente e metteteli nella padella con il condimento. Completate con dell’olio di oliva a crudo e guarnite con un poco di prezzemolo fresco.


    Altre ricette con gli asparagi? Provate la MINESTRA DI ORZO LEGUMI oppure la classica FRITTATA o perchè no queste UOVA STRAPAZZATE CON PROSCIUTTO E ASPARAGI.