• FETTA AL LATTE CASALINGA

    Fetta al latte fatta in casa, una merenda per i più piccoli, gustosa e genuina che non ha nulla da invidiare a quelle del supermercato!

    Chi mi segue sa che sono contraria a merendine e dolciumi confezionati. Questi infatti presentano una lista degli ingredienti lunghissima, sono ricche di zuccheri, grassi, conservanti, spesso coloranti. Insomma tanti ingredienti che certo non avremmo mai trovato nel “ciambellone della nonna”. E allora  vi propongo la versione casalinga della classica kinder fetta al latte. Per uno spuntino, una merenda, una colazione dolce ma sana. Sono certa che i più piccoli apprezzeranno ma chissà che non possa diventare anche il vostro spuntino preferito!

    Allora via, non resta che provare la vostra fetta al latte casalinga!

    Per l’impasto
    • 2 albumi
    • 15 gr cacao amaro
    • 40 gr farina d’avena
    • Mezzo cucchiaino di lievito per dolci
    • 4 cucchiai di latte vaccino o di riso
    Per la farcitura
    • 100 gr di Yogurt grec0
    • Aroma di vaniglia
    • 1 cucchiaio di miele
    Procedimento

    In una ciotola unire cacao amaro, farina d’avena e lievito e mescolare. Aggiungere quindi gli albumi, il latte e con una frusta mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciare riposare alcuni minuti. Scaldare una padella antiaderente  e ungerla e quindi cuocere l’impasto. Mentre le fette al latte si freddano, mescolare a parte gli ingredienti della farcitura. Farcire…e gustare!

    Che ve ne pare? Se la ricetta vi è piaciuta allora vi propongo qualche altro “dolcetto” che sembra un dolce ma che in realtà è un semplicissimo spuntino da poter gustare anche tutti i giorni a dieta e no. Provate ad esempio le coppette con mousse di fragole o magari la versione extra light del classico tiramisù!

  • BANANA BREAD

    banana bread

    Per una colazione golosa e diversa dal solito o una merenda più sostanziosa, provate il banana bread. Un dolce plumcake morbido e saporito.

    Se avete voglia di qualcosa di diverso per colazione allora dovete provare questa ricetta. Si tratta del “banana bread” (pane alla banana in italiano), ovvero un dolce tipico dei paesi anglosassoni che prevede nell’impasto l’uso delle banane mature (che spesso non piacciono). E’ ottimo in realtà sia per la colazione, un poco scaldato e magari con un vello di marmellata, che per una merenda un poco più sostanziosa. Allora accendete i forni, impastate ed infornate e sentirete che odore di buono si diffonderà in tutta casa!

    Ingredienti

    • 2 uova grandi
    • 70 gr di zucchero di canna finissimo (che potete omettere se usate banane ben mature)
    • 3 banane medie molto mature
    • 80 gr di yogurt bianco magro
    • 1 cucchiaio di olio
    • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
    • cannella in polvere q.b
    • 220 gr di farina integrale
    • 8 gr di lievito per dolci
    • 2 gr di bicarbonato di sodio
    • 3 gr di sale
    • 50 gr di gocce di cioccolato fondente (facoltativo)

    La ricetta americana prevede anche l’aggiunta di 125 gr di noci, ma ve lo sconsiglio, per non rendere la ricetta troppo calorica.

    Preparazione

    Ecco la preparazione secondo la vera ricetta americana

    Dovete mettere gli ingredienti in ordine di utilizzo, quindi per il procedimento gli americani consigliano di sbattere uova e zucchero per 5 minuti.

    A questo punto aggiungete le banane ridotte in purea, lo yogurt, l’ olio e l’estratto di vaniglia (se al momento non lo avete in casa non è essenziale, il dolce avrà comunque un’ottima riuscita!).

    Infine aggiungete la farina con i lieviti ed il sale ed eventualmente le gocce di cioccolato.

    Versate il composto in uno stampo da plumcake precedentemente spennellato con del burro ammorbidito (o olio) ed infarinato.

    Informate a 160 gradi per circa 1 ora, sfornate e gustate!!


    Volete la ricetta di un plumcake più semplice, o solo più”italiano”? Eccola qui, provate questo plumcake allo yogurt con mele e cannella oppure questo plumcake con farina di riso

  • CIAMBELLONE BICOLORE SOFFICE E LEGGERO

    CIAMBELLONE BICOLORE

    Voglia di dolce? Provate il ciambellone bicolore, ideale per iniziare la giornata con la giusta carica. il giusto mix tra gusto e leggerezza

    Quanto è bello iniziare la giornata con calma, coccolati da un bel dolce soffice e leggero? Un’immagine idilliaca a cui non dovete rinunciare neppure quando siete a dieta. La colazione infatti è il pasto della giornata in cui qualcosa in più ci si può concedere. Ricordate il detto “colazione da re, pranzo da principe e cena da povero”? Bene. Non è poi così sbagliato. Se c’è un momento della giornata in cui ci possiamo concedere una dolce coccola quello è sicuramente la colazione. Se poi questa coccola è un ciambellone genuino, fatto in casa con pochi e semplici ingredienti allora bhe, nessun senso di colpa. Ce lo possiamo concedere anche tutte le mattine accompagnato da una bella tazzona di latte. Provate questo ciambellone bicolore allora, il connubio ideale tra gusto e leggerezza.

    Ingredienti:

    • 3 uova
    • 120 gr zucchero grezzo
    • 250 gr acqua
    • Lievito per dolci 1 bustina
    • Cacao amaro non zuccherato 2 cucchiai
    • Farina integrale quanto basta (circa 300 gr)

    Procedimento

    Iniziate sbattendo energicamente le uova con lo zucchero. Aggiungete poi l’acqua. Aggiungete la farina integrale poco alla volta. Si tratterà di circa 300 gr id farina: serve tanta farina fino a rendere possibile con una forchetta eseguire disegni nell’ impasto tali che, sollevando la forchetta, il disegno rimanga per 2 secondi 🙂 . Infine aggiungete anche il lievito.

    A questo punto versate l’80 % dell’impasto in una teglia oliata ed infarinata.

    Aggiungete i 2 cucchiai di cacao amaro al restante 20 % di impasto in modo sa renderlo di colore marrone omogeneo.

    Versare l impasto marrone nella teglia già riempita del restante distribuendo lo stesso in modo concentrico. Si formeranno un cottura disegni interni.

    Infornare a forno pre riscaldato a 180 gradi per 40 min.

    Sfornare e lasciare raffreddare.

    Ed ecco che il vostro ciambellone bicolore è pronto per essere servito per una leggera e sana prima colazione ma anche per la merenda dei più piccoli al posto delle, sicuramente meno genuine, merendine confezionate.

    E se siete amanti dei ciambelloni, provate quello classico allo yogurt o quello all’acqua! Non rimarrete mai delusi!

  • CIAMBELLONE CLASSICO ALLO YOGURT

    ciambellone classico

    Ciambellone classico, quel dolce che passano gli anni ma che non passa mai di moda e resta sempre il dolce preferito da tutti a dieta e no

    Se vi chiedessi quale è il vostro dolce preferito, quello che vi riporta al passato, e che non passa mai di moda, son sicura che molti mi risponderebbero lui, il ciambellone classico. Chiaro, ci sono più versioni, più o meno light, più o meno dolci e soffici, ma quella torta con il buco è sempre inconfondibile. Qui vi propongo la ricetta di quello allo yogurt, ma con farina integrale e molto meno zucchero di quello che viene usato solitamente. Il risultato sarà comunque buonissimo e così adatto anche a chi è a dieta!

    Ingredienti

    • 3 uova
    • 80 ml di olio di semi
    • la scorza grattugiata di un limone bio
    • 80 gr di zucchero
    • 200 gr di farina semi integrale tipo 1 o 2 (o meglio ancora farina del tutto integrale)
    • 120 gr di yogurt al naturale ( o alla soia per gli intolleranti al lattosio)
    • 1 pizzico di sale
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • zucchero a velo

    Preparazione

    Tutt’altro che complicata!

    Iniziate con lo sbattere le uova con lo zucchero. Aggiungete poi l’olio e lo yogurt e poi ancora a poco a poco la farina. Amalgamate bene, aggiungete il lievito, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di un limone bio ed infine il lievito.

    Oliate ed infarinate uno stampo di 18-20 cm di diametro e versateci dentro il composto.

    Fate cuocere il ciambellone in forno preriscaldato a 170 gradi per  35-40 minuti circa ma in ogni caso prima di sfornare fate la solita prova stecchino.

    Sfornate e terminate con una spolverata di zucchero a velo.

    Ed il vostro ciambellone classico è pronto.

    Volete un’altra versione? Allora provate con il ciambellone all’acqua ancora più leggero.

  • BISCOTTI ALLA ZUCCA SENZA LATTE E UOVA

    Gustosissimi biscotti alla zucca per una colazione super golosa. Piaceranno davvero a tutti, sia grandi che piccoli! Ottimi per la colazione di Halloween!

    Ideali per la prima colazione, questi biscotti alla zucca sono il giusto mix tra gusto e leggerezza. Senza latte e senza uova poi sono adatti anche a chi è allergico o intollerante a questi alimenti. E poi hanno pochissimo zucchero, il che li rende adatti anche a chi è a dieta, o ha problemi connessi ali livelli glicemici nel sangue come diabetici o persone affette da insulino resistenza o ancora trigliceridi o colesterolo elevati. Semplicissimi da preparare sono adatti quindi alla colazione di davvero tutta la famiglia e sono ideali inzuppati nel latte. Già vedo i più piccoli felici di farne una scorpacciata, ed i grandi che possono gustarli senza sensi di colpa.

    Ingredienti

    • 200 gr di farina di farro o farina integrale
    • 50 ml di olio di oliva
    • 100 gr di purea di zucca
    • 50 gr di zucchero (meglio se integrale e di canna)
    • 1 cucchiaino di lievito pane angeli
    • 60 gr di gocce di cioccolato fondente

    Preparazione

    Innanzi tutto iniziate pulendo la zucca, tagliatela a cubetti e lessatela in un pò d’acqua. Poi frullatela in modo da ottenere uan purea appunto.

    Mescolate anche l’olio con lo zucchero ed aggiungete la purea che deve essere molto densa (quindi cercate di eliminare quanta più acqua possibile). Aggiungete anche la farina ed iniziate ad impastare.

    Aggiungete il lievito e le gocce di cioccolato ed impastate ancora in modo da ottenere un bell’impasto.

    Avvolgetelo in una pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per 30 minuti.

    A questo punto create i vostri biscotti. Metteteli su una teglia rivestita da carta forno ed infornate a 180 gradi per 20 minuti.

    Ed ecco fatto, i vostri biscotti super golosi sono pronti. E se invece preferite dei muffin? Provate questi con zucca e cioccolato.

  • FRULLATO ANANAS CURCUMA E ZENZERO

    frullato ananas curcuma zenzero

    Per una merenda sana, fresca e nutriente preparate un buon frullato, ideale anche per combattere stanchezza e spossatezza del cambio stagione

    Quando avete fame ma non sapete cosa mangiare, avete voglia di qualcosa di gustoso, ma allo stesso tempo sano, allora preparate un buon frullato!

    Oggi ve lo propongo così, con  zenzerocurcuma, ananas e banana. Questo frullato sarà così non solo energizzante ma anche antinfiammatorio, antitumorale, antiossidante, ed un ottimo digestivo. Ho usato il latte di soia, il che lo rende adatto anche a chi è intollerante al lattosio, ma potete usare anche il latte vaccino se lo preferite. 

    Provate, può essere un buon modo anche per far mangiare la frutta ai vostri bimbi!

    Ingredienti per due frullati

    • 1/2 cucchiaino di curcuma (o 2 cm di curcuma fresca)
    • 1/2 cucchiaino di zenzero (o 2 cm di zenzero fresco)
    • 1 banana
    • 1/4 di ananas fresco
    • 300 ml di latte di soia
    • 1/2 cucchiaino di cannella (facoltativo)

    Preparazione

    Mettete la curcuma, lo zenzero, l’ananas e la banana nel frullatore e azionatelo fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete poi il latte di soia e in pochi minuti il vostro frullato sarà pronto. Se vi sembra troppo denso, aggiungete ancora un poco di latte.

  • MUFFIN PERE E CACAO CON GOCCE DI CIOCCOLATO

    muffin

    Muffin pere e cacao, per chi ha voglia di preparare un dolcetto sano e gustoso da mangiare a colazione o magari per la merenda dei più piccoli

    Stare a dieta non significa dover rinunciare al dolce. Significa solo saper distinguere tra dolci sani e dolci meno sani e significa imparare quando è il momento giusto per mangiarli. Così, se ci si possono concedere solo di tanto in tanto i dolci più elaborati (e calorici!), ci sono quei dolcetti (come questi muffin) che vi potete concedere anche tutti i giorni. Il momento migliore per gustarli è sicuramente la colazione in quanto, seppur sani, sono pur sempre dolci ed è risaputo che il momento in cui il metabolismo è più attivo è al mattino. Ma perchè non preparate questi muffin anche per la merenda dei vostri bimbi? Allora accendete i forni e provate!

    Ingredienti

    • 300 g Farina
    • 30 g Cacao amaro in polvere
    • 250 g Acqua
    • 200 g gocce di cioccolato fondente
    • 50 g Olio di semi di girasole
    • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
    • 1 Pera

    Preparazione

    Come per tutti i muffin, anche in questo caso ilo procedimento è quello standard.

    Unite prima gli ingredienti liquidi e mescolateli. In una’altra ciotola mettete la farina, il cacao, la bustina di lievito. Unite tutti gli ingredienti e solo per ultimi aggiungete la pera tagliata a tocchetti piccoli e le gocce di cioccolato.

    Cuocere per 20 minuti a 180° gradi negli appositi stampini da muffin. Prima di sfornare fate la classica prova stecchino. Quindi togliete dal forno e gustate. Tiepidi sono ancora più buoni.

  • TORTA DI MELE SUPER LIGHT AL CACAO

    mele

    Torta di mele super light al cacao, una ricetta classica rivisitata in chiave dietetica, ma non per questo meno dolce, gustosa, profumata.

    Se in un tiepido pomeriggio invernale, o un’uggiosa giornata d’autunno vi ritrovate a casa e non sapete che fare, dilettatevi in cucina. Accendete il forno e preparate un buon dolce. Questa torta di mele infatti è l’ideale se siete a dieta (o se semplicemente amate la cucina light) ma avete voglia di qualcosa di dolce da gustare magari con un buon the o una calda tisana. Si tratta di un a torta di mele più proteica e decisamente meno zuccherina (la ricetta non prevede zucchero ma una mela frullata al suo posto) di quelle classiche, cosa che vi permetterà di gustarne una buona fetta anche come spuntino. E il resto? A colazione con una tazza di latte.

    Ingredienti

    • 200 ml di farina d avena
    • 3 misurini di proteine al cioccolato (le potete sostituire con 100 ml di albume e poi aggiungere 2-3 cucchiai di cacao amaro in polvere)
    • 100 ml di latte senza lattosio
    • 2 mele
    • 100 ml di albume (che saranno 200 se non avete usato le proteine in polvere)
    • 100 gr di yogurt greco
    • 5 gr di bicarbonato
    • 2 cucchiai di olio

    Procedimento

    Le mie ricette sapete sono sempre semplicissime. Iniziate frullando una mela. A questo punto frullate insieme la farina, il latte, lo yogurt greco, il bicarbonato e l’olio. Aggiungete anche la mela tritata. In una ciotola a parte montate a neve gli albumi e poi uniteli lentamente al composto in modo da non farli smontare.

    Versate il tutto in una teglia per dolci leggermente oliata ed infarinata. Decorate con la mela restante tagliata a spicchi ed infornate a 180 gradi per circa 30 minuti.

    E la vostra torta di mela super light al cacao è pronta.

  • COOKIES CON GOCCE DI CIOCCOLATO

    cookies

    Amanti dei cookies? Allora provare questi biscotti con gocce di cioccolato, il piacere dei cookies ma senza rimorsi.

    Se siete a casa ed avete voglia di cucinare qualcosa di buono, riempiendo casa di un dolce profumo, allora cimentatevi in questi biscotti cookies. veloci, semplicissimi da realizzare e con pochissimi ingredienti. Buoni come i cookies originali ma certo più sani e leggeri di quelli che trovate al supermercato. ottimi a colazione, o come spuntino veloce o per la merenda dei vostri bimbi. Allora, controllate di avere gli ingredienti e via 🙂 P.S. la ricetta prevede l’uso di un mix di farine, ma se ve ne manca qualcuna non vi preoccupate, potete usare della semplice farina integrale.

    Ingredienti per 6 biscotti

    • un cucchiaio di farina di riso
    • due cucchiai di farina di avena
    • tre cucchiai di farina di cocco
    • un cucchiaio di fecola di patate
    • due tazzine di albumi
    • gocce di cioccolato fondente
    • una puntina di bicarbonato
    • 3 bustine di Stevia

    Procedimento

    Niente di più semplice. Amalgamate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere una palle omogenea.

    Da questa poi ricavate i vostri biscotti

    Disponeteli in una teglia rivestita da carta da forno ed infornate a 200 gradi per 10 minuti.

    Ed ecco fatto!!

  • TORTA SOFFICE FRAGOLE E YOGURT

    torta soffice fragole e yogurt

    Tempo di fragole? E allora usiamole per realizzare un bel dolce! Ottimo per la colazione o per concedersi talvolta una merenda più sfiziosa

    Tra la frutta di Maggio sicuramente le fragole la fanno da padrone, come già avete potuto osservare in questo mio articolo. Si tratta di un alimento ipocalorico,  perfette  come spuntino a metà mattino o per merenda, o magari a colazione nello yogurt. Sono inoltre ricche di vitamina c ed antiossidanti, sono drenanti e depurative.  Ottime consumate da sole, senza aggiungere zucchero, magari condite solo con del limone. Usatele oggi in questa ricetta. Si tratta come sempre di un dolce realizzato con farine non raffinate, poco zucchero, senza burro. Per concedervi un piccolo sfizio ma sempre con un occhio alla linea!
    Ingredienti
    • 500 gr di fragole fresche
    • 300 gr di farina integrale
    • 50 gr di zucchero di canna integrale
    • una bustina di lievito
    • 150 ml di latte di riso (o latte vaccino)
    •  250 gr di yogurt (preferirei usaste lo yogurt bianco magro 0.1 % di grassi, ma potete optare anche per uno yogurt alla fragola)
    • 50 ml di acqua
    • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

    Procedimento 

    Per prima cosa lavate le fragole, tagliatele in quattro e mettetele su un canovaccio ad asciugare bene. In una ciotola capiente versate la farina integrale, aggiungete lo zucchero, il lievito, lo yogurt, il latte, l’acqua ( possibilmente tiepida) e l’olio extravergine d’oliva. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo ed infine aggiungete le fragole.

    Versate l’impasto in una tortiera rivestita con carta da forno, e distribuite delle fragole anche in superficie. Infornate a 180 °C per circa 30 minuti quindi fate la prova stecchino. Se è ancora umido proseguite la cottura per altri 5-10 minuti.

    Fate raffreddare  e gustate la vostra torta alle fragole a colazione, o per una merenda sfiziosa. Ottima anche da dare ai più piccoli come merenda per la scuola 🙂