ROTOLINI DI MELANZANE E PHILADELPHIA

MELANZANE E PHILADELPHIA

Ricetta semplice quanto golosa i rotolini di melanzane e philadelphia. Come rendere appetitosi due semplicissimi ingredienti senza sgarrare

E’ proprio vero che anche l’occhio vuole la sua parte! Questa ricetta ne è la prova. Vi dico gli ingredienti: melanzane e philadelphia. I più si sarebbero limitati non so a grigliare la melanzana e poi mangiare la philadelphia al naturale, magari sul pane e senza alcuna presentazione particolare, presa direttamente dalla confezione. Certo, benissimo, ma anche invitante e gustoso? Ovviamente no! Anche l’occhio vuole la sua parte e 2 ingredienti possono diventare appetitosi se, con un pò di fantasia, vengono presentati in modo adeguato ed insaporiti un pò. In questo caso con l’aggiunta di pomodori secchi e basilico. Sicuramente non sufficienti per una cena ma possono diventare un ottimo antipasto oppure andare a comporre un buon apericena a buffet.

Ingredienti

  • Una melanzana bella grande
  • philadelphia
  • pomodori secchi
  • basilico

Preparazione

Tagiate le melanzane a fette di 4 mm. Mettete le fettine su una teglia rivestita da carta forno ed informate a 180 gradi per 10-15 minuti girando le fettine a metà cottura.

Fate freddare le vostre melanzane. Nel frattempo in una ciotolina mescolate la philadelphia con i pomodori secchi precedentemente dissalati (o sciacquati dallìolio) e sminuzzati, e qualche fogliolina di basilico anchì’essa spezzettata.

Spalmate il composto sulle melanzane a rondelle, arrotolate ed il gioco è fatto. Ideali sia per una cena fredda che come uno sfizioso antipasto o aperitivo.

A proposito di aperitivi, la tragedia delle diete, vi do un’altra idea per gustosi aperitivi light tra amici, come questo cocktail di gamberi in versione light ad esempio oppure questi rotolini di zucchine e salmone. E se invece volete optare per qualcosa di davvero light allora con le verdure non sbagliate mai. Allora magari una cruditè accompagnata da salsa yogurt o questa insalata di radicchio e ceci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.