MINESTRONE AUTUNNALE CON BIETOLE FUNGHI E SPINACI

minestrone

Minestrone, un classico delle tavole autunnali ed invernali. Provate questo , con tante verdure, pomodori secchi e funghi, ancora più saporito

Minestrone, c’è chi lo ama, c’è chi lo odia, ma una cosa è certa, con il minestrone potete dare spazio alla fantasia. Se lo realizzate in casa infatti potete sbizzarrirvi con gli ingredienti, sempre mi raccomando di stagione per renderlo ancora più buono e saporito. Questo l’ho voluto chiamare “autunnale” perchè ci sono i funghi, e quale alimento se non i funghi sono il simbolo dell’autunno? E poi potete aggiungere anche ingredienti che solitamente non si trovano nei preparati congelati come ad esempio i pomodori secchi. Ed ancora, se lo fate in casa potete regolarvi con la quantità di legumi da usare in base alle vostre esigenze ed in base a quanto previsto dai vostri piani alimentari. Quindi stasera, se avete voglia di coccolarvi un pò, via a preparare questo buon piatto caldo.

Ingredienti per 2 persone

  • 60 gr di pasta da minestrone
  • sedano
  • pomodori secchi
  • spinaci
  • bietole
  • funghi
  • 150 gr di fagioli
  • 150 gr di ceci

Procedimento

Da fare in anticipo: 1- mettere a bagno i pomodori secchi in modo da eliminare il sale in eccesso; 2 – mettere a mollo i legumi 12 ore prima di preparare il minestrone nel caso in cui usiate i legumi secchi.

Iniziate poi a cuocere ceci e fagioli. Dopo 1 ora potete aggiungete il sedano, i i pomodori secchi, i funghi, le bietole, gli spinaci.

A 10 minuti dalla fine della cottura aggiungete anche la pasta ed ecco fatto. Il vostro minestrone è pronto. Servirtelo con una buona spolverata di parmigiano ed avrete un pasto completo, sano e nutriente.

Se usate i ceci e legumi in barattolo ovviamente potete omettere l’ora di cottura iniziale!

Volete altre varianti? Provate il minestrone ricco di verdure e legumi o la minestra con zucca gialla ceci e fagioli

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.