• MENU’ LIGHT PER SAN VALENTINO

    san valentino

    Un menù  leggero, elegante e raffinato, perfetto per festeggiare il San Valentino anche se si vuole stare attenti alla linea.

    Si, è vero, ci si deve amare tutti i giorni e non solo a San Valentino, ma io sono un’inguaribile romantica e quindi San Valentino è un’occasione in più per festeggiare. Se state pensando di farlo a casa e mettervi voi ai fornelli, ecco qualche idea per un menù light ma gustoso e raffinato.

    Entrèe

    Innanzi tutto inizierei con un piccolo entrè, proprio come nei ristoranti più raffinati. Un poco di prosecco e degli stuzzichini di zucchine grigliate ed alici.

    Antipasti

    Si può passare poi all’antipasto, perchè no uno caldo ed uno freddo. Nel primo caso opterei per dei gustosi moscardini al pomodoro per poi passare a dei gamberoni al vino bianco.

    Come antipasto freddo invece perchè non optare per dei semplicissimi carpacci di pesce? Ad esempio un buon carpaccio di salmone o pesce spada, condito con rucola e pepe rosa.

    Primo piatto

    Come primo piatto potreste provare il riso venere con gamberi e zucchine  cercando di limitare l’olio (aggiungetelo solo a fine cottura) e quindi evitando il soffritto. Ma una buona idea sarebbe anche una gustosa pasta al forno ai frutti di mare. Se ancora non siete convinti provate allora le fettuccine al limone, gamberi e pistacchi!

    Secondo piatto

    Per il secondo piatto avete l’imbarazzo della scelta. Nel mio blog potete trovare la ricetta per un buon pesce spada al cartoccio, o dei raffinati muffin al pesce persico e bieta o ancora del filetto di merluzzo gratinato. Oppure ancora potete optare per un semplice filetto di nasello con dadolata di verdure o palombo al forno con pomodorini ed olive.

    Contorni

    I contorni non possono mancare per chiudere il pasto. Siano essi cotti o crudi, sbizzarritevi. Dalla semplice insalata, ad un’insalata di finocchi, verdure lesse di stagione come carciofi o della cicoria all’agro. Non esagerate con olio e sale ed insaporite con spezie, erbe aromatiche, limone, aceto, o con uno dei dressing che trovate a questo link.

    DolceE per chiudere in bellezza la vostra cenetta, non può mancare un dolce. Ho cercato un buon compromesso tra linea e piacere, ed ho trovato questa ricetta proposta da Marco Bianchi, divulgatore scientifico del gruppo di Veronesi. Si tratta di un budino al cioccolato extra noir, rivisitato in una versione un poco più “piccante” di quella originale! Non siete soddisfatti? ecco allora dei buonissimi biscotti al cioccolato…ovviamente formato cuore!