• CIAMBELLONE INTEGRALE ALL’ACQUA CON GOCCE DI CIOCCOLATO

    ciambellone

    Le cose semplici sono sempre le più buone. E allora provate questo ciambellone integrale all’acqua. Classico leggero e genuino.

    Cercavo un dolce classico, senza troppi ingredienti, pratico. Insomma, il classico ciambellone della nonna! E allora  ho trovato questo ciambellone all’acqua con farina integrale. La ricetta originale prevedeva l’uso del succo d’agave per dolcificare. Tuttavia anche il succo d’agave andrebbe ridotto nella dieta, come lo zucchero bianco, il fruttosio, o i dolcificanti artificiali. Non c’è un sostitutivo dello zucchero, bisogna solo abituarsi a sapori meno dolci, come ho scritto in questo articolo. Se proprio non si riesce a farne a meno, si potrebbero usare i malti di riso o di orzo, che però non tutti hanno in casa. Allora usiamo del miele o dello zucchero integrale di canna, ma sempre in piccole quantità. Allora qui ho suggerito l’uso dello zucchero integrale ma in dose dimezzata rispetto a quanto previsto dalla ricetta originale! Non resta che provare 🙂

    Ingredienti

    • 500 g di farina integrale macinata a pietra;
    • 500 ml di acqua;
    • 70 gr di zucchero di canna integrale (oppure 50 gr di miele)
    • 90 ml di olio extravergine d’oliva;
    • 100 g di cioccolato fondente;
    • 1 bustina di lievito per dolci;
    • Scorza e succo di 1 limone.

    Preparazione

    Per la preparazione del ciambellone all’acqua mettete  la farina integrale  in una ciotola e il lievito setacciato. Unite l’acqua, la scorza del limone grattugiata e il succo filtrato, lo zucchero , l’olio extravergine d’oliva e mescolate bene il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto liscio, denso ed omogeneo.

    Tritate grossolanamente il cioccolato fondente con un coltello e versatelo nell’impasto. Mescolate molto bene con un cucchiaio di legno in modo da distribuirlo perfettamente, quindi prendete uno stampo per ciambellone, oliatelo e versateci l’impasto. Infornate  in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Trascorso questo tempo fate la prova stecchino e, se è cotto, sfornatelo e lasciatelo raffreddare.

    Ottimo a colazione o merenda 🙂