• MUFFIN SALATI AL PESCE PERSICO E BIETA

    MUFFIN SALATI

    Stanchi del solito pesce al vapore? Provate a farne dei muffin salati come questi: muffin al pesce persico e bieta

    La ricetta di oggi viene dalla tavola di una mia paziente, che avendo ospiti, si è inventata dei simpaticissimi muffin salati. Ottimi, sia perchi è a “dieta” sia per chi semplicemente ha deciso di adottare uno stile di vita sano. Ecco la sua ricetta.

    Ingredienti (le quantità variano ovviamente in base al numero delle persone!)

    • bieta
    • persico
    • olio
    • limone
    • prezzemolo
    • aglio
    • sale q.b

    Frullare la bieta e condirla a piacere. Distribuire la bieta nello stampo dei maffin. Nel frattempo tritare il pesce e condirlo con limone, prezzemolo, aglio e sale.  Disporre il pesce tritato all’interno degli stampini da muffin, sopra la bieta.  Grattare la buccia del limone sopra gli stampini e finire con un leggera spolverata di pane grattato.

    Infornare! 🙂

  • CROSTATA LIGHT SEMPLICISSIMA

    crostata light

    Una crostata light con farina integrale, senza burro, senza uova, con zucchero di canna integrale ed olio d’oliva.

    Dopo la crostata integrale con soli zuccheri della frutta  pubblicata in precedenza, vi propongo questa versione un poco più semplice. Rispetto alla precedente, la ricetta di questa crostata light  prevede infatti l’uso dello zucchero di canna integrale che risparmia la preparazione del succo di mela! Si tratta comunque di una crostata più   light rispetto alle ricette tradizionali in quanto prevede l’uso di farina integrale e zucchero di canna integrale, mentre non contiene uova, burro, zucchero e farine raffinate.

    Ingredienti per 350 gr di pasta frolla integrale light:

    • 200 gr di farina integrale
    • 50 gr di zucchero di canna integrale
    • 35 gr di olio evo
    • 80 gr di acqua
    • buccia grattugiata di un limone bio
    • 1 pizzico di sale
    • 1 cucchiaino scarso di bicarbonato di sodio

    per il ripieno

    • 120 gr di marmellata di albicocche (o altre a scelta) senza zuccheri aggiunti

    Procedimento
    In una ciotola mettiamo tutti gli ingredienti secchi: la farina, il bicarbonato, il sale e la buccia del limone. Mescoliamo, e uniamo quindi l’olio, l’acqua e lo zucchero. Continuiamo a  mescolare con un cucchiaio fino a formare una palla.  Poggiamola su un piano da lavoro pulito e diamogli una velocissima impastata con le mani, solo per renderla più omogenea. Ora posizioniamola in un contenitore e chiudiamola con il coperchio, facciamola riposare in frigorifero per 30 minuti. Trascorsi i 30 minuti è pronta per essere utilizzata.

    Dividiamola in 2 parti, una parte più grande per la base della crostata e l’altra più piccola per le guarnizioni. Stendiamo la parte più grande della frolla nella base della teglia direttamente con le mani, farciamo con la marmellata in modo uniforme poi con la parte più piccola della frolla facciamo ad esempio dei biscotti da adagiare sulla frolla. Ora inforniamo a 200° per 30 minuti.

    Quando sarà cotta lasciamola raffreddare completamente prima di tagliarla a fette e servirla.

    Se dividerete la crostata in 6 fette, ogni fetta avrà circa 195 calorie. Se dividerete la crostata in 8 fette ognuna ne avrà circa 145.

     

  • ZUPPA DI CECI E FUNGHI PORCINI

    zuppa-di-ceci-e-porcini

    Una calda zuppa, con ingredienti di stagione, per scaldare queste fredde giornate autunnali.

    La zuppa di ceci e funghi porcini è un piatto veramente buonissimo ed appagante. Può essere un buon primo piatto, o un abbondante piatto unico se si aggiungono dei crostini di pane integrale, del riso integrale, farro o orzo, una spolverata di parmigiano oppure dello spezzatino di vitello, o del prosciutto crudo, che con ceci e porcini si sposa molto bene.

    Ingredienti

    • 400 gr Di Ceci Secchi (o in barattolo)
    • 150 G Di Funghi Porcini
    • 150 G Di Pomodori Maturi
    • 2 Spicchi Di Aglio
    • Rosmarino
    • Prezzemolo
    • Olio Di Oliva Q.B.
    • Sale
    • Pepe

    Procedimento

    Innanzitutto lasciate i ceci in ammollo per una notte intera, ben coperti da acqua fredda. L’indomani, sciacquateli e metteteli a bollire fino a quando non saranno completamente cotti (circa 1 ora). In alternativa è possibile usare i ceci in barattolo ma in questo caso sciacquateli bene prima dell’uso per togliere il sale in eccesso.

    In un ampio tegame mettete qualche cucchiaio d’olio evo con 2 spicchi d’aglio e il rosmarino,  i pomodori tagliati a pezzi e privati della pelle, sale e pepe. Lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco dolce ed  una volta trascorso il tempo necessario unite i ceci precedentemente lessati e un mestolo dell’acqua di cottura degli stessi o del brodo vegetale.  Proseguite la cottura sempre a fuoco basso.

    Nel frattempo mondate i funghi, lavateli bene e tagliateli a fettine. Mettete i porcini in una padella con uno spicchio di aglio sale, pepe, olio ed acqua) e a fine cottura uniteli alla zuppa di ceci.

    Ultimate con una bella manciata di prezzemolo tritato.

  • FETTA AL LATTE CASALINGA

    kinder fetta al latte

    Fetta al latte fatta in casa, una merenda per i più piccoli, gustosa ma genuina.

    Chi mi segue sa che sono contraria a merendine e dolciumi confezionati. Questi infatti presentano una lista degli ingredienti lunghissima, sono ricche di zuccheri, grassi, conservanti, spesso coloranti. Insomma tanti ingredienti che certo non avremmo mai trovato nel “ciambellone della nonna”. E allora  vi propongo la versione casalinga della classica kinder fetta al latte. Per uno spuntino, una merenda, una colazione dolce ma sana.

    Per l’impasto
    • 2 albumi
    • 15 gr cacao amaro
    • 40 gr farina d’avena
    • Mezzo cucchiaino di lievito per dolci
    • 4 cucchiai di latte vaccino o di riso
    Per la farcitura
    • 100gr di Yogurt grec0
    • Aroma vaniglia
    • 1 cucchiaio di miele
    Procedimento

    In una ciotola unire cacao amaro, farina d’avena e lievito e mescolare. Aggiungere quindi gli albumi, il latte e con una frusta mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciare riposare alcuni minuti. Scaldare una padella antiaderente  e ungerla e quindi cuocere l’impasto. Mentre le fette al latte si freddano, mescolare a parte gli ingredienti della farcitura. Farcire…e gustare!

  • INVOLTINI DI ZUCCHINE

    INVOLTINI DI ZUCCHINE

    Gli involtini di zucchine prosciutto e mozzarella sono un piatto sfizioso che potete usare come secondo o, in quantità minore, come antipasto.

    Ingredienti

    • zucchine
    • affettato di pollo o tacchino o del prosciutto cotto alta qualità
    • mozzarella
    • pangrattato
    • un pizzico di sale
    • un filo d’olio extravergine d’oliva

    Procedimento

    Lavare e asciugare le zucchine. Tagliarle a fette sottili (circa 3 -4 mm) nel senso della lunghezza e disporle su una teglia  precedentemente ricoperta da carta da forno. Infornare quindi a 200° per circa 10 minuti girando a metà cottura. Disporre le zucchine su un tagliere e una per volta iniziare a riempirle. Stendere su ognuna un pezzetto di affettato di pollo o tacchino e una strisciolina di mozzarella. Poi arrotolatele e fissate tutto con uno stuzzicadenti. Procedere così fino a realizzare tanti piccoli involtini. Adesso disponete gli involtini sulla stessa teglia che avevate utilizzato prima. Appena un pizzico di sale, un filo d’olio e cospargeteli di pane grattato. Infornate a 200° per 5 minuti . Gli involtini sono pronti e… buon appetito

  • FUNGHI RIPIENI DI PLATESSA ALLO ZAFFERANO

    Funghi ripieni

    I funghi ripieni di platessa sono un secondo piatto sfizioso ma allo stesso tempo leggero. Adatto anche a chi segue diete ipocaloriche.

    Come spesso dico ai miei pazienti, anche con ingredienti semplici è possibile fare piatti invitanti…perchè anche l’occhio vuole la sua parte 🙂 !!! I funghi ripieni di platessa sono ottimi se avete ospiti a cena o semplicemente se siete stanchi del solito, triste, pesce al vapore!

    Ingredienti:
    • 6 funghi champignons di media grandezza
    • 2 filetti di platessa
    • prezzemolo
    • uno spicchio d’aglio
    • olio extra vergine di oliva
    • 1 bustina di zafferano

    Per prima cosa pulite i funghi, staccate il gambo e svuotate leggermente le cappellle. Quindi tritate insieme i gambi e la polpa che avete eliminato. Passate in padella il trito insieme allo spicchio d’aglio e un filo d’olio. Nel frattempo in un altra padella antiaderente cuocete i filetti di platessa con un poco d’olio (per una cucina ancora più leggera potete cuocere i filetti al vapore o usare acqua al posto dell’olio) e il prezzemolo tritato. A questo punto unite i filetti di platessa, i gambi e la polpa precedentemente tritati in un mixer in modo da ottenere una massa omogenea. Aggiustate di sale (poco!) e pepe e in ultimo aggiungete una bustina di zafferano precedentemente sciolta in un cucchiaio di acqua tiepida.

    Farcite le cappelle dei funghi con il composto e infornate a 180° per 15-20 minuti.

    Potete usare anche altri tipi di pesce, come sogliola o merluzzo, anche surgelati.

    Buon appetito!!!

    Se volete approfondire le proprietà dei funghi tornate al mio articolo di qualche giorno fa cliccando qui

  • HUMMUS DI ZUCCA E CECI

    Riscopriamo i sapori naturali ed autentici del cibo con questo hummus di zucca e ceci. Una ricetta semplice, sfiziosa e genuina.

    L’hummus di zucca è ideale in questo periodo in cui il freddo inizia a farsi sentire e la zucca fa da protagonista negli orti.

    Ingredienti

    • 250 g di ceci cotti
    • 250 g di zucca
    • 1 spicchio d’aglio
    • olio extra vergine di oliva
    • 2 cucchiaini di zenzero grattugiato
    • il succo di mezzo limone
    • peperoncino in polvere

    Procedimento

    Per la cottura della zucca vi sono due alternative. La prima prevede la cottura alla piastra, la seconda in pentola con aglio, olio e peperoncino. Personalmente consiglio il primo metodo in modo da evitare soffritti e aggiungere olio solo a crudo.

    Tagliare quindi la zucca a fette e grigliarla da ambo i lati su una bistecchiera calda. Disporre la zucca su un piatto e lasciarla intiepidire, quindi togliere la buccia e tagliare la polpa a cubetti.
    In un mixer unire i ceci con l’aglio e frullarli, quindi unire la zucca. Aggiungere il succo di mezzo limone, due cucchiai d’olio, zenzero grattugiato e peperoncino e azionare il mixer. Se necessario, regolare la consistenza con acqua, quindi assaggiare e aggiustare di sapore. Non deve essere troppo liscio, l’hummus deve risultare una crema rustica e densa. Trasferire l’hummus alla zucca in una ciotolina e decorare con un filo d’olio. Servire con del pane integrale tostato.

    (Immagine tratta da https://www.filippo-ongaro.it/hummus-ceci-zucca-zenzero/)

     

  • BOCCONCINI DI POLLO CON LA ZUCCA

    bocconcini di pollo con la zucca

    Un secondo piatto squisito, leggero e delicato: il pollo con la  zucca

    I bocconcini di pollo con la zucca sono un piatto molto semplice e veloce da preparare. Il pollo cotto in questo modo risulterà molto morbido e cremoso. Alla ricetta potete aggiungere spezie ed aromi in base ai vostri gusti. Ad esempio rosmarino oppure spezie come zenzero, cannella, curry, noce moscata, che sposano perfettamente il sapore della zucca. Avete solo da provare 🙂

    Ingredienti

    • Un petto di pollo di circa 500 gr.
    • 300 gr. di zucca già pulita
    • 1/2 cipolla
    • 1/2 bicchiere di vino secco
    • sale – olio evo

    Procedimento

    Per preparare i bocconcini di pollo con la zucca iniziate a tritare finemente la cipolla e tenetela da parte. Tagliate la zucca, già pulita, a cubetti e fate lo stesso con il petto di pollo.

    In un wok o pentola abbastanza capiente mettete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire con un pò d’olio e ed acqua (consiglio sempre di evitare i soffritti!)
    Unite il petto di pollo tagliato a piccoli pezzetti e cucinate per una decina di minuti. Aggiungete il vino e un pizzico di sale e continuate la cottura finché il vino non sarà evaporato.

    A questo punto unite la zucca precedentemente tagliata a pezzettini, aggiungete un bicchiere di acqua e ultimate la cottura a fuoco lento per altri 15 minuti, finché la zucca sarà cotta.

    Aggiustate di sale aggiungendo un filo di olio extra vergine d’oliva e servite!

     

  • ZUCCA AL FORNO AL ROSMARINO

    zucca al forno

    Per chi non è pratico con i fornelli, e per chi per la prima volta maneggia la zucca, la zucca al forno è una ricetta davvero banale!

    La zucca al forno può essere usata come ottimo contorno, la cottura al forno è semplice e veloce e non necessita di particolari accortezze.

    Ingredienti

    • Mezza zucca
    • Olio
    • Sale
    • Pepe
    • Rosmarino
    • Pangrattato

    Procedimento

    Tagliate la zucca a spicchi, privatela di semi e crosta e disponete le fette in una pirofila. Condire la zucca con sale (sempre poco…o anche senza sale! é buona lo stesso 🙂 ), pepe, rosmarino e olio e lasciar marinare per 15 minuti nella teglia. Nel frattempo accendere il forno a 200°. Spolverizzare con pangrattato e infornare a 180° per 10 minuti o comunque fino a quando la superficie non risulta dorata ma non bruciata. Servire subito, se necessario aggiungendo poco olio a crudo.

    La foto in evidenza è la zucca al forno di una mia amica 🙂 ! Ottimo aspetto 🙂

  • POLLO ALLA CURCUMA POMODORINI E FUNGHI

    pollo curcuma pomodorini funghi

    Gli straccetti di pollo alla curcuma pomodorini e funghi sono un piatto saporito, completo, salutare, e realizzato con prodotti di stagione! Ottimi per una cena leggera ma sfiziosa.

    Gli straccetti di pollo alla curcuma pomodorini e funghi sono un piatto saporito, che unisce il profumo intenso e il sapore estremamente delicato  della curcuma, a quello più deciso dei funghi. Un piatto salutare che unisce le proprietà antitumorali della curcuma a quelle immunostimolanti dei funghi.

    Ingredienti:

    • petto di pollo tagliato sottile
    • farina integrale
    • curcuma
    • pomodorini ciliegino
    • funghi a scelta freschi
    • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
    • mezzo bicchiere di vino bianco
    • prezzemolo tritato per decorare

    Procedura

    Tagliare le fettine di pollo a listarelle ed infarinarle per bene. Far scaldare una padella antiaderente, aggiungere  gli straccetti di pollo infarinati e lasciarli dorare. Sfumare quindi con un poco di vino a fiamma vivace fino a che la parte alcolica non sia completamente evaporata. Quando la carne è dorata, aggiungere i pomodorini tagliati a pezzi ed i funghi freschi precedentemente lavati e tagliati a fettine sottili. Proseguire la cottura nel tegame coperto per altri 10 minuti. Alla fine della cottura aggiungere quindi la curcuma che così mantiene inalterate le sue proprietà.

    Decorare con prezzemolo tritato, un filo d’olio ed il piatto è pronto.