• HUMMUS DI ZUCCA E CECI

    hummus zucca e ceci

    Riscopriamo i sapori naturali ed autentici del cibo con questo hummus di zucca e ceci. Una ricetta semplice, sfiziosa e genuina.

    L’hummus di zucca è ideale in questo periodo in cui il freddo inizia a farsi sentire e la zucca fa da protagonista negli orti.

    Ingredienti

    • 250 g di ceci cotti
    • 250 g di zucca
    • 1 spicchio d’aglio
    • olio extra vergine di oliva
    • 2 cucchiaini di zenzero grattugiato
    • il succo di mezzo limone
    • peperoncino in polvere

    Procedimento

    Per la cottura della zucca vi sono due alternative. La prima prevede la cottura alla piastra, la seconda in pentola con aglio, olio e peperoncino. Personalmente consiglio il primo metodo in modo da evitare soffritti e aggiungere olio solo a crudo.

    Tagliare quindi la zucca a fette e grigliarla da ambo i lati su una bistecchiera calda. Disporre la zucca su un piatto e lasciarla intiepidire, quindi togliere la buccia e tagliare la polpa a cubetti.
    In un mixer unire i ceci con l’aglio e frullarli, quindi unire la zucca. Aggiungere il succo di mezzo limone, due cucchiai d’olio, zenzero grattugiato e peperoncino e azionare il mixer. Se necessario, regolare la consistenza con acqua, quindi assaggiare e aggiustare di sapore. Non deve essere troppo liscio, l’hummus deve risultare una crema rustica e densa. Trasferire l’hummus alla zucca in una ciotolina e decorare con un filo d’olio. Servire con del pane integrale tostato.

  • BOCCONCINI DI POLLO CON LA ZUCCA

    bocconcini di pollo con la zucca

    Un secondo piatto squisito, leggero e delicato: il pollo con la  zucca

    I bocconcini di pollo con la zucca sono un piatto molto semplice e veloce da preparare. Il pollo cotto in questo modo risulterà molto morbido e cremoso. Alla ricetta potete aggiungere spezie ed aromi in base ai vostri gusti. Ad esempio rosmarino oppure spezie come zenzero, cannella, curry, noce moscata, che sposano perfettamente il sapore della zucca. Avete solo da provare 🙂

    Ingredienti

    • Un petto di pollo di circa 500 gr.
    • 300 gr. di zucca già pulita
    • 1/2 cipolla
    • 1/2 bicchiere di vino secco
    • sale – olio evo

    Procedimento

    Per preparare i bocconcini di pollo con la zucca iniziate a tritare finemente la cipolla e tenetela da parte. Tagliate la zucca, già pulita, a cubetti e fate lo stesso con il petto di pollo.

    In un wok o pentola abbastanza capiente mettete la cipolla tritata finemente e fatela imbiondire con un pò d’olio e ed acqua (consiglio sempre di evitare i soffritti!)
    Unite il petto di pollo tagliato a piccoli pezzetti e cucinate per una decina di minuti. Aggiungete il vino e un pizzico di sale e continuate la cottura finché il vino non sarà evaporato.

    A questo punto unite la zucca precedentemente tagliata a pezzettini, aggiungete un bicchiere di acqua e ultimate la cottura a fuoco lento per altri 15 minuti, finché la zucca sarà cotta.

    Aggiustate di sale aggiungendo un filo di olio extra vergine d’oliva e servite!

  • ZUCCA AL FORNO AL ROSMARINO

    zucca al forno

    Per chi non è pratico con i fornelli, e per chi per la prima volta maneggia la zucca, la zucca al forno è una ricetta davvero banale!

    La zucca al forno può essere usata come ottimo contorno, la cottura al forno è semplice e veloce e non necessita di particolari accortezze.

    Ingredienti

    • Mezza zucca
    • Olio
    • Sale
    • Pepe
    • Rosmarino
    • Pangrattato

    Procedimento

    Tagliate la zucca a spicchi, privatela di semi e crosta e disponete le fette in una pirofila. Condire la zucca con sale (sempre poco…o anche senza sale! é buona lo stesso 🙂 ), pepe, rosmarino e olio e lasciar marinare per 15 minuti nella teglia. Nel frattempo accendere il forno a 200°. Spolverizzare con pangrattato e infornare a 180° per 10 minuti o comunque fino a quando la superficie non risulta dorata ma non bruciata. Servire subito, se necessario aggiungendo poco olio a crudo.

    La foto in evidenza è la zucca al forno di una mia amica 🙂 ! Ottimo aspetto 🙂

  • POLLO CURCUMA POMODORINI E FUNGHI

    pollo speziato alla curcuma

    I bocconcini di pollo alla curcuma pomodorini e funghi sono un piatto saporito, completo, salutare. Ottimi per una cena leggera ma sfiziosa.

    I bocconcini di pollo alla curcuma pomodorini e funghi sono un piatto saporito, che unisce il profumo intenso e il sapore estremamente delicato  della curcuma, a quello più deciso dei funghi. Un piatto salutare che unisce le proprietà antitumorali della curcuma a quelle immunostimolanti dei funghi. Un modo un pò diverso e certo più gustoso di assaporare quel tristissimo petto di pollo che al vapore proprio non va giù!

    Ingredienti:

    • petto di pollo tagliato a bocconcini
    • farina integrale
    • curcuma
    • pomodorini ciliegino
    • funghi a scelta freschi o congelati
    • mezzo bicchiere di vino bianco
    • prezzemolo tritato per decorare

    Procedura

    Iniziate la vostra preparazione cuocendo in una padella i funghi (io ho usato un classico misto funghi congelato) con un poco d’acqua. Aggiungete anche i pomodorini pachino e lasciate andare uan decina di minuti fintanto che l’acqua non sarà evaporata.

    Mettete ora da parte funghi e pomodorini e dedicatevi al petto di pollo

    Tagliare il petto di pollo a bocconcini ed infarinatelo per bene.

    Mettete il pollo nella stessa padella in cui avete cotto i funghi ed i pomodori ed aggiungete un bicchierino di acqua. Mettete il coperchio e cuocete a fiamma viva qualche minuto.

    Sfumate quindi con un poco di vino a fiamma vivace fino a che la parte alcolica non sia completamente evaporata.

    Quando la carne è dorata, aggiungete i pomodorini, i funghi ed un poco doi prezzemolo.

    Proseguite la cottura nel tegame coperto per altri 10 minuti mescolando di tanto in tanto.

    Alla fine della cottura aggiungere quindi la curcuma che così mantiene inalterate le sue proprietà.

    Decorare con prezzemolo tritato, un filo d’olio ed il piatto è pronto.

    Cercate un’altra ricettina sfiziosa per questo tristissimo petto di pollo? Provatelo alla puttanesca! Una ricetta gustosa e saporita

  • CROSTATA INTEGRALE CON SOLI ZUCCHERI DELLA FRUTTA

    Fare una crostata senza burro e con soli zuccheri della frutta? Si può.

    Questa ricetta è stata elaborata seguendo i consigli del Prof. Berrino, epidemiologo  Direttore del Dipartmento di Medicina Preventiva e Predittiva dell’Istituto dei Tumori di Milano che dice “Non c’è bisogno di zucchero per fare ottimi dolci” e secondo il quale lo zucchero e i dolcificanti artificiali andrebbe progressivamente  tolti dalla  nostra alimentazione, riabituandoci a sapori veri, sempre meno dolci. Questa crostata è preparata quindi con grano antico macinato a pietra, mandorle, succo di mela 100 % e uvetta. E farcita con mela cotta, mandorle, confettura di sole susine.

    Ingredienti

    • 250 gr di farina di grano tenero integrale
    • 100 gr di mandorle tostate e tritate
    • cannella in polvere (1/2 cucchiaino o a piacere)
    • buccia di limone grattugiato
    • 1/2 bustina di cremor tartaro (o in alternativa lievito per dolci)
    • un pizzico di sale
    • 3 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
    • 4 cucchiai di uvetta
    • 250 cc di succo di mela

    per la farcitura: 

    • 3 mele
    • mandorle
    • confettura di sole susine

     

    Procedimento
    Unire l’uvetta al succo di mela in modo che l’uvetta si ammolli un po’ (bastano anche una decina di minuti).

    Tritare le mandorle e mescolare la farina integrale con quella ottenuta dalle mandorle tritate. Unire anche sale, cannella, buccia di limone grattugiato, cremor tartaro. Aggiungere l’olio, e il succo di mela (con l’uvetta). Amalgamare e, se opportuno, aggiungere altro succo di mela. Quando l’impasto è pronto, lasciarlo riposare per una mezz’oretta in frigo.

    Quindi, stendere con mattarello a formare un impasto tondo.

    A questo punto sistemare la pasta in una teglia (24 cm di diametro), bucherellare il fondo con una forchetta e procedere con la farcitura.

    Per la farcitura, si possono usare 3 mele cotte con un pizzico di sale, buccia di limone e cannella in un pentolino con coperchio, con fiamma bassissima, per circa 10 minuti.

    Quando le mele sono cotte, si possono unire alle mandorle ed alla confettura di sole susine.

    A questo punto, si può decorare a piacere. Con mandorle, pinoli, ecc.

    Lasciare cuocere per circa 30 minuti a 180 gradi.

     

     

  • TORTA INTEGRALE ALLO YOGURT

    torta integrale allo yogurt

    La torta integrale allo yogurt  è un dolce semplice, gustoso, soffice e genuino grazie all’attenzione posta alla scelta degli ingredienti: farina integrale, yogurt magro, zucchero integrale di canna. Un modo per coccolarsi un po’ ma con un’occhio alla linea 😉

    Ingredienti

    • 200 gr di farina integrale
    • 3 uova
    • 100 gr di zucchero di canna integrale
    • 1 vasetto di yogurt magro
    • buccia grattugiata di 1 arancia
    • 50 gr di olio
    • vanillina
    • 1 bustina di lievito

    una tortiera del diametro di 24 cm

    Procedimento:

    Montate a lungo le uova con lo zucchero e la vanillina con un robot da cucina o uno sbattitore elettrico (per almeno 15 minuti) finché diventeranno una massa gonfia e spumosa. E’ importante che le uova con lo zucchero siano lavorate a lungo in modo da incorporare l’aria necessaria affinché il dolce venga davvero soffice e spugnoso.
    In una ciotola aggiungete alle uova montate lo yogurt, l’olio e la buccia grattugiata di un’arancia. Cominciate poi ad incorporare a poco a poco la farina, setacciata insieme al lievito, mescolando delicatamente con un cucchiaio.
    Versate il composto nello stampo ricoperto da carta da forno.
    Infornate a 175° , in forno già caldo, per circa 40 minuti.

  • TORTINO DI ALICI GRATINATE AL FORNO

    Le alici (o acciughe) sono un pesce molto diffuso in tutto il Mediterraneo, nell’Atlantico e nel Baltico. Appartiene alla categoria del pesce azzurro, con la quale condivide forma, dimensione e colore del corpo. Come tutto il pesce azzurro anche le alici sono una fonte incredibile di omega 3, grassi insaturi e calcio, ferro, fosforo, selenio, proteine…

    Le alici sono un pesce ottimo a basso costo. Provatelo in questa semplice ricetta.

    Ingredienti per 4 persone
    1/2 kg di alici
    Pomodorini
    Olio extra vergine d’oliva
    Pangrattato
    Prezzemolo
    Sale q.b.

    Pulite le alici togliendo la testa e le interiora, poi la lisca lasciando intera l’alice e sciacquate velocemente sotto acqua fredda. Mettere su carta assorbente e asciugate il pesce.

    Prendere una teglia da forno bassa, versare un filo d’olio extra vergine d’oliva sulla superficie e posizionare le alici aperte a raggiera. Cospargere con un poco di pangrattato, olio, la metà dei pomodorini tagliati in 8 e del prezzemolo. Formare un altro strato di alici e condirle con gli stessi ingredienti e una leggera macinata di sale.

    Cuocere in forno caldo ventilato a 200 gradi per 10 minuti circa.
    Servire tiepido.

  • OBESITA’ E DIABETE

    Obesità e diabete

    Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità per abbassare il rischio di obesità e diabete, gli zuccheri semplici non devono superare il 10% delle calorie giornaliere. Anzi, sarebbe meglio limitare l’apporto al 5% dell’energia, cioè circa 25 grammi di zucchero al giorno corrispondenti a 5 cucchiaini. Anche se molti si impegnano a ridurre il consumo rinunciando al gelato, a una merendina o al caffè dolce, resta il problema dello zucchero nascosto nei cibi di tutti i giorni. Sapete ad esempio quanti cucchiaini di zucchero ci sono nei biscotti e cereali che i bambini, ma non solo, consumano abitualmente a colazione? Facciamo degli esempi:

    • 100 gr di pavesini: 10 cucchiaini di zucchero
    • 100 gr di Rigoli mulino bianco : 5 cucchiaini di zucchero
    • 100 gr di Kellog’s Frosties: 7.4 cucchiaini di zucchero

    Abituatevi, ed abituate i vostri bimbi, a mangiare cibo sano, riducendo il più possibile quello industriale sempre stra-ricco di zuccheri aggiunti. Se riuscite a non abituare i vostri bimbi a sapori troppo dolci infatti, essi non cercheranno il dolce da grandi, saranno orientati al consumo di cibi più salutari e cresceranno snelli e in salute 😉