• BISCOTTI AL CIOCCOLATO

    biscotti al cioccolato

    Quale modo migliore per iniziare la giornata se non con dei deliziosi biscotti al cioccolato inzuppati nel latte? Semplici e golosissimi non potete non provarli

    Se avete voglia di biscotti al cioccolato, questi sono quelli che fanno per voi. con farina integrale, poco zucchero, e cioccolato fondente, vi potrete concedere questa delizia anche se siete a dieta.

    Ingredienti

    • 200 g di farina integrale
    • 1 bustina di lievito
    • 30 grammi di zucchero di canna
    • 80 ml di acqua
    • 60 ml di olio di semi
    • 90 g di cioccolato fondente
    • zucchero  a velo

    Procedimento

    Per prima cosa mescolate la farina con lo zucchero ed il lievito. Aggiungete l’olio, l’acqua  ed il cioccolato sciolto a bagnomaria. Lasciate poi riposare per 30 minuti in frigo.

    Trascorso tale tempo, riprendete la pasta e formate i vostri biscotti.

    Infornate a 160° per circa 15 minuti. Una volta sfornati lasciate raffreddare e spolverizzate con dello zucchero a velo, ed i vostri biscotti al cioccolato sono pronti

  • INVOLTINI DI TACCHINO E CIME DI RAPA AL POMODORO

    cime di rapa

    Un secondo semplice ma allo stesso tempo sfizioso? Allora gli involtini di tacchino con le cime di rapa sono quello che fa per voi. Provatele per cena!

    Quante volte prima di cena pensate “ma cosa preparo? Oggi avrei il tacchino ma non mi vanno le solite fettine.. cosa faccio? “. Ecco allora che vi do un’idea con questi involtini di tacchino ripieni con cime di rapa e ripassati nel pomodoro.

    Ingredienti per 4 persone

    • 8 fettine di fesa di tacchino belle grandi
    • polpa di pomodoro
    • cime di rapa
    • pomodori secchi
    • aglio
    • pepe nero, sale, rosmarino, timo
    • olio di oliva
    • vino bianco

    Procedimento

    Per prima cosa pulite le cime di rapa eliminando i gambi e le foglie più dure. Sbollentate le foglie migliori in acqua per qualche minuto, quindi scolatele e mettetele da parte.

    Prendete le fettine di tacchino. se sono troppo spesse sbattetele con lo sbatticarne per ottenere fettine di circa 0.5 cm di spessore. Su ogni fettina stendete le cime di rapa, mettete al centro un pomodorino secco e quindi arrotolate le vostre fettine. Bloccatele con uno stuzzicadenti.

    In una casseruola mettete a questo punto un poco d’acqua ed uno spicchio d’aglio. Accendete il fuoco, fate andare 2-3 minuti e poi aggiungete gli involtini precedentemente preparati. Lasciate che si colorino un poco, sfumate con del vino bianco e poi aggiungete  la passata di pomodoro. Aggiungete anche rosmarino, sale, pepe nero e timo. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 30 minuti girando di tanto in tanto fino a completa cottura.

    Ed i vostri involtini sono pronti!

     

    (immagine tratta da http://blog.cookaround.com/ritama/sugo-con-gli-involtini/)

     

  • FRITTATA DI ASPARAGI AL FORNO

    Frittata-con-asparagi-selvatici

    Frittata con asparagi, un abbinamento classico che non passa mai di moda. Ottimo per una cena veloce ma certo gustosa

    Per una cena veloce, questo piatto è davvero ottimo. Pochi ingredienti, semplice da preparare, e poi è un buon modo per mangiare le uova che spesso, mi dicono i miei pazienti, non si sa proprio cosa farci! La cottura al forno rende il piatto ancora più sano.

    Ingredienti (per 2 persone)
    • 4 uova
    • 200 gr di asparagi (peso degli asparagi già puliti)
    • sale
    • pepe nero
    • erba cipollina
    Procedimento

    Davvero semplicissima la preparazione di questa frittata.

    Innanzi tutto pulite gli asparagi tagliando il gambo fin dove è tenero ed eliminando invece la parte legnosa, quindi lavateli con cura.

    Cuocete gli asparagi al vapore oppure in abbondante acqua salata, quindi scolateli e tagliateli a pezzetti.

    In una ciotola sbattete le uova ed aromatizzatele con erba cipollina, sale e pepe nero.

    Aggiungete alle uova gli asparagi precedentemente lessati e versate il composto in una teglia da forno apribile rivestita con carta da forno (potete usare anche appositi recipienti in vetro o ceramica adatti alla cottura in forno).

    Infornate a 180 °C  per circa 15/20 minuti.

    Sfornate la vostra frittata di asparagi e trasferitela su un piatto da portata. Servite calda o fredda insieme a del pane di segale tostato e magari ad un buon pinzimonio di verdure fresche.

     

     

  • FESTA DELLA DONNA: MENU’ LIGHT PER FESTEGGIARE CON LE AMICHE

    festa della donna

    Trascorrerete la festa della donna a casa tra amiche? Allora servono idee per un menù speciale per festeggiare questa serata in allegria! Eccone alcune

    Se è la festa della donna e voi siete a dieta, non vi preoccupate. Non dovete rinunciare al piacere della festa, basterà preparare un menù speciale, gustoso ma allo stesso tempo sano e leggero. E poi tranquille, sono sicura che la maggior parte delle vostre amiche sono  a dieta come voi 😉 Vi do allora qualche consiglio per trascorrere al meglio questa piacevole serata tra donne.

     

    cruditè di verdure accompagnata da  hummus di ceci e salsa allo yogurt

    rotolini di zucchine e salmone


    risotto allo zafferano e gamberetti


    Filetti di merluzzo gratinati al forno


    Mini cheesecake al limone 

  • MINI CHEESECAKE AL LIMONE

    cheesecake

    Cheesecake light al limone, un dolce fresco e leggero per chiudere in bellezza e con gusto una cena in compagnia.

    Se non volete rinunciare al dolce  a fine serata ma allo stesso tempo non volete alzarvi dal tavolo eccessivamente pesanti, allora queste mini cheesecake sono quello che fa per voi. Leggere, fresche e delicate. Inoltre la monoporzione vi eviterà di far il bis.

    Ingredienti 

    • 1 limone
    • 6 biscotti secchi integrali o ai cereali
    • 1 vasetto di yogurt bianco magro
    • 50 gr di zucchero a velo
    • 4 cucchiai di ricotta

    Procedimeto

    Innanzi tutto preparate la base della vostra mini cheesecake triturando i biscotti e mescolando con dell’acqua fredda (nella versione tradizionale viene usato del burro, ma qui vogliamo realizzare una versione light!). Disponete i biscotti tritati sul fondo di coppette che saranno le vostre monoporzioni e mettete in freezer per 5 minuti.

    A questo punto dedicatevi alla preparazione della crema mescolando il vasetto di yogurt con la ricotta in una ciotolina per formare un impasto cremoso. Aggiungete anche lo zucchero a velo ed il succo del limone.

    Quando l’impasto sarà pronto disponetelo nelle coppette sulla base di biscotto. Decorate con altri biscotti sbriciolati e qualche fettina di limone tagliata sottile sottile.

    Mettete in freezer per 2 ore e quindi gustate 🙂

  • RISOTTO ALLO ZAFFERANO E GAMBERETTI

    risotto

    Un primo piatto elegante e raffinato, leggero e saporito. Questo risotto allo zafferano e gamberetti è ottimo se avete ospiti a pranzo o cena o per un’occasione speciale

    Se volete stupire gli invitati con un piatto leggero ma allo stesso tempo elegante e raffinato, questo risotto allo zafferano e gamberetti è quello che fa per voi.

    Ingredienti

    • 200 gr di riso
    • 1 bustina di zafferano
    • 300 gr di gamberetti
    • un bicchiere di vino bianco
    • verdure per brodo vegetale (carota, aglio, cipolla, sedano, pomodoro e altre a piacere)
    • olio di oliva
    • sale e pepe
    • prezzemolo tritato

    Procedimento

    Innanzi tutto dedicatevi alla preparazione del classico brodo vegetale pulendo tutte le verdure e mettendole in una pentola media con dell’acqua.

    Tostare il riso in una casseruola per un paio di minuti a fiamma piuttosto sostenuta. Sfumate con un bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare. Quindi aggiungete un mestolo di brodo e fate cuocere mescolando di tanto in tanto. Aspettate che il riso abbia assorbito il brodo e quindi aggiungetene un altro mestolo girando di tanto in tanto fino a completare la cottura del risotto

    Cinque minuti prima della cottura inserire anche i gamberetti che avrete pulito in precedenza e lasciateli cuocere insieme al riso.

    Sciogliete anche lo zafferano in un poco di brodo vegetale ed aggiungetelo al riso.

    Girare bene per amalgamare tutti gli ingredienti ed aggiustare di sale e pepe.

    Impiattate il vostro risotto zafferano e gamberetti e terminate con una spolverata di prezzemolo tritato

     

    (immagine tratta da https://www.mezzacorona.it/it/abbinamenti/risotto-zafferano-e-gamberi)

  • BISCOTTI DI GRANO SARACENO ALLA VANIGLIA SENZA UOVA

    biscotti grano saraceno

    Voglia di biscotti a colazione? Allora preparate questi biscotti al grano saraceno! Ottimi per soddisfare il palato ma in modo sano e leggero

    La colazione è uno dei momenti della giornata che preferisco. Mi prendo molto tempo per farla con serenità, e soprattutto la mia colazione è rigorosamente dolce! Latte o yogurt non possono mancare, e poi marmellate, fette biscottate, cereali ed anche biscotti! Se anche voi amate la colazione dolce e biscotti da inzuppare, preparate questi deliziosi biscotti al grano saraceno. Sono buoni, sani e leggeri… e poi c’è la vaniglia che gli da quel tocco in più!

    Ingredienti

    • 200 g di farina di grano saraceno
    • 300 g di farina integrale
    • 20 gr di zucchero di canna integrale per l’impasto e 20 gr da spolverizzare sopra i biscotti sfornati
    • 130 g di acqua
    • 100 g di olio di semi di girasole
    • una bustina di lievito per dolci
    • una fialetta di aroma alla vaniglia

    Preparazione

    Sapendo che spesso si ha poso tempo per cucinare e che molti di voi non sono molto pratici in cucina, le mie ricette sono sempre semplicissime! In questo caso non servirebbe nemmeno descrivere la procedura!

    Impastate tutti gli ingredienti, date ai vostri biscotti la forma che preferite ed infornate a 180° per 10/15 minuti.

    E buona colazione a tutti!

  • MARZO: FRUTTA E VERDURA DEL MESE

    marzo

    Marzo: torna la primavera, i primi caldi fanno già venire voglia di frutta e verdura tipicamente estivi. Ma manca ancora un po’!! Vediamo cosa metter nel carrello allora!

    Come sempre, anche a Marzo vi invito a metter nel carrello frutta e verdura di stagione. Perchè? Perchè si tratta di alimenti maturati naturalmente e quindi sono nutrizionalmente più ricchi,  più gustosi, costano meno, e possiamo acquistare quelli a kilometri zero. Se il clima è stato clemente, potremmo già trovare fragole ed asparagi, ma altrimenti ancora per un pò, la frutta e la verdura sono quelle tipiche dei mesi invernali. Vediamo quali sono in questa immagine che potete scaricare e portare con voi.

    MARZO

     

     

  • CARCIOFI CON LE UOVA

    carciofi e uova

    I carciofi con le uova sono un piatto semplicissimo e veloce ma saporito e gustoso. Un modo per rendere appaganti anche delle semplici uova.

    Molto spesso i pazienti mi riferiscono che i piatti che meno gradiscono sonno quelli con le uova. Perchè non si sa mai come prepararle, spesso tristi mi dicono! Abbiniamole allora ai carciofi, una verdura ricca di fibre che renderà il pasto decisamente più saziante.

    Ingredienti

    • 4 carciofi
    • 1 scalogno
    • timo
    • maggiorana
    • 1 limone
    • 4 uova
    • sale
    • pepe

    Procedimento

    Innanzi tutto iniziate preparando i carciofi. Puliteli eliminando le parti più dure e la barba interna. Tagliateli a spicchi e metteteli in acqua acidulata con limone per non farli annerire.

    In una padella antiaderente tagliate lo scalogno, aggiungete dell’acqua ed accendete in fuoco a fiamma moderata. Mentre la padella si scalda, tagliate i carciofi a striscioline e quindi aggiungeteli allo scalogno in padella.

    Lasciateli andare per un paio di minuti aggiungendo di tanto in tanto un pochino di acqua calda. A cottura pressoché ultimata, aggiungete timo e maggiorana.

    In una terrina intanto sbattete le uova ed insaporite con sale e pepe. Infine versate il tutto nella padella con i carciofi.

    Girate con un cucchiaio di legno e lasciate sul fuoco fino a fine cottura delle uova.

    Le vostre uova con i carciofi sono pronte per essere servite, irrorate con un buon cucchiaio di olio di oliva extra vergine ed accompagnate da del buon pane integrale tostato.

    E se non siete ancora soddisfatti, aggiungete anche un altro contorno di verdure crude, come una fresca insalata o carote a julienne.

  • TORTA DI MELE INTEGRALE AL SAPORE DI CANNELLA

    torta di mele

    Torta di mele, un dolce classico rivisitato in versione leggera. In più, un sapore speziato grazie alla cannella. Non resta che provare!

    La torta di mele è un classico intramontabile. La ricetta classica prevede farina 00, zucchero, magari del burro.. tutti ingredienti che non sono molto adatti ad una dieta, e neppure troppo salutari. Ma basta qualche sostituzione per renderla più sana ed adatta anche a chi segue un regime dietetico dimagrante. Inoltre io adoro la cannella, aggiunta ai dolci è per me quel tocco in più che fa la differenza

    Ingredienti:

    • 1 uovo
    • 150 gr di albume
    • 50 ml di miele
    • 100 ml di latte
    • 50 ml di olio di semi
    • 300/400 gr di Mele Golden (circa 3 mele)
    • 100 gr di farina integrale (ottima anche integrale di farro e/o avena)
    • 1 cucchiaino di cannella in polvere
    • 1 bustina di lievito

    Procedimento

    Per preparare la torta di mele miscelate la farina con il lievito ed unito l’uovo. Poi poco alla volta aggiungete la cannella, il miele, il latte, l’olio di semi.

    A parte montate gli albumi a neve e poi aggiungeteli al resto dell’impasto mescolando delicatamente.

    Tagliate le mele in 4 parti e conservatene una per la decorazione mentre tagliate le altre a pezzetti grossolani.

    Aggiungete i pezzetti all’impasto mentre tagliate le parti rimanenti a fettine che serviranno per la decorazione

    Mettete il composto in una teglia leggermente unta d’olio ed infarinata di circa 22 cm. Decorate con le fettine di mela ed infornate a 180 °C per circa 25-30 minuti

    E la torta di mele è pronta 🙂

     

    (immagine tratta da https://blog.giallozafferano.it/cucinavelocesana/torta-integrale-alle-mele/)