BACCALA’ AL FINOCCHIETTO E CIPOLLE DI TROPEA

baccalà

Un secondo piatto gustoso, prelibato, leggero questo baccalà al finocchietto cotto al forno. Ideale per una cena gourmet e non solo

Il problema di quando si è a dieta? Credere che si possa mangiare sempre e solo pollo alla piastra o merluzzo al vapore! Niente di più sbagliato. Basta solo qualche accortezza nei metodi di cottura e grassi aggiunti, ed anche a dieta si possono realizzare piatti molto invitanti. Questo baccalà al finocchietto e cipolle di tropea ne è l’esempio.

Ingredienti (per 2 persone)

  • 400 gr di baccalà fresco dissalato
  • cipolle rosse di tropea
  • Finocchietto
  • pepe nero
  • 1/2 bicchiere di vino

Preparazione

Prendete il vostro baccalà tagliato in tranci. Mettetelo a marinare con un poco di acqua e 1/2 bicchiere di vino e giratelo più volte in modo che si insaporisca. Tenetelo a marinare per circa 30 minuti.

Nel frattempo tagliate le cipolle rosse di tropea a fettine sottili.

Terminata la marinatura, mettete il baccalà in una teglia ricoperta da carta da forno e poggiatevi sopra le cipolle.

Cuocete per circa 2 minuti a 170 gradi.

A questo punto aggiungete il pepe ed il finocchietto e continuate la cottura per altri 10 minuti circa (le tempistiche variano soprattutto in base allo spessore dei tranci).

Il vostro baccalà al finocchietto e cipolle di tropea è pronto per essere servito , condito soltanto con un filo di olio a crudo.


Altre ricette per un secondo a base di pesce? Provate questo FILETTO DI PERSICO LIMONE E POMODORINI o questi MUFFIN SALATI AL PESCE PERSICO E BIETA, giusto qualche idea tratta dalla mia galleria di ricette per rendere più vari i vostri piani alimentari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nutrizionistasantini.it utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione all'interno del sito.